NabeForum

Generale => In my Mind => Topic aperto da: Raufenstein - Gennaio 22, 2006, 21:49:06

Titolo: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Gennaio 22, 2006, 21:49:06
Prendo spunto da un libro che posseggo da molti anni, ovvero "Il libro delle domande" di Gregory Stock. Un libro che, come dice il titolo, vi pone semplicemente delle domande. Situazioni estreme, dove è difficile scegliere o decidere, prove di moralità/immoralità, di egoismo/altruismo. Situazioni paradossali.
Non esistono risposte giuste o sbagliate, ma solo risposte oneste e disoneste.
Cercate di lasciarvi coinvolgere in queste situazioni immaginarie tanto da prendere sul serio le vostre scelte. Non eludete le domande con la scusa che sono campate in aria o tirando fuori qualche complicazione che confonda le carte in tavola. Accettate i paradossi come la macchina del tempo e i poteri magici.
Non limitatevi a rispondere "si" o "no", ma cercate di analizzare e spiegare le vostre risposte, magari approfondendole, magari usando le domande come punto di partenza per una discusssione interessante.
Ovviamente il fine ultimo è quello di conoscere meglio noi stessi e gli altri  ;) .
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Gennaio 22, 2006, 21:50:09
1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Gennaio 22, 2006, 21:53:15
visto che tutti sono timidi rispondo io...

Si, assolutamente.

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Gennaio 22, 2006, 21:58:27
Se la persona che amo sono io, sicuramente...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Gennaio 22, 2006, 22:45:15
Avete letto? Non basta un "si" o un "no".. :P
Siete coscienti del fatto che avete buone probabilità di non rivedere mai più amici e famiglia? Quanta importanza date alla vostra famiglia? E ai vostri amici?
Anche io risponderei come te, Cla. Ma mi sono trovato a rivoluzionare la mia vita per una persona che ho amato. Ma è anche vero che nessuno ci assicura che tutte le cose siano infinite. E che quando crolla tutto alcune certezze rimangono, come la famiglia ed alcuni amici. E se tornassi indietro farei alcune delle mie scelte in maniera differente. Insomma, lì per lì, ciò che si prospetta un grande amore, può coinvolgerti a tal punto da portarti a fare qualunque cosa. Ma non mi pare per questo giusto voltare le spalle a tutte le persone che hai/ti hanno amato fino a quel momento. Almeno non coerente, forse un pochino opportunista. Insomma, è un bel dilemma :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 22, 2006, 23:05:32
Non è che se scegli l'amore, scegli anche di voltare le spalle ai tuoi cari. Da lontano sarebbe più difficile. Ma non sarebbero rinnegati. Io credo che se capita qualcosa di speciale e di magico, bisogna poterlo cogliere. Forse finirebbe l'amore. Ma non ci sarebbero rimpianti. E poi, il lontano può essere anche accorciato, se si vuole.

[romanticmode]
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Gennaio 22, 2006, 23:19:47
1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?

non saprei... dipende dal momento storico, dalla razza e dall'ambiente...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Implicor morbo - Gennaio 22, 2006, 23:29:57
1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?

_.....Forse i miei pensieri in questo momento sono un po' strumentalizzati sulla risposta a questa domanda,cmq anche prima credo che avrei risposto si,sarei disposto a fare una scelta di questo tipo,sostanzialmente penso di aver gia' concesso abbastanza tempo alla mia famiglia,e per quanto riguarda gli amici,bhe' ora come ora sono in vena di cambiamenti radicali,quindi credo nn farei nemmeno troppa fatica a lasciarmi alle spalle il mio passato,per poter costruire una vita con qualcuno che amo profondamente,poi per una persona come me e' quasi una scelta indotta,com'e' da mia natura mettere sempre per primo l'amore quasi come scelta di vita........................se la domanda fosse arrivata magari una decina di anni fa' forse,un pochino,ci avrei pensato su', l'amicizia e' una cosa importante come la famiglia certo,e nel passato quasi nn avrei mai messo nulla sopra gli amici,ma col tempo ho capito che le persone che ci ronzano attorno sono veramente tante,specie se vieni ritenuto interessante,e molte si ritengono "Amiche",pero' alla fine dei conti,come in amore ,poche,anzi pochissime,raggiungono questo titolo,sono quelle che comprendono e quando nn lo fanno magari assorbono,fino al momento in cui lo potranno capire,e poi nn scappano mai,nemmeno passasero vent'anni,nn scappano mai,questo per dire che se anche ci fosse un'amore di questo tipo,io acceterei di andare in capo al mondo,perche' gli amici veri sono sicuro che rimarebbero nonostante tutto,mentre per la famiglia come detto prima ha gia' avuto molto da me......._
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Gennaio 23, 2006, 00:08:45
Senza considerare le complicazioni di un trasferimento (trovare un tetto, un lavoro, avere la sicurezza per la propria incolumità) e contando che ci sia una persona che io ami COSI' tanto da riuscirmi a convincere a fare un cambiamento del genere, lo farei.

La mia famiglia ha avuto 22 anni per dare e ricevere da me, in un altra parte del mondo potrebbe esserci qualcuno che abbia bisogno di altrettanto.
Gli amici sono ovunque tu voglia, e poi esiste sempre Internet per stare collegati.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Gennaio 23, 2006, 00:38:37
madonna, con quel libro passavamo le giornate quando avevamo 17 anni  ;D

cmq la risposta da dare è molto difficile...io credo che dovrei pensarci molto molto bene, non sono decisioni da prendere così, su due piedi, ma penso che alla fine lo farei...forse..  ???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: koala mannaro - Gennaio 23, 2006, 00:40:15
Assolutamente no.

Sono troppo misantropo e troppo legato alle mie abitudini per cambiare in quel modo per qualcuno.

* Il koala mannaro non ci pensa nemmeno a trasferirsi su di un abete, abbracciato alla sua pianta di eucalipto *
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Gennaio 23, 2006, 01:45:46
Io assolutamente sì, naturalmente una volta appurato se io amo davvero quella persona e quella persona ama davvero me. Se ad esempio Mastro dovesse trasferirsi, lo seguirei in capo al mondo. Perché è la persona che per me conta più di qualsiasi altra. In fondo, è questo l'amore, no?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Master - Gennaio 23, 2006, 12:44:18
1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?

ho visto qualcuno che in passato l'ha fatto è ha rovinato parte della sua vita emotiva.
io lo farei MA alcune condizioni dovrebbero essere rispettate:
* la storia deve essere profonda. 7-8 anni di storia alle spalle almeno
* x non poterli rivedere MAI più deve essere proprio in culo al mondo. altrimenti, anche se fosse l'australia almeno una volta all'anno (o in caso di necessità) vorrei poter tornare alla "base"
* sky-pe o google talk  :-*
* la certezza di poter trovare un lavoro soddisfacente anche per me nel nuovo posto.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Mastro Cilone - Gennaio 23, 2006, 14:34:54
1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?

Sicuramente si, anche perche', per me nello specifico, la famiglia e' la persona amata, e le vere amicizie non si perdono con la distanza (alcuni grandi amici li vedo poco e magari non li frequento per mesi) le frequentazioni abituali invece si perdono, ma sicuramente non perderei la persona amata per la sola "comodita" di non perdere le frequentazioni abituali. Io perlomeno la vedo cosi'
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Gennaio 23, 2006, 14:48:10
Chiuso come sono nei confronti di tutte le persone, non so nemmeno se mi ricapitera' un'occasione simile: le persone creano una proiezione sulla tua realta' e poi la vivono come un'aspettativa; spesso succede che questa aspettativa venga disillusa o non rispettata e da li' nascono le incomprensioni che possono portare ad eventi compromettenti, e questo vale per colleghi amici e fidanzati. Quando avro' di nuovo fiducia nel rapporto con gli altri ci potro' pensare. In linea di massima comunque si', mi trasferirei, perche' non ho mai messo un limite particolare al mio modo di amare. Ma sarebbe molto difficile convincermi, ecco.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Gennaio 23, 2006, 21:29:42
2

Credi ai fantasmi o agli spiriti maligni? Passeresti una notte in una casa isolata che, a quanto si dice, è infestata?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Gennaio 23, 2006, 21:58:17
Non vi ho dato mai troppa importanza, perchè tanto non si potrà mai sapere... credo però in tutto quello che in questo mondo può apparire come surreale. Credo che tutti sentiamo che ci sia qualcosa che però con i nostri sensi comuni non riusciamo a codificare. Qualcosa che si manifesta poco ed in modo confuso ma che lascia grandi dubbi e riflessioni, qualcosa che non riusciamo ad escludere del tutto dalla visione razionale e scientifica del mondo. La leghiamo alla religione, alla fantascienza, o alla nostra stupida immaginazione... ma sentiamo che c'è.
Quindi per rispondere alla domanda, magari credo agli spiriti... ma a passarci la notte nella casa, sicuramente sarei certo che non si manifesterebbero in modo tanto netto... sarebbe più che altro paura dell'ambiente.. quindi si, lo farei, magari non da solo :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Implicor morbo - Gennaio 24, 2006, 01:32:11
2

Credi ai fantasmi o agli spiriti maligni? Passeresti una notte in una casa isolata che, a quanto si dice, è infestata?
_.............si credo ai fantasmi,anche se sarebbe piu' corretto forse dire che ci voglio credere,qualche esperienza diretta,ma anche non diretta l'ho avuta nella mia vita..........credo che passare una notte in una casa che sicuramente risulta infestata,per cosi' dire,potrebbe decisamente piacermi,ho sempre avuto interesse per lo spiritismo in generale,ritengo la cosa,almeno da parte mia stimolante e interessante,non spaventosa,quindi credo proprio di si,senza troppi problemi_
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Master - Gennaio 24, 2006, 10:51:01
2

Credi ai fantasmi o agli spiriti maligni? Passeresti una notte in una casa isolata che, a quanto si dice, è infestata?

credo in qualche modo agli spiriti (maligni e non) per quanto, in questo periodo della mia vita, non saprei nè definirli nè posso comprendere cosa/chi siano.
Passerei una notte in una casa isolata anche se infestata, ma sempre ad alcune condizioni:
* Ci deve essere tanto cibo
* Ci deve essere tanta birra
* Deve esserci una connessione internet
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Gennaio 24, 2006, 20:26:59
2

Credi ai fantasmi o agli spiriti maligni? Passeresti una notte in una casa isolata che, a quanto si dice, è infestata?

credo in qualche modo agli spiriti (maligni e non) per quanto, in questo periodo della mia vita, non saprei nè definirli nè posso comprendere cosa/chi siano.
Passerei una notte in una casa isolata anche se infestata, ma sempre ad alcune condizioni:
* Ci deve essere tanto cibo
* Ci deve essere tanta birra
* Deve esserci una connessione internet

O in alternativa la gnocca :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Gennaio 24, 2006, 20:35:46
2

Credi ai fantasmi o agli spiriti maligni? Passeresti una notte in una casa isolata che, a quanto si dice, è infestata?

Si, ci credo. Anche se comunque la parola fantasmi in se è abbastanza riduttiva, non credo esista una sola tipologia di queste "apparizioni" ma tante di diverso tipo, con un diverso motivo di esistere. Automaticamente credere nei fantasmi implica credere che la morte non sia la fine di tutto, ma possa essere semplicemente una mutazione della materia, uno stadio successivo, un passaggio a qualcosa di diverso... ecco io la penso cosi'. Del resto, la natura ci insegna che tutto quello che muore poi rinasce sotto una forma diversa no? Non vedo perchè non dovrebbe funzionare cosi' anche per noi.
Passerei una notte in una casa infestata si, perchè cerco la consapevolezza in quello che penso, una prova concreta o comunque un qualcosa in piu che possa confermare le mie idee.

"..... mi piace guardare la faccia nascosta del sole
vedere che in fondo si muove ...."  :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Gennaio 24, 2006, 21:44:10
alla prima risponderei sicuramente sì...scelta già fatta, mai pentita...

alla seconda rispondo col cazzo, non ci dormo in una casa infestata già ho paura a dormire a gerbo in mezzo al nulla...metti che mi viene qualcuno in camera...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Mastro Cilone - Gennaio 24, 2006, 21:56:40
2

Credi ai fantasmi o agli spiriti maligni? Passeresti una notte in una casa isolata che, a quanto si dice, è infestata?

Bhe' non credo nell'anima (senno' sarei un controsenso vivente), e quindi non credo ai fantasmi.
Penso che il mio non credere in qualcosa dopo la morte, mi porti ad non credere alle varie manifestazioni "sovrannaturali" e quindi si passerei la notte li', anche se temerei di piu' i vivi che i morti; quindi isolato si' ma magari anche segregato in modo che qualche simpatico svuotaville non mi usi come tiro al bersaglio per provare la sua nuova magnum :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Gennaio 24, 2006, 22:00:33
2

Credi ai fantasmi o agli spiriti maligni? Passeresti una notte in una casa isolata che, a quanto si dice, è infestata?

"Credi" è una parola che non mi piace, perché implica un atto di fede. Non posso rispondere del tutto alla domanda. In fondo io che ne so?
Non ho modo di dimostrare che esistono, ma neanche di dimostrare con certezza che NON esistono, quindi non posso che assumere un atteggiamento kantiano, ammetto la possibilità che esistano, ma ammetto anche la possibilità che non esistano.

Passare una notte in una casa infestata potrebbe essere un esperienza determinante in questo senso, perché potrebbe dimostrare la tesi della non esistenza o viceversa quella dell'esistenza dei fantasmi.

Ragionando però alla maniera di Pascal, se ipotizzassimo che veramente esistono i fantasmi, potrebbe essere molto pericoloso passare la notte in una casa infestata. Quanto meno mi documenterei prima su questioni parapsicologiche e su eventuali sistemi di protezione, non si sa mai... Se invece ipotizzassimo che i fantasmi non esistono, beh allora sarebbe solo uno spreco di tempo e amen.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Gennaio 24, 2006, 22:22:40
2

Credi ai fantasmi o agli spiriti maligni? Passeresti una notte in una casa isolata che, a quanto si dice, è infestata?

"Credi" è una parola che non mi piace, perché implica un atto di fede. Non posso rispondere del tutto alla domanda. In fondo io che ne so?
Non ho modo di dimostrare che esistono, ma neanche di dimostrare con certezza che NON esistono, quindi non posso che assumere un atteggiamento kantiano, ammetto la possibilità che esistano, ma ammetto anche la possibilità che non esistano.

Passare una notte in una casa infestata potrebbe essere un esperienza determinante in questo senso, perché potrebbe dimostrare la tesi della non esistenza o viceversa quella dell'esistenza dei fantasmi.

Ragionando però alla maniera di Pascal, se ipotizzassimo che veramente esistono i fantasmi, potrebbe essere molto pericoloso passare la notte in una casa infestata. Quanto meno mi documenterei prima su questioni parapsicologiche e su eventuali sistemi di protezione, non si sa mai... Se invece ipotizzassimo che i fantasmi non esistono, beh allora sarebbe solo uno spreco di tempo e amen.


 ???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Gennaio 25, 2006, 22:39:02
Io non credo ai fantasmi e agli "spiriti maligni" non penso attualmente che possano esistere entità del genere, nè che possano comunicare con noi, tantomeno romperci le palle con catene e ammenicoli vari. Non escludo però la non esistenza del sovrannaturale.
Per quanto riguarda la casa, non ci passerei una notte solo. E' irrazionale, lo so, perchè ho appena detto di pensare che non esistono, però mi autosuggestionerei facilmente, e sicuramente non è mai una bella esperienza passare una notte in una casa abbandonata e sinistra da solo.
Sicuramente se la casa ha questa fama vuol dire che per qualche fenomeno si sentiranno scricchiolii e robe del genere..E sinceramente qualsiasi persona normale anche che non crede in queste cose può cagarsi sotto.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Gennaio 25, 2006, 22:40:57
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 26, 2006, 11:09:22
Risposta al quesito precedente:
io credo nelle "presenze", credo nell'esistenza di entità così istintivamente. Non mi interrogo più di tanto su questa cosa, ma ci credo per esperienze particolari che ho avuto in passato. Non credo nei fantasmi caratterizzati come nell'immaginario comune. Non passerei la notte in una casa "infestata" e isolata, a meno che non ci sia un motivo valido. Non sono suggestionabile, in realtà. Vivo in una casa isolata e piena di rumori, soprattutto di notte, ci sto spesso da sola e mi piace, anche il rumore strano che si sente all'improvviso.
Cmq, per Minnie, le scommesse pascaliane, però, sono ottime soluzioni, a volte :P
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?

Credo che ci siano cose che non vadano mai dette. E' inutile farlo. Non tutto si può dire. Ciò che non ho detto, è ciò che non direi mai, neanche in punto di morte.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Gennaio 26, 2006, 11:42:09
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?

Credo che ci siano cose che non vadano mai dette. E' inutile farlo. Non tutto si può dire. Ciò che non ho detto, è ciò che non direi mai, neanche in punto di morte.

Quoto questa donna...  :D
Sulla 2 non ho risposto perchè gli spiriti e le presenze sono una cazzata per chi crede in Dio o nella vita dopo la morte e bla bla bla...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Gennaio 26, 2006, 11:43:42
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?

In passato ci sono tante cose che non ho mai detto, per svariati motivi. Ultimamente cerco di dire tutto quello che ritengo importante, a costo di fare figuracce o far pensare male le persone. Ho scoperto da poco che le cose mai dette, dopo un po di tempo perdono di significato...cioè forse non mi sto esprimendo bene, ma alcune cose non dette non credo abbia molto senso dirle a distanza di anni, perchè non servirebbe a nulla...
Sullo specifico non voglio andarci, le cose non dette non credo possano diventare pubbliche su di un forum...  :)

Di rimpianti e cose non dette ne ho, come tutti credo, ma servono anche a crescere e capire che le cose non vanno tenute dentro se ritenute importanti.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Master - Gennaio 26, 2006, 12:16:46
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?

Credo che ci siano cose che non vadano mai dette. E' inutile farlo. Non tutto si può dire. Ciò che non ho detto, è ciò che non direi mai, neanche in punto di morte.

Quoto questa donna...  :D

Quoto anche io.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Gennaio 26, 2006, 17:30:15
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?

Credo che ci siano cose che non vadano mai dette. E' inutile farlo. Non tutto si può dire. Ciò che non ho detto, è ciò che non direi mai, neanche in punto di morte.

Quoto questa donna...  :D

Quoto anche io.

Io pure..Però è facile così eh..  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Gennaio 26, 2006, 19:52:53
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?

TIE'! Non mi piace parlare della morte, sopratutto la mia! AriTIE'!

Oltretutto è una situazione molto triste  :'(
Vabbè, cercherò di astrarre a sufficienza e di dare una risposta, non come voi che fate i vergognosi  ;)

Non ho sospesi in questo momento, se una cosa per me è importante generalmente la comunico, sopratutto alle persone cui tengo.
Percui direi a mio marito che lo amo, ai miei genitori che sono stati grandiosi e che tutti i momenti felici della mia vita li devo a loro, ai mie amici di non mollare mai, di avere sempre speranza. Poi farei testamento da un avvocato, in modo da non creare problemi a nessuno anche "dopo".

Poi, se fossi davvero Pascaliana, andrei da un prete e mi convertitirei (non si sa mai), ma siccome in realtà sono una blasfema orgogliosa miscredente atea, all'ultimo momento cambierei idea e andrei in chiesa a tirare un bel bestemmione, in modo da togliermi la soddisfazione  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Mastro Cilone - Gennaio 26, 2006, 19:56:41
Io questa la trovo un po' troppo privata come domanda quindi blisso  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: La Denise - Gennaio 28, 2006, 00:07:42
Sono rimasta un pò indietro....cmq.....
Domanda uno: Assolutamente si,come già altri hanno argomentato le amicizie se con la A maiuscola si mantengono anche a distanza...Un Amico nn si appropria della tua vita, la condivide e così anche le tue scelte,anche se nn concorda,ma cerca la tua felicità incondizionatamente,magari ti consiglia ma rispetta la decisione finale...
Se la persona che Amo si sposta di continente io la seguo.

Domanda 2:Il brivido della paura nn mi impedisce di affrontare una casa infestata,forse proprio il contrario.
Sarebbe un'occasione imperdibile di togliersi i dubbi e avere la prova dell'esistenza di spiriti e fantasmi.....io credo che lo spirito,cos' forte finchè è nel corpo,nn possa svanire nel nulla...quindi (anche con la possibilità di smentita,penso che gli spiriti esistano,appunto finchè nn verrà provato il contrario ;D).

Domanda 3:Al momento ho due cosette in sospeso,solamente perchè nn ho ancora avuto modo di parlare...son cose che van dette a quattr'occhi...cose cmq molto recenti.
Quando ne ho l'occasione cerco di dire tutto quel che c'è da dire,nn ho motivi per nascondere cose importanti proprio perchè tali.
Non avendo paura della morte cmq la cosa nn mi preoccupa,quando arriva arriva,tipo la Pasqua! ;D ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Gennaio 29, 2006, 19:15:08
domanda tre:

parlerei, dire le cose, comunicare è la cosa più grande che fa degli esseri umani non semplicemente delle cose animate...in punto di morte a maggior ragione, che poi stò lì una vita eterna a dirmi perchè cazzo non ce l'ho mai detto che ci puzzava l'alito, magari adesso ci aveva uno straccio di fidanzato...

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Gennaio 29, 2006, 23:41:39
io direi...
BU BU !
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Gennaio 30, 2006, 12:14:51
1. Sono una persona nomade di natura, mi spingerebbe all'idea del trasferimento non tanto la persona amata (sarebbe più definibile come un incentivo), ma la curiosità di conoscere gente e posti nuovi...

2. Se passare la notte nel cimitero ha la stessa valenza, già fatto  ;D

3. Ecco, questo è un punto che duole. Avrei tante cose da dire ad altrettante persone, ma non ci riesco. Mi blocco automaticamente, il terrore di svelarmi non mi fa mai scavare a fondo. Se dovessi morire stasera rimarrei con le labbra serrate e una lacrima nel cuore.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Gennaio 30, 2006, 12:53:03
3. Ecco, questo è un punto che duole. Avrei tante cose da dire ad altrettante persone, ma non ci riesco. Mi blocco automaticamente, il terrore di svelarmi non mi fa mai scavare a fondo. Se dovessi morire stasera rimarrei con le labbra serrate e una lacrima nel cuore.

E' bella questa immagine, ma perfettamente inutile  ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: mickeymauss - Gennaio 30, 2006, 13:20:40
1. Non ne ho la minima idea!
Forse sì xkè non vorrei mai perdere la persona che amo, ma forse no xkè sono fottutamente legata alla famiglia e agli amici (e per amici intendo quei pochi amici veri). Boh ve lo dico qndo e se mi capiterà!  :P
2. Credo agli spiriti, nonostante io nn creda in dio;  mi suscitano molta curiosità, ma senza una persona al mio fianco credo proprio ke mi farei la cacca in mano!  ;D
3. Io credo che le parole siano inutili! Se una persona nn ha capito cosa mi tengo dentro vuol dire ke nn ha voluto capirlo xciò sarebbe inutile dirglielo.  :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Gennaio 30, 2006, 19:06:33
3. Io credo che le parole siano inutili! Se una persona nn ha capito cosa mi tengo dentro vuol dire ke nn ha voluto capirlo xciò sarebbe inutile dirglielo.  :)

un mondo di mutismo e rassegnazione testa bassa e vai avanti per la tua strada... ???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Gennaio 30, 2006, 20:25:56
Domanda! Domanda! Domanda!

Dai, Admin, faccene un'altra! Mi piace un casino 'sto topic...  :-* :-* :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Gennaio 31, 2006, 10:41:06
3. Io credo che le parole siano inutili! Se una persona nn ha capito cosa mi tengo dentro vuol dire ke nn ha voluto capirlo xciò sarebbe inutile dirglielo.  :)

un mondo di mutismo e rassegnazione testa bassa e vai avanti per la tua strada... ???

Sì infatti, del tipo "minkia, ce lo deve troppo capire lui che cazzo ci ho in testa", peccato che lui ci ha tanti altri cazzi a cui pensare e poi succede che i rapporti non si fanno profonTi :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Implicor morbo - Gennaio 31, 2006, 17:58:43
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?

_penso che vorrei dire a mia madre, che mi dispiace tanto di nn essere stato all'altezza delle mille parole che gli ho sempre detto,e anche che mi dispiace di nn aver saputo controllare la mia rabbia,come ho fatto molte volte.
nn credo pero' che glielo diro', mi sento troppo inferiore alla forza dimostrata nella vita da questa magnifica donna,che nn ha mai mollato nemmeno per un secondo_
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 31, 2006, 18:18:17
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?

_penso che vorrei dire a mia madre, che mi dispiace tanto di nn essere stato all'altezza delle mille parole che gli ho sempre detto,e anche che mi dispiace di nn aver saputo controllare la mia rabbia,come ho fatto molte volte.
nn credo pero' che glielo diro', mi sento troppo inferiore alla forza dimostrata nella vita da questa magnifica donna,che nn ha mai mollato nemmeno per un secondo_

Le mamme sanno tutto...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: mickeymauss - Gennaio 31, 2006, 19:27:50
3. Io credo che le parole siano inutili! Se una persona nn ha capito cosa mi tengo dentro vuol dire ke nn ha voluto capirlo xciò sarebbe inutile dirglielo.  :)

un mondo di mutismo e rassegnazione testa bassa e vai avanti per la tua strada... ???

Sì infatti, del tipo "minkia, ce lo deve troppo capire lui che cazzo ci ho in testa", peccato che lui ci ha tanti altri cazzi a cui pensare e poi succede che i rapporti non si fanno profonTi :-[

Le persone sono troppo superficiali a volte, l'ho sempre detto... ;D :P
Intendo dire ke le cose davvero importanti nn si fanno capire solo con le parole ma con i gesti di tutti i giorni...Qsto nn vuol dire ke bisogna taglirsi la lingua  ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Gennaio 31, 2006, 20:39:42
In parte son d'accordo, ma non possiamo neanche pretendere che ci leggano nel pensiero. Questo è un difetto di noi donne, pretendiamo sempre che l'uomo ci legga nel pensiero e sappia pertanto assecondare ogni nostra esigenza mai espressa. Io son convinta che nella vita, a scanso di equivoci, è sempre meglio essere chiari, sopratutto se ci teniamo particolarmente...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Gennaio 31, 2006, 20:59:07
In parte son d'accordo, ma non possiamo neanche pretendere che ci leggano nel pensiero. Questo è un difetto di noi donne, pretendiamo sempre che l'uomo ci legga nel pensiero e sappia pertanto assecondare ogni nostra esigenza mai espressa. Io son convinta che nella vita, a scanso di equivoci, è sempre meglio essere chiari, sopratutto se ci teniamo particolarmente...


Questo volevo dire 8)
Le cose tipo "ma non ti è venuto in mente che oggi avresti potuto portarmi al lago?" sono solo egoiste e deleterie (e l'uomo le ODIA) ;)
Un bel "che ne diresti di andare al lago?" è invece molto apprezzato :)
Un bellissimo "che ne diresti di andare a scopare al lago?" è ancora meglio :D
Il top è "che ne dici se anzichè andare al lago ce ne stiamo a scopare qui in casa?", ma non vorrei sembrare troglodita :P  8)  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Gennaio 31, 2006, 22:22:00
Un bellissimo "che ne diresti di andare a scopare al lago?" è ancora meglio :D
Il top è "che ne dici se anzichè andare al lago ce ne stiamo a scopare qui in casa?", ma non vorrei sembrare troglodita :P  8)  :-[


MMMMHHHH, ho come la sensazione che le mie parole siano state interpretate in maniera troppo "biblica"  ;D ;D ;D
Cmq è inutile che fai il finto troglodita, se la tipa ti dicesse andiamo a trombare sui cactus, ci andresti comunque  :P  :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: mickeymauss - Gennaio 31, 2006, 23:16:31
In parte son d'accordo, ma non possiamo neanche pretendere che ci leggano nel pensiero. Questo è un difetto di noi donne, pretendiamo sempre che l'uomo ci legga nel pensiero e sappia pertanto assecondare ogni nostra esigenza mai espressa. Io son convinta che nella vita, a scanso di equivoci, è sempre meglio essere chiari, sopratutto se ci teniamo particolarmente...


Questo volevo dire 8)
Le cose tipo "ma non ti è venuto in mente che oggi avresti potuto portarmi al lago?" sono solo egoiste e deleterie (e l'uomo le ODIA) ;)
Un bel "che ne diresti di andare al lago?" è invece molto apprezzato :)
Un bellissimo "che ne diresti di andare a scopare al lago?" è ancora meglio :D
Il top è "che ne dici se anzichè andare al lago ce ne stiamo a scopare qui in casa?", ma non vorrei sembrare troglodita :P  8)  :-[


mmm credo ke nn erano proprio qste le cose importanti ke intendevo... ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: mickeymauss - Gennaio 31, 2006, 23:19:41
In parte son d'accordo, ma non possiamo neanche pretendere che ci leggano nel pensiero. Questo è un difetto di noi donne, pretendiamo sempre che l'uomo ci legga nel pensiero e sappia pertanto assecondare ogni nostra esigenza mai espressa. Io son convinta che nella vita, a scanso di equivoci, è sempre meglio essere chiari, sopratutto se ci teniamo particolarmente...

Condivido le tue parole, ma ci sono situazioni e situazioni...A volte noi donne parliamo anche troppo  :) Cmq arrivata a questo punto credo di aver proprio trovato l'uomo perfetto x me  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 01, 2006, 02:07:07
Un bellissimo "che ne diresti di andare a scopare al lago?" è ancora meglio :D
Il top è "che ne dici se anzichè andare al lago ce ne stiamo a scopare qui in casa?", ma non vorrei sembrare troglodita :P  8)  :-[


MMMMHHHH, ho come la sensazione che le mie parole siano state interpretate in maniera troppo "biblica"  ;D ;D ;D
Cmq è inutile che fai il finto troglodita, se la tipa ti dicesse andiamo a trombare sui cactus, ci andresti comunque  :P  :D

Mi riservo almeno di dire: dipende dalla tipa, concedimelo :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 01, 2006, 10:03:29
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?

_penso che vorrei dire a mia madre, che mi dispiace tanto di nn essere stato all'altezza delle mille parole che gli ho sempre detto,e anche che mi dispiace di nn aver saputo controllare la mia rabbia,come ho fatto molte volte.
nn credo pero' che glielo diro', mi sento troppo inferiore alla forza dimostrata nella vita da questa magnifica donna,che nn ha mai mollato nemmeno per un secondo_

Le mamme sanno tutto...

Non generalizziamo..Alcune non sanno perchè stanno al mondo loro, figurati i loro figli...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Febbraio 01, 2006, 10:13:50
Un bellissimo "che ne diresti di andare a scopare al lago?" è ancora meglio :D
Il top è "che ne dici se anzichè andare al lago ce ne stiamo a scopare qui in casa?", ma non vorrei sembrare troglodita :P  8)  :-[


MMMMHHHH, ho come la sensazione che le mie parole siano state interpretate in maniera troppo "biblica"  ;D ;D ;D
Cmq è inutile che fai il finto troglodita, se la tipa ti dicesse andiamo a trombare sui cactus, ci andresti comunque  :P  :D

Mi riservo almeno di dire: dipende dalla tipa, concedimelo :-[

dipende dai numero di buchi forse kappei gina...  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 01, 2006, 10:53:28
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?

_penso che vorrei dire a mia madre, che mi dispiace tanto di nn essere stato all'altezza delle mille parole che gli ho sempre detto,e anche che mi dispiace di nn aver saputo controllare la mia rabbia,come ho fatto molte volte.
nn credo pero' che glielo diro', mi sento troppo inferiore alla forza dimostrata nella vita da questa magnifica donna,che nn ha mai mollato nemmeno per un secondo_

Le mamme sanno tutto...

Non generalizziamo..Alcune non sanno perchè stanno al mondo loro, figurati i loro figli...

E allora, non generalizzimao, le mamme che non mollano mai, sanno sempre tutto...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Master - Febbraio 01, 2006, 12:00:25
concordo con Eresh.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 01, 2006, 13:19:16
Un bellissimo "che ne diresti di andare a scopare al lago?" è ancora meglio :D
Il top è "che ne dici se anzichè andare al lago ce ne stiamo a scopare qui in casa?", ma non vorrei sembrare troglodita :P  8)  :-[


MMMMHHHH, ho come la sensazione che le mie parole siano state interpretate in maniera troppo "biblica"  ;D ;D ;D
Cmq è inutile che fai il finto troglodita, se la tipa ti dicesse andiamo a trombare sui cactus, ci andresti comunque  :P  :D

Mi riservo almeno di dire: dipende dalla tipa, concedimelo :-[

dipende dai numero di buchi forse kappei gina...  ;D

???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 01, 2006, 13:24:34
le mamme più che sapere tutto, lo capiscono.
credo che rimanga sempre un cordone ombelicale fra madre e figlio...mia madre non sono mai riuscita ad imbrogliarla, ha sempre capito quando sono triste e qualcosa non va.
ma i sorrisi più belli me li regala lei, perchè sono sorrisi di autentica felicità, quando la legge nei miei occhi  :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Implicor morbo - Febbraio 01, 2006, 13:40:17
Le mamme sanno tutto...

_...di norma,e' vero che le mamme capiscono tutto,malumori e altro,come una specie di legame empatico,diciamo,pero' nella mia particolare situazione,che poi tanto particolare in fondo nn e',mia madre ignora questo mio dispiacere,anche perche' oramai sono anni, che da parte mia c'e' veramente poca comunicabilita'...............quasi inesistente,anzi quelle poche volte dove ci parliamo nn sono proprio dei bei momenti,grazie anche al mio bellissimo carattere_
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: La Denise - Febbraio 01, 2006, 15:57:38
Io alla mia mamma ho tenuto grossi segreti...quindi se nn mi capisce è colpa mia......
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Febbraio 01, 2006, 16:18:40
Io alla mia mamma ho tenuto grossi segreti...quindi se nn mi capisce è colpa mia......

Quoto in pieno...idem per me, i segreti si sono creati con gli anni, per cui se ora non ce la fa a capirmi è solo colpa mia... una volta non era cosi', ma purtroppo ci sono delle cose che non me la sentivo di dire ai miei genitori....
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 01, 2006, 17:19:21
Io alla mia mamma ho tenuto grossi segreti...quindi se nn mi capisce è colpa mia......

Quoto in pieno...idem per me, i segreti si sono creati con gli anni, per cui se ora non ce la fa a capirmi è solo colpa mia... una volta non era cosi', ma purtroppo ci sono delle cose che non me la sentivo di dire ai miei genitori....

Mia mamma non si è mai preoccupata di capirmi. Se ne sono preoccupati diversi amici (che appunto adesso considero amici veri) ma mia madre mai davvero. E' sempre stato più importante avere i capelli in ordine, i vestiti puliti, studiare e non poter far tardi la sera.
Ma di capirmi non se ne è mai preoccupata.
Forse è per quello che sono cresciuto in una campana di vetro all'interno del mio stesso nucleo familiare, campana che poi mi sono portato dietro a scuola, a lavoro, in mezzo alle compagnie di amici e conoscenti, e che mi porto sulle spalle tutt'ora. La differenza è che adesso non voglio più dimostrare niente a nessuno, quindi non vedo perchè debba avere dei segreti.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Febbraio 01, 2006, 18:31:24
Le mamme sanno tutto...

_...di norma,e' vero che le mamme capiscono tutto,malumori e altro,come una specie di legame empatico,diciamo,pero' nella mia particolare situazione,che poi tanto particolare in fondo nn e',mia madre ignora questo mio dispiacere,anche perche' oramai sono anni, che da parte mia c'e' veramente poca comunicabilita'...............quasi inesistente,anzi quelle poche volte dove ci parliamo nn sono proprio dei bei momenti,grazie anche al mio bellissimo carattere_

Beh, è vero che le situazioni che vanno avanti da tanto è difizile cambiarle, ma se ti dispiace tanto tanto di come è va il vostro rapporto, cerca di cambiare le cose, piano piano un po' per volta. Sono sicura che anche solo lo sforzo di provarci farebbe piacere a tua madre e anche se non instaurate per davvero un rapporto di totale comunicabilità, almeno le dimostreresti quanto le vuoi bene. Non voglio fare la maestrina, nè  ;D Però siccome ci conosciamo in the real life, mi azzardo a darti un consiglio: non lasciare cose in sospeso sulla tua coscienza, a volte ci sembra di avere una montagna insormontabile davanti, ma poi basta un piccolo gesto per cambiare le cose!  :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 01, 2006, 18:47:47
Le mamme sanno tutto...

_...di norma,e' vero che le mamme capiscono tutto,malumori e altro,come una specie di legame empatico,diciamo,pero' nella mia particolare situazione,che poi tanto particolare in fondo nn e',mia madre ignora questo mio dispiacere,anche perche' oramai sono anni, che da parte mia c'e' veramente poca comunicabilita'...............quasi inesistente,anzi quelle poche volte dove ci parliamo nn sono proprio dei bei momenti,grazie anche al mio bellissimo carattere_

non lasciare cose in sospeso sulla tua coscienza, a volte ci sembra di avere una montagna insormontabile davanti, ma poi basta un piccolo gesto per cambiare le cose!  :D

Vero vero verooo :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Implicor morbo - Febbraio 02, 2006, 19:35:22
Non voglio fare la maestrina, nè  ;D Però siccome ci conosciamo in the real life, mi azzardo a darti un consiglio: non lasciare cose in sospeso sulla tua coscienza, a volte ci sembra di avere una montagna insormontabile davanti, ma poi basta un piccolo gesto per cambiare le cose!  :D

_si,il tuo ragionamento lo capisco e approvo,pero' vedi,a dirla tutta nn e' che nn ci sia proprio comunicabilita',io ho sempre raccontato quasi tutto a mia madre,ma col passare del tempo le cose sono,ovviamente, cambiate;mia madre e' una persona molto semplice,e ci sono detrerminate cose che nn potrebbe proprio capire,nemmeno se mi mettessi a spiegargliele con tutta la pazienza di questo mondo,siamo arrivati ad uno specie di stallo,lei sa' benissimo che gli voglio molto bene,pero' io prorpio nn ce la faccio piu',vorrei solo iniziare a vivere la mia vita,senza crearli altri dispiaceri,ma sono un po' in conflitto,perche' so' anche che la cosa la farebbe stare male(gliene ho parlato proprio oggi),insomma un piccolo rompicapo :-\_
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Implicor morbo - Febbraio 02, 2006, 19:46:05
_..ma le altre questions? Administrator?_
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 02, 2006, 19:54:03
Scusate ma in questi giorni mi connetto poco da casa  ::) :P

4

Se potessi trascorrere un anno di felicità perfetta, ma in seguito non ricordare più nulla di quell'esperienza, vorresti viverlo?
Se no, perchè no?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 02, 2006, 20:11:08
Scusate ma in questi giorni mi connetto poco da casa  ::) :P

4

Se potessi trascorrere un anno di felicità perfetta, ma in seguito non ricordare più nulla di quell'esperienza, vorresti viverlo?
Se no, perchè no?

Per me è inutile trovare una risposta del genere perchè questa situazione è impossibile. Noi ricordiamo sempre tutto, e anzi ci portiamo dietro le conseguenze nei nostri comportamenti, senza accorgercene, perchè diventano parte del nostro inconscio. Non lo dico per rompere le uova nel paniere ma proprioperchè sono convinto di non dover trovare questo tipo di risposta. Per venirti incontro (uau  :-[) posso dirti che mi è successo di dover uccidere certi bei ricordi perchè appartenevano ad un periodo poi finito con un forte dolore, ma non ci sono riuscito, o non del tutto, e oggi non me ne pento :) Quindi la risposta è sì.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Implicor morbo - Febbraio 02, 2006, 20:26:37
Scusate ma in questi giorni mi connetto poco da casa  ::) :P

_...tranquo e che problema c'e' ;)_
Citazione
4
Se potessi trascorrere un anno di felicità perfetta, ma in seguito non ricordare più nulla di quell'esperienza, vorresti viverlo?
Se no, perchè no?

_allora,credo che una cosa del genere non vorrei mai viverla,se per assurdo esistesse una situazione di questo tipo,che so' tipo una specie di gioco,dove ti viene data la certezza assoluta di poter vivere un anno di felicita' perfetta,e magari poi attraverso un macchinario ti venissero cancellati i ricordi,ecco credo direi sicuramente di no,io ho sempre vissuto di mille ricordi,mi ricordo praticamente tutto,ho una memoria che molte volte mi ha fatto anche soffrire,pero' ci sono troppo affezionato a questo mio modo di vivere,di conseguenza sarebbe una cosa che va' proprio contro tutti i miei principi,nn servirebbe a niente a parer mio,quindi priva di interesse,vivere un anno di felicita' perfetta per poi dimenticarlo,la riterrei una cosa appunto inutile......_
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 02, 2006, 20:30:54
senza i ricordi non ha senso vivere le cose
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Implicor morbo - Febbraio 02, 2006, 20:38:14
senza i ricordi non ha senso vivere le cose

_.. ;) sono d'accordo_
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Febbraio 02, 2006, 20:39:53
4

Se potessi trascorrere un anno di felicità perfetta, ma in seguito non ricordare più nulla di quell'esperienza, vorresti viverlo?
Se no, perchè no?

No... non vorrei mai, sarebbe inconcepibile avere un anno di vuoto assoluto nella mia vita come ricordi, sarebbe come aver buttato via un anno. E poi...esiste la felicità perfetta? ho i miei dubbi....  ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Febbraio 02, 2006, 20:48:51
4

Se potessi trascorrere un anno di felicità perfetta, ma in seguito non ricordare più nulla di quell'esperienza, vorresti viverlo?
Se no, perchè no?

Senza dubbio sì, anche se non mi ricordassi poi più niente, almeno sarebbe un anno di vita felice e non triste, mentro lo vivo me lo godrei.

Certo non è bello dimenticare tutto e se sapessi in anticipo che poi me lo dimentico, cercherei di tenere traccia dei ricordi non affidandomi alla mente, ma facendo foto, filmati, tenendo un diario, ecc... La domanda purtroppo non spiega benissimo il contesto! amnesia improvvisa dovuta ad un trauma? macchina che cancella i ricordi alla johnny mnemonic? rapimento alieno? viaggio nel regno delle fate? alzheimer? Boh...

x St0rdit0: credo che tutti abbiano difficoltà a far capire le loro cose ai genitori, sopratutto se si è adulti e si ha una vita complessa. Però l'importante è fargli capire che ci teniamo a loro. Spesso ci facciamo problemi perché crediamo di non aver soddisfatto le loro aspettative (lavoro, studio, famiglia, ecc...), ma loro ci vogliono bene lo stesso!
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Febbraio 02, 2006, 21:31:29
4

Se potessi trascorrere un anno di felicità perfetta, ma in seguito non ricordare più nulla di quell'esperienza, vorresti viverlo?
Se no, perchè no?

No, vabbè, ma chi risponde sì va oltre lo stato di super mega hyper ultra tossicodipendenza, se non ti ricordi niente non serve a un cazz'...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 03, 2006, 00:43:42
Ma tanto poi sarebbe impossibile non ricordarsi, quindi dovete un pò stare al gioco ::) :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 03, 2006, 11:06:41
Beh la domanda ovviamente vuole dividere chi preferisce vivere alla giornata, i "carpe diem" da chi invece vive di ricordi, o che comunque dà grossa importanza ad essi.
Io penso che siano importanti entrambe le cose.
Sono convinto del fatto che un evento, bello o brutto che sia, ha una sua evoluzione nel tempo, sicuramente si trasforma.
Insomma, una bella esperienza ti fa gioire sul momento, regalandoti tutta una serie di emozioni..Col tempo la cosa si tramuta in una serie di ricordi che modificano sia l'evento stesso, che l'emozione suscitata.
Sono belle entrambe le cose..Certo, alla fine sono i ricordi che rimangono..E senza i ricordi si perde l'esperienza di quell'evento. E quindi il senso.
Perchè facciamo sesso? Per assaporare l'orgasmo in sè (cosa di qualche secondo) o per il ricordo di avere passato una notte di fuoco con la donna dei propri sogni? O per entrambe le cose?
Io in ogni caso direi di no. Perchè l'immediato ha un senso si, ma solo se c'è un dopo.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Febbraio 03, 2006, 11:35:50
Mah... le cose felici e belle sono sempre le più scelte più facili, quindi non ti fanno imparare quasi niente dalla vita... se poi arrivi alla felicità attraverso una flebo di un anno, che ti porta nel mondo dei sogni dal 1 gennaio al 31 dicembre e l'anno dopo non ricordi un cazz', quell'anno è inutile come "formazione" per la tua vita... un conto è se l'ultimo anno della vita sei felice e poi muori, ma non è la domanda... ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 03, 2006, 12:26:13
Se dopo la vita non ricorderemo nulla, che senso ha vivere, allora? Chiedetevelo, e chiedetevi se la risposta alla domanda in oggetto è davvero "no" :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Febbraio 03, 2006, 12:31:41
Se dopo la vita non ricorderemo nulla, che senso ha vivere, allora? Chiedetevelo, e chiedetevi se la risposta alla domanda in oggetto è davvero "no" :)

Se vuoi rispondere sì, non capisco perchè non lo fai e non lo motivi... fin'ora stai solo cercando di farlo dire agli altri... ;D
hai forse paura di essere l'unico a non ricordarsi qualcosa di un momento di gioia? ::)
Fuma di meno che ti ricordi di più... ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 03, 2006, 14:21:58
Se dopo la vita non ricorderemo nulla, che senso ha vivere, allora? Chiedetevelo, e chiedetevi se la risposta alla domanda in oggetto è davvero "no" :)

Se vuoi rispondere sì, non capisco perchè non lo fai e non lo motivi... fin'ora stai solo cercando di farlo dire agli altri... ;D
hai forse paura di essere l'unico a non ricordarsi qualcosa di un momento di gioia? ::)
Fuma di meno che ti ricordi di più... ;D

Ma veramente ho risposto si e ho anche motivato, brasato ::)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 03, 2006, 17:23:37
Mah... le cose felici e belle sono sempre le più scelte più facili, quindi non ti fanno imparare quasi niente dalla vita... se poi arrivi alla felicità attraverso una flebo di un anno, che ti porta nel mondo dei sogni dal 1 gennaio al 31 dicembre e l'anno dopo non ricordi un cazz', quell'anno è inutile come "formazione" per la tua vita... un conto è se l'ultimo anno della vita sei felice e poi muori, ma non è la domanda... ;)

 :'(


Risposta uno:
quale sarebbe l'alternativa all'anno felice, ma dimenticato? No, perché se poi per contropeso mi tocca un anno di infelicità e dolore...forse è meglio la prima soluzione  :-[ Se invece l'anno da vivere e ricordare fosse incognito, opterei per l'ignoto. Anche se ci sono momenti nella vita in cui una proposta del genere sarebbe allettante. Adesso ci sono quasi vicina. Se me lo richiederò domani, forse dirò che voglio un anno di loto  :-[

Risposta due:
mi chiedevo dove fossero finiti tutti gli anni della mia vita che non ricordo  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Implicor morbo - Febbraio 07, 2006, 21:44:29
_... :'(.._
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Febbraio 07, 2006, 23:03:59
Scusate ma in questi giorni mi connetto poco da casa  ::) :P

4

Se potessi trascorrere un anno di felicità perfetta, ma in seguito non ricordare più nulla di quell'esperienza, vorresti viverlo?
Se no, perchè no?

ma io me lo vivrei chissenefrega...poi magari davvero non me lo ricordo, ma a quel punto nella vita dopo per me sarebbe stato come non viverlo, ma nella memoria che potrei avere durante l'anno di felicità me lo ricorderei quindi...ma mi avete capita... ???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 08, 2006, 11:17:48
Si..Però dopo quell'anno butti tutto nel cesso  :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Febbraio 10, 2006, 19:18:38
No, non lo vivrei mai. Se dovessi vivere un completo anno di felicità e non dovessi ricordarmene, la sensazione di aver vissuto qualcosa di bello e non poterlo ricordare porterebbe a un senso diffuso di frustrazione e amarezza.
Se non dovesse rimanere nemmeno lo strascico sensoriale, sarebbe un anno perso, perfettamente inutile.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Febbraio 10, 2006, 19:21:24
sono d'accordo con piera: ke cazzo faccio a fare una cosa se poi non mela ricordo?? e sopratutto, poi ke cazzo dico a quelli ke erano con me e mi fanno "ti ricordi quell'anno fantastico?", ed io "Do you want to eat?"
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Febbraio 12, 2006, 11:30:17
Si..Però dopo quell'anno butti tutto nel cesso  :-\


ma non ti ricorderesti nemmeno di averlo vissuto, sarebbe come non fosse mai esistito...dopo...ma mentre lo vivi quelle emozioni e gioie te le godresti tutte...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: mickeymauss - Febbraio 12, 2006, 12:13:43
Personalmente me ne fregherebbe poco di vivere un anno perfetto e senza ricordarmelo ancora meno.. La vita è "bella" proprio xkè ha i suoi alti e bassi (molte volte + bassi ke alti ma qsti sn dettagli..)! Se no si cadrebbe nella monotonia..
Insomma no xkè nn amo la perfezione e no xkè se nn lo ricordo ne varrebbe ankora meno la pena...sarebbe uno spreco di tempo (e io il mio tempo me lo tengo stretto!)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Febbraio 12, 2006, 12:29:20
sarebbe uno spreco di tempo (e io il mio tempo me lo tengo stretto!

 :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 12, 2006, 16:55:12
5(questa è ridicola, ma solleva un classico dilemma)

Se inventassero una medicina che guarisce l'artrite ma fa morire l'uno per cento di quelli che la prendono, saresti favorevole alla sua vendita al pubblico?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Febbraio 12, 2006, 17:38:02
Muore solo l'uno per centro? Sono pochi... :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Febbraio 12, 2006, 17:49:24
e' una domanda del cazzo... ci sarebbe semmai da kiedersi se tu la prenderesti...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: mickeymauss - Febbraio 12, 2006, 18:04:41
5(questa è ridicola, ma solleva un classico dilemma)

Se inventassero una medicina che guarisce l'artrite ma fa morire l'uno per cento di quelli che la prendono, saresti favorevole alla sua vendita al pubblico?

Io si xkè poi sta a qlli ke hanno l'artrite scegliere...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Febbraio 12, 2006, 19:05:04
5(questa è ridicola, ma solleva un classico dilemma)

Se inventassero una medicina che guarisce l'artrite ma fa morire l'uno per cento di quelli che la prendono, saresti favorevole alla sua vendita al pubblico?

Se è scritto sulla confezione o sulle avvertenze che puo provocare la morte su di una percentuale ridotta di persone, allora non vedo dove sia il problema.... Chi la prende è avvertito della possibilità, a lui la scelta, o si tiene l'artrite o rischia.....

(ps sta domanda non ha molto senso cmq....)

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Febbraio 12, 2006, 19:51:43
Bah, tutti i medicinali hanno effetti collaterali...di sicuro potrei dire che mi terrei di sicuro l'artrite  :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Febbraio 12, 2006, 19:52:18
Minchia, sò troppo sicura  8)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Kias - Febbraio 12, 2006, 20:12:29

Io si xkè poi sta a qlli ke hanno l'artrite scegliere...

Concordo in pieno
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 12, 2006, 20:42:02
Minchia, sò troppo sicura  8)

 ;D


Tutti i vaccini hanno dei rischi. Anche alcuni di quelli attualmente usati nelle ASL. Per esempio, quello contro il morbillo. Io lo metterei in commercio con l'avvertenza chiara. La scelta al paziente.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 12, 2006, 20:56:26
D'accordo anche io :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 12, 2006, 21:41:40
d'accordo...ma perchè proprio l'artrite  ???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Febbraio 12, 2006, 22:17:40
d'accordo...ma perchè proprio l'artrite  ???

Immagino, perchè è un male che, per quanti disagi crei e per quanto sia doloroso, non è mortale... Tuttavia non esiste ancora nè una cura nè un rimedio assolutamente efficace...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 12, 2006, 22:21:21
E tra l'altro è il male (insieme ai reumatismi) più antico dell'umanità.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Febbraio 12, 2006, 22:35:41
Il male più antico dell'umanità è la follia... a quello non c'è rimerdio...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 12, 2006, 22:38:16
Il male più antico dell'umanità è la follia... a quello non c'è rimerdio...

La follia salva il mondo  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 13, 2006, 02:10:17
Ma chi salverà la follia? :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ryo Saeba - Febbraio 13, 2006, 04:57:40
E chi pensa ai bambini? NESSUNO PENSA AI BAMBINI?!  :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Febbraio 13, 2006, 10:42:48
Qui credo comunque che la chiave di lettura sia: 1%...



Cioè, non è minimamente paragonabile a nessuna medicina esistente... dai...


Una persona ogni 100 muore, ma mica per curare, che ne so, il cancro o l'AIDS (che quindi è solo una questione di tempo, e il gioco vale la candela...). L'artrite, nonostante sia una malattia invalidante, non è mortale (o almeno non come le altre due).



Io sarei contrario.








Ah, il male più antico dell'umanità è l'umanità... ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Febbraio 13, 2006, 12:12:19
Ah, il male più antico dell'umanità è l'umanità... ;)

Quindi, la follia... avevo ragione io... ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Implicor morbo - Febbraio 13, 2006, 15:48:56
5(questa è ridicola, ma solleva un classico dilemma)

Se inventassero una medicina che guarisce l'artrite ma fa morire l'uno per cento di quelli che la prendono, saresti favorevole alla sua vendita al pubblico?

_.....questa la passo :P,nn riesco proprio a capirne il senso_
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 13, 2006, 20:41:31
5(questa è ridicola, ma solleva un classico dilemma)

Se inventassero una medicina che guarisce l'artrite ma fa morire l'uno per cento di quelli che la prendono, saresti favorevole alla sua vendita al pubblico?

_.....questa la passo :P,nn riesco proprio a capirne il senso_

Il fatto in sostanza di sacrificare qualche innocente, per il bene comune.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Febbraio 13, 2006, 20:58:00
Qui credo comunque che la chiave di lettura sia: 1%...



Cioè, non è minimamente paragonabile a nessuna medicina esistente... dai...


Una persona ogni 100 muore, ma mica per curare, che ne so, il cancro o l'AIDS (che quindi è solo una questione di tempo, e il gioco vale la candela...). L'artrite, nonostante sia una malattia invalidante, non è mortale (o almeno non come le altre due).



Io sarei contrario.



Contraria anch'io. Quoto in toto tutto quanto scritto da Raven!


Sacrificarne pochi per il bene comune? Non mi è mai piaciuto... Anche quei pochi hanno un'anima, dei cari, delle vite, una coscienza. E non vorrei mai un giorno ritrovarmi tra quei pochi...!
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 13, 2006, 21:01:48
Qui credo comunque che la chiave di lettura sia: 1%...



Cioè, non è minimamente paragonabile a nessuna medicina esistente... dai...


Una persona ogni 100 muore, ma mica per curare, che ne so, il cancro o l'AIDS (che quindi è solo una questione di tempo, e il gioco vale la candela...). L'artrite, nonostante sia una malattia invalidante, non è mortale (o almeno non come le altre due).



Io sarei contrario.



Contraria anch'io. Quoto in toto tutto quanto scritto da Raven!


Sacrificarne pochi per il bene comune? Non mi è mai piaciuto... Anche quei pochi hanno un'anima, dei cari, delle vite, una coscienza. E non vorrei mai un giorno ritrovarmi tra quei pochi...!

Sì ma resterebbe la scelta e l'alternativa di usare altri medicinali non così efficaci ma non rischiosi...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Febbraio 13, 2006, 21:03:09
E poi: POCHI?!



Cioè, 1 su 100 non è concepibile nemmeno per la cura contro il cancro, se si tratta di medicinale in vendita (cosa diversa se si parla di sperimentazione...)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Febbraio 14, 2006, 01:07:47
Ma in fatti bisognerebbe capire quanti a questo mondo soffrono di artrite. Quel numero diviso 100 è uguale al numero di persone che morirebbero... Cazzarola!  :o
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 14, 2006, 09:46:35
Ma possiamo porre dei quesiti anche noi?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Febbraio 14, 2006, 10:37:53
Ma in fatti bisognerebbe capire quanti a questo mondo soffrono di artrite. Quel numero diviso 100 è uguale al numero di persone che morirebbero... Cazzarola!  :o

Si, e poi, per come è posta la domanda (volutamente per assurdo) dobbiamo anche tenere presente che non si parla di un tasso rischio teorico, massimo e stimato...

Normalmente, anche se un farmaco sperimentale presenta controindicazioni, non è detto che i suoi effetti collaterali si manifestino... In un caso simile a questo, si può stimare un tasso di mortalità dovuto all'uso di tale farmaco, ma finchè le condizioni tali da determinare il decesso del paziente non si ripresentano, non è assolutamente detto che l'applicazione del farmaco sia mortale...

Qui l'autore del libro ci ha invece posto davanti ad una semplificazione, che determina però una sottile differenza: ogni cento persone sicuramente ne muore una...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 14, 2006, 13:48:41
Ma possiamo porre dei quesiti anche noi?

Certo..Anche se io sto seguendo l'ordine del libro, magari se vi viene qualche idea potete porre qualche domanda.  ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 18, 2006, 18:22:28
Questa è bella..

5

Scopri che il tuo meraviglioso bambino di un anno, per un errore alla clinica di maternità, non è il tuo vero figlio.
Sei disposto a scambiarlo per rimediare?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 18, 2006, 18:30:50
Si, e vi spiegherò perchè.

Dopo un anno l'affetto per quel bambino, che credevo mio figlio, sicuramente avrà attecchito per sempre. Ma una volta scoperta la verità sarà impossibile farsene una ragione. Avrò per sempre la consapevolezza che il mio vero figlio, il mio sangue e quello di sua madre, sarà da qualche parte, in mano a qualcun'altro, e che più il tempo passerà, più si allontanerà da me.
Io sono convinto che quando facciamo i figli c'è sempre parte di te in lui..E tu devi fare in modo che questa parte sopravviva e cresca sana, nell'amore e con i tuoi principi e valori. Non potrei sopportare vedere mio figlio in mano ad altri.
Certamente però non potrei mai separarmi del tutto dal figlio sbagliato, per questo proporrei all'altra famiglia di scambiarceli, si, ma di crescerli poi insieme, fianco a fianco.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 18, 2006, 20:22:56
non mi sento proprio di rispondere...non saprei davvero che fare.
dopo che per un anno si è convinti che quello sia il proprio figlio...dopo averlo allattato, dopo il fortissimo legame che si crea...non so, è davvero troppo difficile come scelta...devo pensarci bene e dare una riposta, ma credo che propenderei per il no...sarei solo curiosa di vedere il mio figlio naturale, quello si, ma dopo un anno sarebbe cmq uno schock per bambino e genitori fare uno "scambio"
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Febbraio 19, 2006, 19:05:46

5

Scopri che il tuo meraviglioso bambino di un anno, per un errore alla clinica di maternità, non è il tuo vero figlio.
Sei disposto a scambiarlo per rimediare?


Sì, li scambierei, sai sennò che casino dopo, giustificare il fatto che il sangue del mio sangue è da un'altra parte e quello che chiamo figlio non è veramente mio? Poi credo che ad un anno di vita i rispettivi bambini non percepiscano più di tanto lo scambio...

Sicuramente, però, farei causa alla clinica che ha scambiato i bambini per errore e mi farei sborsare un sacco di soldini (un avvocato ci andrebbe a nozze con un caso del genere...), soldini che poi userei per dare una vita migliore a mio figlio!
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Febbraio 19, 2006, 23:58:58
Io sono sfavorevole alla riproduzione, quindi il problema non si pone... ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Febbraio 20, 2006, 20:24:00

5

Scopri che il tuo meraviglioso bambino di un anno, per un errore alla clinica di maternità, non è il tuo vero figlio.
Sei disposto a scambiarlo per rimediare?


Sì, li scambierei, sai sennò che casino dopo, giustificare il fatto che il sangue del mio sangue è da un'altra parte e quello che chiamo figlio non è veramente mio? Poi credo che ad un anno di vita i rispettivi bambini non percepiscano più di tanto lo scambio...

Sicuramente, però, farei causa alla clinica che ha scambiato i bambini per errore e mi farei sborsare un sacco di soldini (un avvocato ci andrebbe a nozze con un caso del genere...), soldini che poi userei per dare una vita migliore a mio figlio!

quoto in pieno!  :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 20, 2006, 21:57:17
Io sono sfavorevole alla riproduzione, quindi il problema non si pone... ;D

 ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 21, 2006, 18:23:04
Io sono sfavorevole alla riproduzione, quindi il problema non si pone... ;D

E se fossi stato tu ad essere scambiato nella culla?  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Febbraio 21, 2006, 18:49:32
Io sono sfavorevole alla riproduzione, quindi il problema non si pone... ;D

E se fossi stato tu ad essere scambiato nella culla?  :P

Ti dirò che l'ho sempre pensato... 8)

I miei "genitori" a loro modo mi hanno sempre amato, quindi a mente fredda penso che non cambierebbe assolutamente nulla... ma poi penso che come ogni persona scoprire una cosa del genere per me sarebbe traumatico...

Tanto non corro questo rischio... Come si dice, mater certa est... mentre mio padre da ragazzo era indistinguibile da me oggi, quindi, checculo, i miei genitori sono per forza i miei genitori... ;D

Comunque, rispondendo seriamente alla domanda... Io non penso arriverei allo scambio, perchè penso che il legame di sangue sia meno forte del legame affettivo che dovrei aver sviluppato con il piccolo... Però una volta scoperto l'errore, vorrei far parte della vita del mio "vero" figlio, così come penso che sarebbe giusto che i veri genitori del bimbo affidatomi facciano parte della sua vita...

Uno scambio, però, sarebbe semplicemente traumatico per tutti... Come potrei amare qualcosa che ho sì generato, ma che non conosco minimamente?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 21, 2006, 22:17:21
ecco, la penso pari pari a nicola
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 24, 2006, 20:57:54
6

Pensi che fra cent'anni il mondo sarà migliore o peggiore?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Febbraio 24, 2006, 23:50:44
6

Pensi che fra cent'anni il mondo sarà migliore o peggiore?

E la situa...?


Non per risultare melodrammatico ma... Pensate che il mondo sarà tra cent'anni, se andiamo avanti così?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Febbraio 25, 2006, 00:28:29
6

Pensi che fra cent'anni il mondo sarà migliore o peggiore?

Migliore. Sono una stupida ottimista, lo so, ma credeo che si debba sempre aver fede e sperare in un futuro migliore. Se si perde la speranza... cosa resta?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 25, 2006, 08:04:33
Dipende da che punto di vista. Tecnologicamente sarà probabilmente migliore. E anche dal punto di vista della qualità della vita. Dal punto di vista umano credo sarà uguale ad ora. L'uomo non cambia nella sua globalità. Cambiano le epoche, ma non i tipi umani. Cambiano le modalità di espressione e i costumi di vita, ma non l'essenza umana. Quindi, credo che sia nel bene che nel male l'uomo sarà sempre quello che è.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Febbraio 25, 2006, 12:48:05
Dipende da che punto di vista. Tecnologicamente sarà probabilmente migliore. E anche dal punto di vista della qualità della vita. Dal punto di vista umano credo sarà uguale ad ora. L'uomo non cambia nella sua globalità. Cambiano le epoche, ma non i tipi umani. Cambiano le modalità di espressione e i costumi di vita, ma non l'essenza umana. Quindi, credo che sia nel bene che nel male l'uomo sarà sempre quello che è.

Sì pure io la vedo più o meno così... alla fine sarà la solita merda...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Marzo 08, 2006, 13:08:41
6

Pensi che fra cent'anni il mondo sarà migliore o peggiore?


Se devo essere realista, penso andrà sempre peggio, ma spero in un cambiamento, qualcosa...è un qualcosa di molto irrazionale, non saprei argomentare bene :(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Marzo 08, 2006, 14:09:02
Cent'anni? Dipende..Di sicuro andrà meglio ad altri popoli, per l'Europa ho qualche preoccupazione...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Marzo 08, 2006, 14:16:18
Di sicuro agli eschimesi va di lusso  8)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Marzo 12, 2006, 16:54:59
8
Preferiresti far parte di una squadra campione del mondo o essere tu, personalmente, campione di uno sport? E quale?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ryo Saeba - Marzo 13, 2006, 03:23:41
Campione di Golf  8)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ciccio - Marzo 13, 2006, 09:01:04
8
Preferiresti far parte di una squadra campione del mondo o essere tu, personalmente, campione di uno sport? E quale?


Non saprei, sono due cose diversissime ma allo stesso tempo simili: in uno sport di squadra c'è, almeno in teoria ;D, spirito di gruppo ed il lavorare insieme per raggiungere obiettivi comuni, però potrei essere campione del mondo senza aver fatto assolutamente nulla di importante; in uno sport individuale si è soli e non si può contare nell'aiuto di nessuno ma la gloria è personale 8)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Marzo 13, 2006, 09:39:18
Io non so, per come sono fatto io, altezzoso, egocentrico, con manie di protagonismo, direi che preferirei essere io, il campione in uno sport... 8)

Ma seriamente, anche se penso che (come tutti) troverei soddisfazione in una realizzazione personale, ho sempre pensato che (come ha detto Ciccio) lavorare insieme per raggiungere obbiettivi comuni, come in genere si fa in una squadra, fosse molto più appagante, perchè richiede organizzazione, affiatamento, e soprattutto ti mette in contatto e a confronto con individui che perseguono il tuo stesso obiettivo...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Marzo 13, 2006, 11:08:40
Ovviamente individuale, km lanciato  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Marzo 13, 2006, 11:09:38
Ma non manca la domanda numero 7? ???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Marzo 13, 2006, 11:38:19
Ma non manca la domanda numero 7? ???

Ho sbagliato, se vai a leggere ho fatto 2 domande nr 6, allora ho cercato di recuperare  :-[

In ogni caso individuale. Io con gli altri mi ci scanno..
Che cosa?
Umh...Qualche arte marziale forse, anche se non mi ci vedo proprio come sportivo in generale.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: koala mannaro - Marzo 13, 2006, 11:40:49
* Il koala mannaro si sente portato per il tree climbing (indovinate un po' su quale albero) abbracciato alla sua pianta di eucalipto *
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Marzo 13, 2006, 11:56:04
Ovviamente uno sport di squadra... unisci più persone sotto una bandiera, sia nel bene che nel male... sia in campo che negli spalti... ;)
e poi riduce le reponsabilità quando c'è una sconfitta, che è la cosa più importante... ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 13, 2006, 12:18:21
Anche se sono una solitaria, preferirei vincere in sport di squadra  :-[
E' più gioioso fare festa tutti insieme.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Marzo 13, 2006, 12:30:40
Anche se sono una solitaria, preferirei vincere in sport di squadra  :-[
E' più gioioso fare festa tutti insieme.

Sopratutto negli spogliatoi  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Marzo 13, 2006, 12:57:41
mi piacerebbe essere campionessa in entrambe le discipiline, non sono una persona solitaria, quindi il lavoro di squadra mi piace molto.
anche se lo sport mi fa pietà ed il solo pensiero di fare un bricioli di fatica fisica mi fa già stare male, credo che come singola mi piacerebbe essere campionessa di tiro on l'arco, e come squadra scherma.
giochi non troppo faticosi insomma  :P (che poi in verità sono quelli che preferisco, specie la scherma)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 14, 2006, 08:52:39
Anche se sono una solitaria, preferirei vincere in sport di squadra  :-[
E' più gioioso fare festa tutti insieme.

Sopratutto negli spogliatoi  :-[

 :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Marzo 16, 2006, 20:05:15
8
Preferiresti far parte di una squadra campione del mondo o essere tu, personalmente, campione di uno sport? E quale?

Preferirei essere io campionessa di uno sport da sola, perché voglio la gloria tutta per me e in fondo mi fido più di me stessa che degli altri. Mi piacerebbe essere una campionessa di tennis.

Però anche il curling è fico  ;D ;D ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Marzo 17, 2006, 13:15:35
il curling individuale  ???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 18, 2006, 10:15:43
Propongo io una domanda.


Se vi rendeste conto che qualcosa a cui tenete molto, per cui vi siete impegnati tanto e a cui avete dedicato molto tempo, vi facesse del male per alcune cose, cosa fareste?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Marzo 18, 2006, 10:18:45
Se una cosa è veramente importante (e come l'hai detta tu, potrebbe sembrare un rapporto, che sia amicizia o amore), allora resisterei.




Purtroppo, la perfezione non esiste. In niente.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Marzo 18, 2006, 10:41:23
Se vi rendeste conto che qualcosa a cui tenete molto, per cui vi siete impegnati tanto e a cui avete dedicato molto tempo, vi facesse del male per alcune cose, cosa fareste?

A me è appena capitato... E ad un certo punto io ho preferito rinunciare completamente a questo "qualcosa" per pensare solo ed esclusivamente a me stesso, una volta tanto nella vita...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Marzo 18, 2006, 14:35:07
Propongo io una domanda.


Se vi rendeste conto che qualcosa a cui tenete molto, per cui vi siete impegnati tanto e a cui avete dedicato molto tempo, vi facesse del male per alcune cose, cosa fareste?


Ci sono 2 tipi di mali:
- quello che dopo un po' passa e che serve per crescere e capire;
- quello che ti logora e consuma sempre di più e poi ti getta in un baratro.

Bisogna accettare il primo come parte della vita di ognuno, bisogna imparare a cadere e rialzarsi.
Bisogna invece fuggire dal secondo a gambe levata, per amor proprio, come dice Fly.

La difficoltà stà nel distinguere tra questi due tipi di male... soprattutto quando ci tieni tanto. Spesso gli altri ci vengono in aiuto (amici e parenti) e bisognerebbe ascoltarli, ma quando si è molto coinvolti emotivamente non si dà retta a nessuno.  :-\

Non posso dare una risposta netta alla domanda, perché ho troppo pochi elementi per giudicare il tipo di male che mi fa quella situazione...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 09, 2006, 19:02:18
Domande a raffoca, proprio... Proverò a rispondere un po' alla volta.

1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?


Difficile. Dipende da tanti fattori. Innanzitutto bisogna vedere qual è questo posto in capo al mondo. Fosse una vetta del Nepal, non ci andrei per nemmeno per l'amore della mia vita. Sarebbe un cambio troppo radicale.

Se fosse invece, che so... gli Stati Uniti... non ci andrei lo stesso, perché odio gli americani.

Magari in Africa... No, troppa indigenza. Impazzirei.

Credo che mi trasferirei solo in un altro Paese europeo, purché non meno evoluto dell'Italia. Quindi uno qualsiasi. E devo essere veramente innamorato perso.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 09, 2006, 19:06:07
2

Credi ai fantasmi o agli spiriti maligni? Passeresti una notte in una casa isolata che, a quanto si dice, è infestata?


Non credo nell'aldilà e in una vita dopo la morte. Tuttavia il concetto di fantasma, pur non credendo possano esistere, mi ha sempre suggestionato e in un certo modo anche spaventato.

Da non crederci, una delle mie immaginazioni più ricorrenti è quella di nascondermi in un edificio abbandonato in cui si crede vi siano durante la notte delle apparizioni. Vedo un gruppo di esploratori che cerca di farsi coraggio, vagando per i corridoi oscuri con una pila in mano. Ad un certo punto il fascio di luce mi colpisce e mi vedono apparire all'improvviso a pochi metri da loro... e alcuni muoiono d'infarto, mentre gli altri scappano!

Sì, ci passerei la notte!  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 09, 2006, 19:09:58
3

Se dovessi morire stasera, senza poter comunicare con nessuno, c'è qualcosa che ti dispiacerebbe particolarmente di non aver potuto dire ad una persona? E perchè non gliel'hai ancora detta?


Le cose non dette è giusto che restino tali. Ciò che sento di dover dire, lo dico sempre.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 09, 2006, 19:13:56
4

Se potessi trascorrere un anno di felicità perfetta, ma in seguito non ricordare più nulla di quell'esperienza, vorresti viverlo?
Se no, perchè no?


Vorrei. Come ha detto qualcuno, anche da morto non ricorderò nulla della mia vita, sia che sia stata triste sia che sia stata felice. E' una buona ragione per disprezzare la qualità della propria felicità?

La felicità è transitoria. Sempre e comunque. Addirittura il non poterla ricordare è forse preferibile al ricordarla quando non c'è più.

Vada per l'anno di felicità: quando cominciamo?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 09, 2006, 19:16:25
5

Se inventassero una medicina che guarisce l'artrite ma fa morire l'uno per cento di quelli che la prendono, saresti favorevole alla sua vendita al pubblico?


Perché no? Esistono già dei medicinali che causano allergie tali da portare alla morte alcuni soggetti! Eppure vengono commercializzati. Leggere attentamente le avvertenze.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 09, 2006, 19:30:17
6

Scopri che il tuo meraviglioso bambino di un anno, per un errore alla clinica di maternità, non è il tuo vero figlio.
Sei disposto a scambiarlo per rimediare?


Uhm... Se ha ancora solo un anno, credo non sarebbe troppo difficile scambiarlo per riavere il proprio. Discorso diverso sarebbe se fosse più grande: l'affetto non è solo consapevolezza che un individuo ha il proprio stesso DNA, ma dipende anche da tutta una serie di interazioni con esso. Dopo aver educato uno, avergli trasmesso qualcosa di me nel carattere e nella formazione, non credo riuscirei ad allontanarmi per un "estraneo" (ovvero mio, ma allevato da altri).

Per fortuna ad un solo anno tutti questi problemi non ci sono, quindi sì, rivorrei il mio vero figlio assolutamente.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 09, 2006, 19:37:56
6

Pensi che fra cent'anni il mondo sarà migliore o peggiore?


La domanda è mal posta. Bisogna vedere cosa s'intende per "migliore" o "peggiore". Come qualità della vita? Come benessere? Come rispetto dei diritti umani?

Malgrado tutto ciò che ancora non va, so per certo che le cose dall'epoca dei romani sono migliorate, quindi da questo punto di vista sono fiducioso.

Quel che temo è invece che la corsa alla ricchezza delle multinazionali porti a dei disastri ambientali irreversibili, e che il mondo possa peggiorare dal punto di vista della vivibilità dell'ambiente.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 09, 2006, 19:49:16
8
Preferiresti far parte di una squadra campione del mondo o essere tu, personalmente, campione di uno sport? E quale?

Di una squadra sicuramente. Così oltre all'ammirazione dei tifosi, avrei anche quella dei compagni!  8)

A parte tutto non amo molto gli sport individuali... E' più facile riconoscersi in un simbolo e un nome che restino uguali nella storia, con la possibilità di creare una tradizione, piuttosto che in un nome e cognome che nel giro di pochi anni non ci saranno più.

Sarò banale, ma mi sarebbe piaciuto fare il calciatore.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 09, 2006, 23:31:41
Propongo io una domanda.


Se vi rendeste conto che qualcosa a cui tenete molto, per cui vi siete impegnati tanto e a cui avete dedicato molto tempo, vi facesse del male per alcune cose, cosa fareste?


Credo che non mollerei. Proprio perché vi ho investito molto tempo, che altrimenti andrebbe tutto sprecato. Questo sia che si tratti di una cosa, sia che si tratti di una persona. A meno che proprio andare avanti per quella strada non diventi impossibile.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Maggio 10, 2006, 14:24:06
Ma le altre???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Maggio 10, 2006, 15:46:05
Bravo Spaventa che mi ha ricordato che esiste questo topic..Appena avrò un pò di tempo ne posterò altre  :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Maggio 10, 2006, 19:12:49
l'Admin fa promesse e non le mantiene  :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Maggio 10, 2006, 19:17:22
l'Admin è inutile... :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Maggio 11, 2006, 10:21:31
L'Admin non ha nemmeno tempo per espletare le proprie funzioni fisiologiche, in questo periodo  :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Maggio 11, 2006, 10:36:19
L'Admin non ha nemmeno tempo per espletare le proprie funzioni fisiologiche, in questo periodo  :'(

Falla nei barattoli come Violet :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 11, 2006, 10:41:38
L'Admin non ha nemmeno tempo per espletare le proprie funzioni fisiologiche, in questo periodo  :'(

Chissà quanto pesi...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Maggio 11, 2006, 10:45:49
L'Admin è Juventino, quindi è pieno di merda... :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 11, 2006, 10:52:04
L'Admin è Juventino, quindi è pieno di merda... :-*

 >:(

Lascia stare in pace l'admin  >:(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Maggio 11, 2006, 10:52:51
L'Admin è Juventino, quindi è pieno di merda... :-*

Ahah..Lo sai bene che a me frega proprio un cazzo del calcio..Per me potrebbe affondare tutta la barca e godrei solamente  :-*
Certo che chi è interista ha finalmente trovato il modo di godere..Certo, mai vincendo, sia chiaro  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Maggio 11, 2006, 10:58:19
Certo che chi è interista ha finalmente trovato il modo di godere..Certo, mai vincendo, sia chiaro  ;D

Meglio perdere onestamente, che vincere come un delinquente... :-*

merde... :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Maggio 11, 2006, 11:25:36
Ma che me frega a me..Ma sopratutto cosa c'entra in questo topic tutto ciò?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Maggio 11, 2006, 11:32:19
Ma che me frega a me..Ma sopratutto cosa c'entra in questo topic tutto ciò?

Miii, hai voglia di replycare in "modalità bar" e non di postare altre domande per fare contente le richieste dei tuoi piccoli utenti... :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Maggio 14, 2006, 14:51:00
Ma che me frega a me..Ma sopratutto cosa c'entra in questo topic tutto ciò?

Ma è Juve & Disgusto, ogni topic è quello giusto...  :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Maggio 14, 2006, 22:36:07
Le partite mica le ha truccate Raffo...  :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Maggio 15, 2006, 13:24:05
ma infatti...poi rafaelu è uno juventino di legno, lasciatelo perdere  :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Maggio 15, 2006, 22:58:42
ma infatti...poi rafaelu è uno juventino di legno, lasciatelo perdere  :'(

Che vuol dire di legno?  :o

Vabbè:


9

Accetteresti 2 milioni di euro per lasciare il tuo Paese e non rimetterci più piede?


(Mi rendo conto che prima delle elezioni la risposta sarebbe stata più ovvia, ma potremmo essere ancora in tempo...)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Maggio 16, 2006, 00:10:58
Ok, vado via, ma mi porto dietro famiglia, amici et similia.

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ciccio - Maggio 16, 2006, 10:10:06
Li accetterei.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Maggio 16, 2006, 13:18:58
mi prendo il fidanzato e parto  :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Maggio 16, 2006, 21:14:39
Jamaica, arrivoooooooooooooooo  :-*  :-*  :-*

(Se non si era capito, sì, anche subito, solo il tempo di impacchettare le mie poche cose).

Con così tanti soldi potrei pagare l'aereo (e le vacanze) a tutti quelli che non si trasferiscono con me e con cui vorrei mantenermi in contatto...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Maggio 16, 2006, 21:22:14
[
9

Accetteresti 2 milioni di euro per lasciare il tuo Paese e non rimetterci più piede?

Me andrei via gratis, ne avessi l'occasione...



...Raffo mi fai un bonifico tu? :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Maggio 16, 2006, 23:27:11
Avessi i soldi..
Comunque andrei via anche io se non s'era capito...

Nord Europa!  :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 17, 2006, 07:46:14
Anche io andrei via. Cambierei pure nome. E porterei con me le tre "cose" da cui non vorrei separarmi mai...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 17, 2006, 17:02:41
9

Accetteresti 2 milioni di euro per lasciare il tuo Paese e non rimetterci più piede?



Lo farei anche per la metà! L'importante è poter scegliere la destinazione, perché se l'esilio fosse ad esempio in Siria non ci andrei.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Maggio 17, 2006, 18:13:09
Avessi i soldi..
Comunque andrei via anche io se non s'era capito...

Nord Europa!  :-*

sporcaccione!  8)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Maggio 18, 2006, 11:05:48
Mannò..Che capisci tu, maliziosa  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 18, 2006, 11:43:09
Mannò..Che capisci tu, maliziosa  :-[

Ma dai, non mentire a te stesso  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Maggio 18, 2006, 11:48:47
Puttane in vetrina... :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 18, 2006, 11:52:35
Puttane in vetrina... :-*

Che poi c'è da chiedersi da che parte sia la merce in vendita, se davanti o dietro la vetrina  :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Maggio 18, 2006, 12:12:15
Probabilmente sotto... ???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Maggio 18, 2006, 13:25:06
Macchè puttane in vetrina!  :-X
Non pago il canone, figuratevi se pago per far sesso  :-X
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Maggio 18, 2006, 14:26:40
Io una volta ho violentato una. Alla fine mi fa: "Questa me la paghi!"

Non riesco proprio ad andare a donne senza lasciar soldi... :(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Maggio 19, 2006, 00:33:00
AHAHAHAHAHAHAHAH

un po' political uncorrect ma carina!
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 19, 2006, 08:24:31
Macchè puttane in vetrina!  :-X
Non pago il canone, figuratevi se pago per far sesso  :-X

Uhm...sei pure tirchio, insomma  :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Maggio 28, 2006, 22:30:40
10


Secondo te quale sesso è più avvantaggiato nella nostra cultura? Hai mai desiderato di appartenere all'altro sesso?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Maggio 28, 2006, 22:40:01
10


Secondo te quale sesso è più avvantaggiato nella nostra cultura? Hai mai desiderato di appartenere all'altro sesso?


Io sono per la par condicio: il sesso maschile è più avvantaggiato sotto vari aspetti, il sesso femminile è più avvantaggiato per altri.

Per questo motivo mi sarebbe stato bene essere un uomo, ma mi va benissimo anche essere una donna (ma c'era già stato un topic (http://www.nabeforum.com/forum/index.php?board=22;action=display;threadid=10606) su questo argomento... Eresh, sei troppo avanti!)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Maggio 28, 2006, 22:43:46
Grande Minnie che le azzecca tutte :)
In effetti l'argomento era praticamente lo stesso, manco me ne ricordavo, troppo bruciato  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 29, 2006, 08:49:12
Grazie, Minnie :)
Però, essere troppo avanti non è apprezzato da tutti.

Cmq, ribadisco che io sono felice di essere donna, anche se non scrivo altro perché stamani non sarei oggettiva. Rimando al topic già citato.

L'admin è OLD. E non legge quello che scrivo  :'(
Uomo  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Maggio 29, 2006, 09:14:19
Io la penso fondamentalmente come Minnie... Però è innegabile che secoli di "vantaggi" per il sesso maschile fanno pendere il piatto della bilancia più da questa parte...

Anche a me sarebbe stato bene essere un uomo e... ehy! >:(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Maggio 29, 2006, 09:36:17
E poi, pisciare in piedi... ;D



Ok... :-[







Non l'ho desiderato mai. Anche perchè è l'uomo, per ora, il più avvantaggiato. :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 29, 2006, 09:44:35

 Anche perchè è l'uomo, per ora, il più avvantaggiato. :-*

 :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Maggio 29, 2006, 10:50:22
E poi, pisciare in piedi... ;D

Da quando ci  sono i conetti possiamo farlo anche noi  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Maggio 29, 2006, 10:53:27
Mi ricorda una scena di Full Monty... ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Spaventapassere - Giugno 20, 2006, 09:39:08
10


Secondo te quale sesso è più avvantaggiato nella nostra cultura? Hai mai desiderato di appartenere all'altro sesso?

Dipende in cosa...

Lavoro, gli uomini.
Sport, gli uomini.
Sesso, le donne.
Passarla franca quando combini qualcosa, le donne.
Appartenere a una loggia massonica, gli uomini.

Non credo che mi piacerebbe essere donna. Ma se proprio lo fossi... niente, non farei nulla delle cose che di solito gli uomini dicono che farebbero se fossero donne, perché poi quelli che sono donne veramente fanno le donne fino in fondo e non certo quello che farebbero se sapessero di essere uomini che invece sono nati donne.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Giugno 20, 2006, 10:28:30
Non credo che mi piacerebbe essere donna. Ma se proprio lo fossi... niente, non farei nulla delle cose che di solito gli uomini dicono che farebbero se fossero donne, perché poi quelli che sono donne veramente fanno le donne fino in fondo e non certo quello che farebbero se sapessero di essere uomini che invece sono nati donne.


 :eusa_eh:
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: ~*{k0k0r0}*~ - Luglio 28, 2006, 15:25:28
 :eusa_eh:
Citazione


 :laughing6:
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Agosto 25, 2006, 13:08:27


Non credo che mi piacerebbe essere donna. Ma se proprio lo fossi... niente, non farei nulla delle cose che di solito gli uomini dicono che farebbero se fossero donne, perché poi quelli che sono donne veramente fanno le donne fino in fondo e non certo quello che farebbero se sapessero di essere uomini che invece sono nati donne.
Citazione

mi sfugge qualcosa...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Agosto 25, 2006, 17:25:48
forse l'utilizzo del asto "Quote"  ;D ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Agosto 26, 2006, 20:20:07
tra le altre cose, quella è in cima alla classifica...  ;D  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Agosto 26, 2006, 20:29:59
Non credo che mi piacerebbe essere donna. Ma se proprio lo fossi... niente, non farei nulla delle cose che di solito gli uomini dicono che farebbero se fossero donne, perché poi quelli che sono donne veramente fanno le donne fino in fondo e non certo quello che farebbero se sapessero di essere uomini che invece sono nati donne.

mh... non è male come supercazzola questa, è proprio vero che l'antani con la sbindola tendente a destra rimane sempre la cosa migliore....  ;D

Ad ogni modo, se io fossi donna o uomo poco cambierebbe, mi sarei adeguato in entrambi i casi, non penso che ci siano vantaggi o svantaggi reali ad essere uomo o donna, ma le cose si equilibrano. Quindi, sono nato uomo, e cosi' ci sto bene, fossi nato donna mi sarei in ogni caso adattato...  8)

Anche se in tanti casi, per la cultura attuale, è proprio la donna ad avere il coltello dalla parte del manico  ;D Sarà la teoria del TT ?  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Settembre 01, 2006, 01:55:47
Ad ogni modo, se io fossi donna o uomo poco cambierebbe, mi sarei adeguato in entrambi i casi, non penso che ci siano vantaggi o svantaggi reali ad essere uomo o donna, ma le cose si equilibrano. Quindi, sono nato uomo, e cosi' ci sto bene, fossi nato donna mi sarei in ogni caso adattato...  8)
:D

Anche se in tanti casi, per la cultura attuale, è proprio la donna ad avere il coltello dalla parte del manico  ;D Sarà la teoria del TT ?  ;D
:-X
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Settembre 29, 2006, 11:27:09
La domanda che proporrò non riguarda il fare sesso, ma il fare l'amore.
Secondo voi, si può desiderare di fare l'amore solo con chi si ama/di cui si è innamorati, o anche con qualcuno che non necessariamente si ama?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Settembre 29, 2006, 12:44:51
La domanda che proporrò non riguarda il fare sesso, ma il fare l'amore.
Secondo voi, si può desiderare di fare l'amore solo con chi si ama/di cui si è innamorati, o anche con qualcuno che non necessariamente si ama?

Assolutamente anche con qualcuno che non necessariamente si ama.
Sesso e amore, essendo entrambe due situazioni che nascono dalla testa, riflettono il tuo bisogno.
Innanzitutto distinguiamo tra fare sesso e fare l'amore: differenze tecniche vere e proprie non ce ne sono, diciamocelo pure, io ho sempre visto il fare l'amore come un qualcosa di più sentito ed affettuoso... ma non è detto che chi faccia sesso lo sia di meno... non è facile categorizzare.
Però io penso che si arrivi a fare l'amore quando c'è in primo piano un desiderio di calore umano più che di sfogo istintivo. Si può fare sesso solo per far godere sè stessi. Fare l'amore non credo che lo precluda. E non c'è bisogno di provare un amore di chissà quale intensità, penso che si arrivi a stimare fortemente qualcuno tanto da vederlo con una tenerezza che diventa il nostro desiderio di trasmissione e specularmente di ricezione.
Il puro istinto sessuale invece ne resta slegato, ecco perchè ci capita di avere fantasie sessuali con persone fisicamente attraenti ma alle quali non vogliamo nessun bene perchè probabilmente non le conosciamo o non ci sono simpatiche.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Settembre 29, 2006, 13:37:26
La domanda che proporrò non riguarda il fare sesso, ma il fare l'amore.
Secondo voi, si può desiderare di fare l'amore solo con chi si ama/di cui si è innamorati, o anche con qualcuno che non necessariamente si ama?

Con cosa credi si alimenti la masturbazione?
Ovvio che un conto sono le fantasie, un altro la realtà.
Esempio.
Magari fantastico sul farmi la madre di un mio amico, fin lì la cosa può eccitarmi, ma se il fatto avvenisse sul serio, potrebbe benissimo farmi schifo.

Per quanto riguarda il sesso senza amore..è ovviamente un altro universo. Come la masturbazione.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Settembre 29, 2006, 15:09:12
La domanda che proporrò non riguarda il fare sesso, ma il fare l'amore.
Secondo voi, si può desiderare di fare l'amore solo con chi si ama/di cui si è innamorati, o anche con qualcuno che non necessariamente si ama?

Credo non ci siano limiti in questo senso, essendo il concetto di Amore abbastanza vago, non vedo perchè non si possa fare l'amore con una persona che non si è sicuri al 100% di amare. Credo sia molto piu importante altri fattori, decisamente più reali, come ad esempio l'attrazione fisica o perchè no anche quella mentale.

C'è inoltre da considerare un'altra cosa, che riguarda gli stati mentali. Ad esempio, se sono in uno stato di alterazione mentale (attenzione, non sto parlando solamente di droghe o alchool o altre sostanze, ma anche semplicemente di stati d'umore alterati non derivanti da sostanze esterne) in quel caso non penso ci sia nessuna difficoltà a fare l'amore con una persona che non si ama, per nessuno...

E' un concetto ampio, che non deve avere restrizioni per come la vedo io, l'importante come al solito è trovarsi bene, non avere rimorsi e soprattutto essere chiari con la persona con cui lo si fà. Il concetto di amore non credo centri molto in questo caso, e anzi sono sempre più convinto che chi dice "non faccio l'amore con te perchè ti amo" lo utilizzi come scusa, oppure sia condizionato da troppi fattori esterni di cui nemmeno lui o lei sia al 100% convinto/a.

Buh, scrivo velocemente dall'ufficio perdonatemi, stasera vedrò di essere piu chiaro...  ;)


Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Settembre 29, 2006, 20:28:53
Assolutamente sì, si può fare sesso senza amare e può essere estremamente piacevole e soddisfacente. Non sono d'accordo con Gino sul fatto che se si fa solo sesso si pensa solo a sé stessi, si può godere nel far godere l'altra persona, anche se non la si ama, per una questione di eccitamento. Cioè, per una donna è un po' difficile fare sesso con un uomo che non sia eccitato, però se ad esempio scopro che a lui non è piaciuto un po' mi deprimo, anche se non ne sono innamorata...

Poi è come dice Cla, dipende da cosa si intende per amore, per me l'amore è una cosa assoluta, che riempe ogni istante e occupa ogni pensiero, che ti cambia completamente la vita, il Vero Amore, quello che supera ogni difficoltà o ostacolo, percui in passato mi è capitato di fare sesso con uomini che non amavo nel vero senso della parola, ma che mi attraevano fisicamente e mentalmente e con cui avevo un buon feeling...

Diciamo che se amo veramente un uomo, come adesso che amo profondamente mio marito, non mi viene di fare pensieri "sessuali" su altri uomini, questo sì! Però qualche anno fa, quando non ero sentimentalmente legata, ho avuto avventure anche occasionali e non ho alcun rimorso, anzi sono contenta di aver avuto esperienze di questo tipo e di essermi tolta qualche sfizio  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Settembre 29, 2006, 20:41:34
Non sono d'accordo con Gino sul fatto che se si fa solo sesso si pensa solo a sé stessi

Ma veramente ho detto che si può fare sesso solo per fa godere sè stessi, e ti assicuro che molte donne ne sanno qualcosa a proposito di certi uomini :) come ce ne sono molti altri che lo fanno anche per far godere lei ("3/4 del mio piacere è quello femminile", diceva Casanova), pur non essendo affatto innamorati e quindi con un pensiero più "sessuale" che "amoroso" in testa.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Settembre 29, 2006, 20:51:27
fare sesso e fare l'amore sono due cose troppo diverse.
io ho fatto l'amore solo con chi ho amato.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Settembre 29, 2006, 20:59:01
Non sono d'accordo con Gino sul fatto che se si fa solo sesso si pensa solo a sé stessi

Ma veramente ho detto che si può fare sesso solo per fa godere sè stessi, e ti assicuro che molte donne ne sanno qualcosa a proposito di certi uomini :) come ce ne sono molti altri che lo fanno anche per far godere lei ("3/4 del mio piacere è quello femminile", diceva Casanova), pur non essendo affatto innamorati e quindi con un pensiero più "sessuale" che "amoroso" in testa.

Scusa, allora non avevo capito un caxxo, dopo una settimana intensa di lavoro, come saprai, al venerdì sera capita di pigliare pali per frasche (e in quest'ultima frase non  c'è alcun riferimento sessuale  :-[)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Settembre 29, 2006, 21:01:23
Non sono d'accordo con Gino sul fatto che se si fa solo sesso si pensa solo a sé stessi

Ma veramente ho detto che si può fare sesso solo per fa godere sè stessi, e ti assicuro che molte donne ne sanno qualcosa a proposito di certi uomini :) come ce ne sono molti altri che lo fanno anche per far godere lei ("3/4 del mio piacere è quello femminile", diceva Casanova), pur non essendo affatto innamorati e quindi con un pensiero più "sessuale" che "amoroso" in testa.

Scusa, allora non avevo capito un caxxo, dopo una settimana intensa di lavoro, come saprai, al venerdì sera capita di pigliare pali per frasche

Piena comprensione ed annessa solidarietà :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 02, 2006, 09:49:26
fare sesso e fare l'amore sono due cose troppo diverse.
io ho fatto l'amore solo con chi ho amato.

:)
Sì, anche io :)
Credo che "fare l'amore" contenga in sé la sua definizione. E' un agire ciò che può essere anche solo detto. Ed è un agire limitato soltanto alle due persone che si amano. Nessun altro può entrare in quell'agire. Quasi un rito. In cui i due amati/amanti sono i celebranti e l'oggetto del rito stesso. E' come un annullamento dello spazio e del tempo. L'amore ha varie forme. Ma io non credo si possa fare l'amore (e non sesso) con qualcuno che non si ama. Altrimenti credo sia solo fare sesso. E questo può capitare per tanti motivi. Tutti i motivi che avete detto e anche altri.
Ho pochissima esperienza di cose d'amore, ma penso che ci sono cose che si sentono e che non possono essere modificate nel cuore.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Ottobre 02, 2006, 19:09:40
Hai una visione molto tantrica dell'amore, Eresh  ;)

Io però non ho vissuto tutte queste differenze tra le due cose, poi certo dipende da come uno le vive, da quanta emotività ci mette, dalla personalità del singolo individuo...
Io credo però che durante l'atto sessuale si perda un po' il controllo dei pensieri e ci si abbandoni all'istinto di "godere". A quel punto non conta poi così tanto quanto si ama, ma quanto si gode (lo so, detto così sembra un po' da ninfomane, ma per me è la pura verità e sarei ipocrita se dicessi che in quel momento penso a cose romantiche o al futuro o a chissaché).

Il sesso per me incarna un po' il motto CARPE DIEM, non conta quello che c'è stato ieri né quello che ci sarà domani, ma quello che si stà vivento in quel momento, è il vivere l'attimo. Mentre l'amore è tutto il contrario, è qualcosa che dura una vita, di profondo e interiore, mentre il sesso è esteriore, è appagamento dei sensi.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Ottobre 02, 2006, 19:43:51
ma è un appagamento dei sensi completamente diverso quando non ami una persona...perchè anche se in determinati momenti non sei lì a pensare "due cuori una capanna" hai un coinvolgimento emotivo totale, nella sfera dei sensi e in quella affettiva...
poi esiste anche il sesso fine a sè stesso, molto animalesco, ma allora non è fare l'amore
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 03, 2006, 09:39:13
Hai una visione molto tantrica dell'amore, Eresh  ;)


Sì, effettivamente è così.
Credo che l'amore sia la più alta forma di esistenza. Misticismo puro. Ne ha tutte le caratteristiche tra l'altro.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 03, 2006, 12:23:16
Hai una visione molto tantrica dell'amore, Eresh  ;)


Sì, effettivamente è così.
Credo che l'amore sia la più alta forma di esistenza. Misticismo puro.

Perchè non hai mai mangiato un Peyote :D :D :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 03, 2006, 13:42:00
Hai una visione molto tantrica dell'amore, Eresh  ;)


Sì, effettivamente è così.
Credo che l'amore sia la più alta forma di esistenza. Misticismo puro.

Perchè non hai mai mangiato un Peyote :D :D :D

Non voglio seguire Huxley e le sue sperimentazioni :)
Però, ne conosco bene gli effetti e le funzioni, mistiche e non ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 03, 2006, 14:45:44
Hai una visione molto tantrica dell'amore, Eresh  ;)


Sì, effettivamente è così.
Credo che l'amore sia la più alta forma di esistenza. Misticismo puro.

Perchè non hai mai mangiato un Peyote :D :D :D

Non voglio seguire Huxley e le sue sperimentazioni :)
Però, ne conosco bene gli effetti e le funzioni, mistiche e non ;)

Era per esorcizzare un pò il momento catartico ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 04, 2006, 09:00:25
Hai una visione molto tantrica dell'amore, Eresh  ;)


Sì, effettivamente è così.
Credo che l'amore sia la più alta forma di esistenza. Misticismo puro.

Perchè non hai mai mangiato un Peyote :D :D :D

Non voglio seguire Huxley e le sue sperimentazioni :)
Però, ne conosco bene gli effetti e le funzioni, mistiche e non ;)

Era per esorcizzare un pò il momento catartico ;)

Non si esorcizza mai il momento catartico  8)
Non fare il saccente, non saccendo di saccenteria  :-[

Cmq, l'amore è meglio anche del peiote. E adesso basta con l'OT  >:(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 04, 2006, 10:42:35
Non si esorcizza mai il momento catartico  8)
Non fare il saccente, non saccendo di saccenteria  :-[

Senti Eresh, io facevo solo lo spiritoso, quindi piantala tu di fare la fighetta  :-[
No perchè vuoi apparire tanto umile e dolcina e carina e poi te ne esci con queste frasi da superiore, e queste vie di mezzo ti fanno apparire irritante :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 04, 2006, 10:49:34
Non si esorcizza mai il momento catartico  8)
Non fare il saccente, non saccendo di saccenteria  :-[

Senti Eresh, io facevo solo lo spiritoso, quindi piantala tu di fare la fighetta  :-[
No perchè vuoi apparire tanto umile e dolcina e carina e poi te ne esci con queste frasi da superiore, e queste vie di mezzo ti fanno apparire irritante :)

Ma io non sono né fighetta, né superiore. Nè voglio apparire, Gino :)
Poi se tu fai fantasie su di me, che ci posso fare? :-[
E se ti risulto irritante...idem  :-[
Sarà che non capisci il mio spirito, così come io non capisco il tuo  :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 04, 2006, 11:40:19
Non si esorcizza mai il momento catartico  8)
Non fare il saccente, non saccendo di saccenteria  :-[

Senti Eresh, io facevo solo lo spiritoso, quindi piantala tu di fare la fighetta  :-[
No perchè vuoi apparire tanto umile e dolcina e carina e poi te ne esci con queste frasi da superiore, e queste vie di mezzo ti fanno apparire irritante :)

Ma io non sono né fighetta, né superiore. Nè voglio apparire, Gino :)
Poi se tu fai fantasie su di me, che ci posso fare? :-[
E se ti risulto irritante...idem  :-[
Sarà che non capisci il mio spirito, così come io non capisco il tuo  :'(

Non posso farmi fantasie su di te, potresti essere mia madre  :'(  ;D  ;D
Dai vabè se ci siamo equivocati perdoniamoci a vicenda :-[
Muak! :*

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 04, 2006, 12:26:52
Bè, come madre non vado bene :)
Te lo assicuro :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 04, 2006, 12:29:49
Bè, come madre non vado bene :)
Te lo assicuro :D

I genitori educano per quello che possono, non per quello che vogliono. E' compito dei figli prenderne atto.
Un abbraccio  :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 04, 2006, 12:30:51
Bè, come madre non vado bene :)
Te lo assicuro :D

I genitori educano per quello che possono, non per quello che vogliono. E' compito dei figli prenderne atto.
Un abbraccio  :)

Intendevo dire che non ho l'aspetto da mamma  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 04, 2006, 12:34:25
Bè, come madre non vado bene :)
Te lo assicuro :D

I genitori educano per quello che possono, non per quello che vogliono. E' compito dei figli prenderne atto.
Un abbraccio  :)

Intendevo dire che non ho l'aspetto da mamma  ;D

 Si invece :o
 E aggiungo, quasi da Mamma Maria dei Ricchi e Poveri :o
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 04, 2006, 15:41:50
Gino vabbè che dimostri la metà degli anni che hai..Ma tu ne hai 30...Ti avrebbe dovuto partorire a 8 anni?  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 04, 2006, 16:12:23
Gino vabbè che dimostri la metà degli anni che hai..Ma tu ne hai 30...Ti avrebbe dovuto partorire a 8 anni?  ;D

Ah ah ah ti sei messo a fare il conto seriamente, non ci credo ;D
E cmq pure lei dimostra il doppio dell'età che ha :-[ ;D ;D ;D








(ps: quanti anni ha? :-[)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 04, 2006, 16:41:46
Non ne dimostra il doppio, anzi, ne dimostra di meno >:(
E poi basta, tanto la meriti  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 04, 2006, 16:48:22
Non ne dimostra il doppio, anzi, ne dimostra di meno >:(
E poi basta, tanto la meriti  :P

....NON la meriti, semmai ;D
Bravo, anche oggi sei riuscito a fare colpo su di lei ::)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 04, 2006, 18:35:35
Si, NON la meriti...
Non ho bisogno di fare colpo  ::) E comunque non tutti la pensano nei tuoi termini, sai? :)
Ouh, ma torniamo IT?
 :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Ottobre 04, 2006, 18:52:57
Musica di SuperQuark...



E vediamo che il comportamento di questo esemplare di Gino tende a buttare merda sul primo che passa, levandosela da dosso dopo essersela messa da solo poco prima.


E' affascinante la natura umana! ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 04, 2006, 23:10:50
Dannato per dannato, vaffanculo pure tu Raven :D piccola testina di cazzo inutile :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Ottobre 05, 2006, 00:53:04
Maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa......


E la situa?  ::)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Ottobre 05, 2006, 14:34:45
Dannato per dannato, vaffanculo pure tu Raven :D piccola testina di cazzo inutile :)


Anche con la faccina, non è che il culo tiso si vede meno.
Se è un offesa, mi spiace ma sei penoso (ovvero: un cazzone)
Se è per scherzare, forse è meglio cambiare tono, non credi?



Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Ottobre 05, 2006, 14:39:38
Testine di cazzo inutili, ve la posso fare io una domanda dei Topic delle Domande?

Domanda 1000:

Come mai Kappei Jin fa post count a raffica ultimamente? Deve fare tanti +1?


 :)
















Io dico +1...

e +1 anche per me... :)

testine di cazzo inutili... :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 05, 2006, 14:40:09
Ma infatti..Ma poi il buon Raven..Non ti pare di esagerare? Ieri hai fumato stricnina? ???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 05, 2006, 14:48:33
Dannato per dannato, vaffanculo pure tu Raven :D piccola testina di cazzo inutile :)

Se è per scherzare, forse è meglio cambiare tono, non credi?


Comincia tu, Raven. Dai, ti sembra di esser stato meno delicato di me ieri sera? :) Ovvio che non penso quello che ho scritto, mi auguro che anche per te sia altrettanto :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Ottobre 05, 2006, 14:53:35
Domanda 1000:

Come mai Kappei Jin fa post count a raffica ultimamente? Deve fare tanti +1?

Bella domanda, Alex. :)
Le tue reply sono sempre le migliori, sei il mio Nabeutente preferito... :-[



Comunque sì, penso che l'utente Jin stia cercando dei +1, spesso non capisco il contenuto dei suoi messaggi... poi rileggendoli una seconda volta mi accorgo che non esiste alcun contenuto... quindi sì, direi che sono dei +1... :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Ottobre 05, 2006, 14:56:15
Dannato per dannato, vaffanculo pure tu Raven :D piccola testina di cazzo inutile :)

Se è per scherzare, forse è meglio cambiare tono, non credi?


Comincia tu, Raven. Dai, ti sembra di esser stato meno delicato di me ieri sera? :) Ovvio che non penso quello che ho scritto, mi auguro che anche per te sia altrettanto :P

Siccome l'hai scritto due volte, e con un tono tutt'altro che simpatico, non credo proprio...



Ieri sono stato delicato, siccome era una battuta... e comunque, era vero dai! Hai detto che dimostra più anni di quelli che ha (la "merda" che ti sei buttato addosso da solo), poi hai iniziato ad "attaccare" Raffo (a buttargli la "merda" che ti eri buttato da solo poco prima.)



Ok, rispecchiava la verità (più o meno, anzi meno), ma non mi sembra di aver detto "Gino non capisci un cazzo hai fatto una figura di merda muori tra atroci sofferenze!"....
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Ottobre 05, 2006, 15:03:39
Domanda 1000:

Come mai Kappei Jin fa post count a raffica ultimamente? Deve fare tanti +1?

Non male sta domanda, Alex.
E' da un po' che Raffo non postava altre domande, speriamo che ritornino pure le sue. Comunque ti rispondo a questa nel frattempo.



Bhe... direi che sì, sembra che punti a una scalata di +1, il caro Jin.
Però si fa aiutare da Raven, ad esempio fanno finta di litigare, o da Flying, che parlano di aria fritta su Gaming.
Però non è cattivo il Jin. :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Ottobre 05, 2006, 15:06:55
Quanta cacca... 'sto topic spussa... la tiriamo la catena, ah?  ;D  ;D
sù, sù...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Ottobre 05, 2006, 15:08:03
Quanta cacca... 'sto topic spussa... la tiriamo la catena, ah?  ;D  ;D
sù, sù...

LOL! ;D

Mi sono lasciato andare.....


Ma era virgolettata.... :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Ottobre 05, 2006, 15:10:48
+1 8)


Jino e Raven, non mi prenderete mai... gnè gnè...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 05, 2006, 15:10:59
Ieri sono stato delicato, siccome era una battuta... e comunque, era vero dai!

Ma sai BENISSIMO che io non penso quello che ho detto di te, ora spiegami come mai darmi dello spala-merda è una battuta mentre la mia dev'essere per forza un'offesa.
Dai, su, basta, lo abbiamo fatto 100 volte sto discorso...

Scusa se ti sono sembrato offensivo.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Ottobre 05, 2006, 15:15:55
Ieri sono stato delicato, siccome era una battuta... e comunque, era vero dai!

Ma sai BENISSIMO che io non penso quello che ho detto di te, ora spiegami come mai darmi dello spala-merda è una battuta mentre la mia dev'essere per forza un'offesa.
Dai, su, basta, lo abbiamo fatto 100 volte sto discorso...

Scusa se ti sono sembrato offensivo.

Da come l'hai detta sembra che ti abbia dato dell'operatore ecologico. ;D


Hai riletto lo scambio di post tra te e Raffo? Da li si vede tutto.
Mica ho detto "mangiamerda"... ho usato un normale paragone per uno che "getta fango" su un altro, paragone che si usa spesso senza intenderlo in maniera offensiva.


Testina di cazzo inutile, dall'altro lato... mi sembra un TANTINO più offensiva.... ::)

Ti scuso, ma per ESSERE STATO offensivo.
Pace! :-*


EDIT: comunque, considero chiuso il caso qui, siccome stiamo "flammando" su IMM e stiamo dando ad Alex modo di spammare, che è anche peggio... ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Ottobre 05, 2006, 15:17:25
Aaaah... m'avete preso per un coglione...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 05, 2006, 15:40:46
Mica ho detto "mangiamerda"... ho usato un normale paragone per uno che "getta fango" su un altro

Guarda che è una cosa brutta da dire eh, specie se la pensi :) io non getto fango su nessuno, SCHERZO come fate voi, non c'è nessuno di cui ho una considerazione risibile, tanto per essere chiaro :)
Alex, io e l'admin siamo un pò amici, se vuoi gli chiedo se ti fa un update sul db per i post count così eviti di buttarci dentro byte inutili ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Ottobre 05, 2006, 15:57:24
Ma l'Admin non ero io? Non siamo più amici? :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Ottobre 05, 2006, 15:59:18
miiiiii che palle!
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 05, 2006, 16:21:28
Terroni maledetti..Ecchicazz' ve conosce?

Ouh basta, torniamo IT?


Qual'è secondo voi la vostra peggior cattiva abitudine?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 05, 2006, 16:29:11
Terroni maledetti..Ecchicazz' ve conosce?

Ouh basta, torniamo IT?


Qual'è secondo voi la vostra peggior cattiva abitudine?

Fraintendo quando la gente scherza e rispondo inappropriatamente in malo modo :'(



(non bannarmi :-[)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Ottobre 05, 2006, 16:55:59
Mica ho detto "mangiamerda"... ho usato un normale paragone per uno che "getta fango" su un altro

Guarda che è una cosa brutta da dire eh, specie se la pensi :) io non getto fango su nessuno, SCHERZO come fate voi, non c'è nessuno di cui ho una considerazione risibile, tanto per essere chiaro :)
Alex, io e l'admin siamo un pò amici, se vuoi gli chiedo se ti fa un update sul db per i post count così eviti di buttarci dentro byte inutili ;)
Ma allora si tratta di un equivoco...

Io ho detto che "getti fango" su Raffo, ma mica dicevo sul serio...
Cioè, è vero che hai cercato di distogliere l'attenzione dal tuo post indicando il suo... ma non intendevo assolutamente offendere...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 05, 2006, 17:04:24
Ma allora si tratta di un equivoco...

Io ho detto che "getti fango" su Raffo, ma mica dicevo sul serio...
Cioè, è vero che hai cercato di distogliere l'attenzione dal tuo post indicando il suo... ma non intendevo assolutamente offendere...

Ma vabè, tanto ormai è finita in pace :)
E adesso formiamo la catena dell'amore: "ALEEEEEEEEEEE OOOOOOOO"!!
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Ottobre 05, 2006, 18:02:09
Terroni maledetti..Ecchicazz' ve conosce?

Ouh basta, torniamo IT?


Qual'è secondo voi la vostra peggior cattiva abitudine?


dire sempre tutto quello che mi passa per la testa senza riflettere...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Ottobre 05, 2006, 18:42:48
Domanda 1000:

Come mai Kappei Jin fa post count a raffica ultimamente? Deve fare tanti +1?

Bella domanda, Alex. :)
Le tue reply sono sempre le migliori, sei il mio Nabeutente preferito... :-[



Comunque sì, penso che l'utente Jin stia cercando dei +1, spesso non capisco il contenuto dei suoi messaggi... poi rileggendoli una seconda volta mi accorgo che non esiste alcun contenuto... quindi sì, direi che sono dei +1... :-\

Quoto  :-[ :-* :-* :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 05, 2006, 18:48:28
Ouh, ho detto basta..S'era appena chiuso il flame e me lo riapri??  >:(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Ottobre 05, 2006, 18:53:43
No no , non volevo riaprire il flame solo che volevo quotare Alex  ;D

Non mi sembrava centrasse con il flame , se non in maniera minimale , lungi da me  :-[


Buaaaaaaaaaaaaaa , ecco per una volta che non centro con un flame di sta sezione  :'( :'( :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Ottobre 05, 2006, 19:00:09
Peggior abitudine?
Penso troppo e poi mi confondo  :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Ottobre 05, 2006, 19:04:21
Ouh, ho detto basta..S'era appena chiuso il flame e me lo riapri??  >:(
E con un bel "+1" poi, per la serie "Da che pulpito..." ;D

La mia peggiore abitudine...?

Sposarmi via PM... :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Ottobre 05, 2006, 19:36:25
Difficile scegliere la peggiore abitudine, ne ho più d'una...

Facciamo così:

PEGGIORE ME: sono ultra-pigra

PEGGIORE PER GLI ALTRI: parlo e scrivo troppo, sono prolissa


p.s.: ci avete provato a far chiudere il topic delle domande, eh? ma non ci siete riusciti, maledetti!  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Ottobre 05, 2006, 23:04:48
qual è la vostra parte del corpo che preferite?
buttiamoci su cose meno serie  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Ottobre 06, 2006, 00:23:12
qual è la vostra parte del corpo che preferite?
buttiamoci su cose meno serie  :P


le labbra
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 06, 2006, 09:29:37
A me piacciono molto i miei occhi e il mio ventre.


PS
Solo due cosine. Non so come Gino possa dire che dimostro il doppio della mia età se non mi ha mai vista. E non replicare, Gino, non serve. Resteresti sconvolto a vedermi :) E in positivo. Spero per te che tu non mi veda mai.
E poi: vi voglio bene a tutti. Tanto. Tanto. Ma più di tutti al mio admin...consentitemi  :-[

Cmq, ho 37 anni.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 06, 2006, 10:17:04
Psicosi pura.
Vabbè.


Adoro i miei occhi :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 06, 2006, 10:29:46
Mia peggior abitudine? Guardarmi negli specchi

Mia parte del corpo che preferisco? Mmhhh forse collo-petto-spalle
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 06, 2006, 10:33:16
Io peggiori abitudini non ne ho, ne ho tante tutte brutte uguali :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Ottobre 06, 2006, 10:45:11
Uhmme uhmme...
direi... gli occhi (quando non si infossano per la stanchezza in due pozze nere), i capelli (quando non impazziscono per l'umidità), l'addome (quando è assssiutto). Il bello (?) è che è difficile che le tre cose siano combinate tra loro in maniera positiva...  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Ottobre 06, 2006, 10:58:36


La mia peggiore abitudine...?

Sposarmi via PM... :-[


Flai, qui ti tocca un'altra serenata. O ci rimango male.  :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 06, 2006, 11:00:32
La mia peggior abitudine è buttare i miei vestiti e le mie scarpe dovunque. Appena torno a casa. E poi non li ritrovo mai  :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Ottobre 06, 2006, 11:26:01


La mia peggiore abitudine...?

Sposarmi via PM... :-[


Flai, qui ti tocca un'altra serenata. O ci rimango male.  :-\

Ma no... Ehm... Ecco... Insomma... E' che... Intendo dire...

Uh... Si, insomma... Certe persone andrebbero sposate sul serio, non ci si dovrebbe accontentare di un'estemporanea soddisfazione virtuale! Ecco, si, volevo dire questo...

 :specchi:
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Ottobre 06, 2006, 13:19:29
io non saprei quale parte preferisco di me...vado a fasi alterne...
allo stato attuale non saprei...forse le labbra perchè adesso vanno di moda quelle un po' grosse  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Ottobre 06, 2006, 13:22:48


La mia peggiore abitudine...?

Sposarmi via PM... :-[


Flai, qui ti tocca un'altra serenata. O ci rimango male.  :-\

Ma no... Ehm... Ecco... Insomma... E' che... Intendo dire...

Uh... Si, insomma... Certe persone andrebbero sposate sul serio, non ci si dovrebbe accontentare di un'estemporanea soddisfazione virtuale! Ecco, si, volevo dire questo...

 :specchi:


 :o   :'(   ...estemporanea soddisfazione virtuale?  :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Ottobre 06, 2006, 13:31:36
:o   :'(   ...estemporanea soddisfazione virtuale?  :'(
Si, sposiamoci anche via mail, così non disturbiamo gli altri nabe-utenti... ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Ottobre 06, 2006, 13:35:25
:o   :'(   ...estemporanea soddisfazione virtuale?  :'(
Si, sposiamoci anche via mail, così non disturbiamo gli altri nabe-utenti... ;D

A nome dei Nabeutenti , vi garantisco che non disturberete affatto , anzi se dopo la cerimonia vorrete trasmettere la vostra prima notte di nozze , in diretta sul Nabe , saremo ben lieti di aprire una discussione a riguardo  :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: FLyInG 2 YoUr SoUL - Ottobre 06, 2006, 13:43:48
A nome dei Nabeutenti , vi garantisco che non disturberete affatto , anzi se dopo la cerimonia vorrete trasmettere la vostra prima notte di nozze , in diretta sul Nabe , saremo ben lieti di aprire una discussione a riguardo  :D
Scordatelo... ;D

Anche perchè dubito succederà mai... :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Ottobre 06, 2006, 13:45:40
Beh, ti rimando al topic della speranza  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Ottobre 06, 2006, 14:02:07
E io voglio venire al pranzo... :D

per mangiare e bere a sbafo... :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Ottobre 06, 2006, 19:05:14
Ma anche il pranzo è virtuale: ti scarichi il giochino in flash de "Il pranzo è servito" e non rompi i maroni  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 06, 2006, 20:02:24
Anche perchè dubito succederà mai... :-[

Più decisione, uomo, ascolta un consiglio da chi predica bene e razzola di merda :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 11, 2006, 08:48:35
Perché le persone mentono?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Ottobre 11, 2006, 13:25:12
La bugia può essere patologica o fine a sé stessa. In tal caso, mentire serve solo a complicare le cose  :) Perché a taluni piaccia mentire per il semplice fatto di farlo, mi è ancora ignoto...  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Ottobre 11, 2006, 14:11:29
Perché le persone mentono?

Per i più svariati motivi , perchè sono in grado di farlo , per far del male a qualcuno , per non far del male a qualcuno , per proteggere qualcuno qualcosa o un segreto , per noia , per divertimento , per invidia , per rabbia , per amore , per paura , per curiosità etc.......
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 12, 2006, 09:17:51
Perché le persone mentono?

Per i più svariati motivi , perchè sono in grado di farlo , per far del male a qualcuno , per non far del male a qualcuno , per proteggere qualcuno qualcosa o un segreto , per noia , per divertimento , per invidia , per rabbia , per amore , per paura , per curiosità etc.......

:)
Sì, condivido :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Ottobre 12, 2006, 13:19:53
è una domanda troppo vaga...è soggettivo il motivo per cui le persone mentono
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Ottobre 12, 2006, 20:01:01
Si mente perche' non si vuole dire la verita'...

In realta' uno studio ha dimostrato che mentire richiede molta piu' fatica che dire la verita', perche' necessita dello sforzo creativo di inventare una cosa non vera, invece dire la verita' consiste semplicemente nel descrivere qualcosa che e' reale e non richiede di inventarsi qualcosa... molti credono che mentire sia piu' facile che dire la verita', invece e' l'esatto opposto, anche se sono d'accordo sul fatto che non si possa dire sempre la verita', ci sono situazioni in cui e' davvero sconsigliabile (ad esempio sul lavoro)...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 13, 2006, 08:47:12
Si mente perche' non si vuole dire la verita'...

In realta' uno studio ha dimostrato che mentire richiede molta piu' fatica che dire la verita', perche' necessita dello sforzo creativo di inventare una cosa non vera, invece dire la verita' consiste semplicemente nel descrivere qualcosa che e' reale e non richiede di inventarsi qualcosa... molti credono che mentire sia piu' facile che dire la verita', invece e' l'esatto opposto, anche se sono d'accordo sul fatto che non si possa dire sempre la verita', ci sono situazioni in cui e' davvero sconsigliabile (ad esempio sul lavoro)...

Ed è faticoso anche ricordarsi quello che si è detto e non confondersi  :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 20, 2006, 11:59:44
Allora, vi propongo un quesito ripreso da I fratelli Karamazov: è più importante la vita o il senso della vita?
Per me è la vita. Qualsiasi sia il senso che uno le dà. Anche perché la vita è vita. E forse il senso più vero sta nel viverla.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 20, 2006, 12:07:15
Fino a pochissimo tempo fa ti avrei risposto il senso..Ora, evidentemente, mi sono arreso come te, e rispondo la vita stessa. :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 20, 2006, 12:08:43
Fino a pochissimo tempo fa ti avrei risposto il senso..Ora, evidentemente, mi sono arreso come te, e rispondo la vita stessa. :)

Già, è anche questo il grande potere della vita. Ci fa cambiare. E il senso che le abbiamo dato, lo mettiamo un pò da parte, solo per vivere :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 20, 2006, 12:47:54
Fino a pochissimo tempo fa ti avrei risposto il senso..Ora, evidentemente, mi sono arreso come te, e rispondo la vita stessa. :)

Già, è anche questo il grande potere della vita. Ci fa cambiare. E il senso che le abbiamo dato, lo mettiamo un pò da parte, solo per vivere :)

E' che quando si è ragazzi si è troppo giovani per dare un senso corretto alla vita e si finisce per sbagliare, e quando si è adulti è ormai troppo tardi vivere la vita attribuendogliene uno, perchè si è legati, ormai troppo connessi ad altre persone e al sistema delle cose.
Alla fine vivere con un senso è rischioso e fallace, è una chimera. Bisogna vivere e basta, inseguire i propri sogni ma rimanere flessibili e non tormentarsi perchè si deve seguire una filosofia, magari costruita troppi anni prima e quindi limitante.

Il senso della tua vita te lo attribuire gli altri, a vita fatta, non te lo devi dar da solo. Sarebbe un atto di stupido estetismo e basta.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 20, 2006, 12:54:14
Fino a pochissimo tempo fa ti avrei risposto il senso..Ora, evidentemente, mi sono arreso come te, e rispondo la vita stessa. :)

Già, è anche questo il grande potere della vita. Ci fa cambiare. E il senso che le abbiamo dato, lo mettiamo un pò da parte, solo per vivere :)

E' che quando si è ragazzi si è troppo giovani per dare un senso corretto alla vita e si finisce per sbagliare, e quando si è adulti è ormai troppo tardi vivere la vita attribuendogliene uno, perchè si è legati, ormai troppo connessi ad altre persone e al sistema delle cose.
Alla fine vivere con un senso è rischioso e fallace, è una chimera. Bisogna vivere e basta, inseguire i propri sogni ma rimanere flessibili e non tormentarsi perchè si deve seguire una filosofia, magari costruita troppi anni prima e quindi limitante.

Il senso della tua vita te lo attribuire gli altri, a vita fatta, non te lo devi dar da solo. Sarebbe un atto di stupido estetismo e basta.

Non sono d'accordo. Il senso della vita lo devi decidere tu. Perché non esiste un senso assoluto. Ognuno sceglie il suo senso. In base a tante cose. E lo si sceglie da adulti, secondo me. Da giovani neanche ci si pensa forse a questo.
A volte, semplicemente è pesante il senso scelto e ci si prende una vacanza. Ma forse è solo pensata. Perché da se stessi non si prendono mai vacanze.
Questo sempre nell'idea che la vita è vita. Concetto che è di per sé autosufficiente.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 20, 2006, 13:08:46
Non c'è bisogno. Vivi secondo la tua coscienza e i tuoi valori. Senza strafare e senza gesti eclatanti. Senza ostentare e senza estremizzare. Cercando di essere aperto a tutte le nuove esperienze, evitando di chiuderti in cieche convinzioni. E il senso verrà da se. Il senso è un effetto postumo, viene alla fine e non all'inizio.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Ottobre 20, 2006, 13:16:29
Il senso lo diamo noi, non è una cosa che esiste di base. Ogni persona che vuole può dare un senso alla propria vita, e non importa quanto grande o piccolo possa essere, è sempre un senso. Non sono nemmeno convinto che sia cosi' importante trovarlo comunque, la vita è fatta per essere vissuta, senza farsi troppi problemi e con naturalezza. Chi insegue il senso della propria vita per tutta la sua esistenza rischia solo di perdersi tante altre cose, perchè troppo occupato in una ricerca. Se un bel giorno potrò dire ho dato un senso a tutto questo ben meglio, per ora mi limito a dire "sto vivendo la mia vita al meglio, e va bene così".

Per questo, io rispondo è piu importante la vita. Non è la cosa piu importante però, essendo il concetto di vita già di per se una cosa molto vaga.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Ottobre 20, 2006, 13:16:37
la vita è un dono, e bisogna viverla come tale.
senza cercare a tutti i costi delle ragioni specifiche e un senso di chissà quale tipo.
la vita spesso è brutta e fa male, e secondo me, la cosa più sbagliata, è attribuirle un senso in base alle persone che abbiamo intorno...in sostanza, in primis non si vive per gli altri
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Ottobre 20, 2006, 13:18:20
la vita è un dono, e bisogna viverla come tale.
senza cercare a tutti i costi delle ragioni specifiche e un senso di chissà quale tipo.

applausi, applausi, applausi per gdc  :)
(scusate se cito l'abominio fatto tarro...)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Ottobre 20, 2006, 14:34:34
Allora, vi propongo un quesito ripreso da I fratelli Karamazov: è più importante la vita o il senso della vita?
Per me è la vita. Qualsiasi sia il senso che uno le dà. Anche perché la vita è vita. E forse il senso più vero sta nel viverla.

E' più importante la morte della vita, perchè la morte è come il capitolo finale del libro...
e in un libro è più importante il suo senso e non la sua durata, un testo può durare tanto o nulla ma se non dice nulla, non vale nulla... se non il tempo perso o occupato per leggerlo...

Non è importante dedicare la propria vita a qualcosa che deve riuscire per forza, basta provarci... vivere "senza senso", senza riflettere, senza domandarsi il perchè o senza scegliere una strada diversa da quella che ti preparano gli altri è sbagliato, nonchè patetico... è meglio crepare tentando di dare un senso alla vita portando avanti una propria missione personale, che vivere tutta la vita con il rimorso di non aver provato a far niente di diverso da quello che si fa tutti i giorni... :P

Il senso della vita non lo decidiamo noi, lo decidono gli altri dopo la nostra morte... come possiamo noi, continuare a vivere come dei parassiti su questo pianeta e pretendere di decidere o meno il nostro senso della vita...

è sicuramente poco produttivo per tutti, la vita è un dono prezioso e come tutte le cose preziose non può brillare per sempre...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Ottobre 20, 2006, 14:50:38
Allora, vi propongo un quesito ripreso da I fratelli Karamazov: è più importante la vita o il senso della vita?
Per me è la vita. Qualsiasi sia il senso che uno le dà. Anche perché la vita è vita. E forse il senso più vero sta nel viverla.

Diciamo che per l attuale situazione è facile dire la vita , viviamo in un periodo in cui tutti i grandi movimenti che hanno cercato di dare un senso alla vita hanno fallito , eppure ritengo che se si analizza la cosa senza preconcetti , e quindi si lascia spazio alla possibilità che un vero senso della vita ci sia , allora potrebbe cambiare tutto .
Faccio un esempio io ritengo che il senso della vita dell uomo sia di elevare se stesso in questo universo , generazione dopo generazione , tendendo alla sempre minor perdita di informazioni , avendo io la presunzione di esserne convinto , do delle priorità diverse ed ecco che la vita di per se non ha significato senza lo scopo ,con questo non voglio dire che la mia vita come singolo non sia importante , solo molto meno importante della sopravvienza della mia specie e sacrificabilissima x un miglioramento delle condizioni di vita della specie.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Ottobre 21, 2006, 00:03:19
Allora, vi propongo un quesito ripreso da I fratelli Karamazov: è più importante la vita o il senso della vita?
Per me è la vita. Qualsiasi sia il senso che uno le dà. Anche perché la vita è vita. E forse il senso più vero sta nel viverla.


Completamente d'accordo!


Secondo me noi abbiamo in ogni istante davanti a noi milioni di vite diverse sconosciute e in base a molte scelte che compiamo più o meno consapevolmente influenziamo il corso restante della nostra vita.

Non c'è un senso solo nella vita di un individuo, ma tanti, anche perché il nostro carattere è mutevole nel corso degli anni e percepiamo la vita in modi molto differenti.
In un certo periodo può esserci il desiderio di realizzare se stessi, ma in un altro quello di realizzare il proprio rapporto con gli altri e il senso della propria vita cambia.
Non c'è nulla di angosciante in questo, anzi io trovo che sia divertente trovare un senso nella vita ogni volta che si è perso il precedente!
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 23, 2006, 09:39:50
Qual è la parte del corpo umano (non del vostro, ma in generale) che vi fa più ribrezzo o vi piace meno?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Ottobre 23, 2006, 10:22:33
le mie interiora  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Ottobre 23, 2006, 10:37:50
le mie interiora  :P

 ;D

A me non piacciono i nasi con i peli che sbucano  :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Ottobre 23, 2006, 10:43:31
i piedi
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Ottobre 23, 2006, 12:39:47
i peli che sbucano dal naso in effetti non sono un granchè...forse i menti pustolosi...però ogni persona è così diversa dall'altra che è difficile in effetti stabilire cosa in generale non mi piaccia o mi faccia ribrezzo...forse le mani tutte screpolate e nodose...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 23, 2006, 14:24:22
Non esiste nessuna parte del corpo di cui possa provare ribrezzo a priori. Ovviamente dipende da come si presenta. Un culo può essere orribile o stupendo, e così per me funziona tutto il resto.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Ottobre 23, 2006, 19:12:34
Concordo pienamente con Raffo  :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Ottobre 24, 2006, 10:59:38
ribadisco, i piedi  ;D
anche quelli curati, coi calcagni morbidi, le unghie smaltate e i duroni inesistenti: i piedi, pur muà, sono fondamentalmente brutti  :-[
sono belli solo quelli dei bimbini  piccolini :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Ottobre 26, 2006, 11:07:32
Non esiste nessuna parte del corpo di cui possa provare ribrezzo a priori. Ovviamente dipende da come si presenta. Un culo può essere orribile o stupendo, e così per me funziona tutto il resto.

Il culo peloso di babbio ad esempio è orribile...  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Ottobre 26, 2006, 14:51:51
ribadisco, i piedi  ;D
anche quelli curati, coi calcagni morbidi, le unghie smaltate e i duroni inesistenti: i piedi, pur muà, sono fondamentalmente brutti  :-[
sono belli solo quelli dei bimbini  piccolini :)

 :-X


io trovo invece che curati e con un bel sandalino aumentino la componente seduttiva di una ragazza
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 26, 2006, 14:55:00
Quoto, la caviglia è altamente seduttiva :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Ottobre 26, 2006, 17:07:35
Concordo.
Senza essere un feticista dei piedi, ovviamente... ;D




Gino, sono d'accordo con te! :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Ottobre 26, 2006, 17:16:03
Gino, sono d'accordo con te! :D

Ma così ti tiri contro mezzo Nabe ;D ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Ottobre 26, 2006, 17:21:47
Gino, sono d'accordo con te! :D

Ma così ti tiri contro mezzo Nabe ;D ;D


Ahimè, non so mentire... :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 03, 2006, 14:37:01
Dove vi piacerebbe fare un viaggio?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Novembre 03, 2006, 14:50:02
- Giappone ma stracarico di soldi da buttare
- Polinesia e isole in capo al mondo varie
- Andrei in vacanza sulla Luna per un anno. Una stanza, pareti di vetro infrangibile, qualcosa di cui vivere e sarei soddisfatto così...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 03, 2006, 14:52:56
A me piacerebbe andare in Islanda.
Poco tempo fa avrei scelto gli USA, un viaggio on the road. Ma adesso preferirei l'Islanda. Lo immagino come un luogo solitario e silenzioso. Deve avere dei paesaggi stupendi.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Novembre 03, 2006, 14:54:07
Mi piacerebbe andare ad Amsterdam, infatti ci vado  :-* :-* :-*

 ;D In futuro..mi piacerebbe Australia, Messico, Russia, Egitto... giappone forse...  8)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Novembre 03, 2006, 14:55:30
cornovaglia, scozia e irlanda.
spero di poterlo fare presto...
tornerei volentieri anche a grecia  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Novembre 03, 2006, 14:58:59
Lo immagino come un luogo solitario e silenzioso.

Se non altro abbiamo lo stesso movente :)

Questa è la tranquillità dell'orizzonte:

(http://home.hiwaay.net/~krcool/Astro/moon/moonpic/lunarscape_ap17_1.gif)

E questo è il panorama del cielo stellato:

(http://www.allthesky.com/constellations/taurus/n1647.jpg)


Luna :-[ !!!

In alternativa va bene anche la polinesia:

(http://www.boardingpass.it/siti/sito_boardingpass/upload/images/polinesia.jpg)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 03, 2006, 15:25:40
Altra domanda: se voi foste al governo che legge fareste subito approvare?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Novembre 03, 2006, 15:45:43
Altra domanda: se voi foste al governo che legge fareste subito approvare?

Abbè, terreno fertile ;D

1) Ripristino della confisca del beni mafiosi ed un pacchetto generale che faccia un pò pugno di ferro contro la criminalità organizzata - se per pura UTOPIA risolvessimo un problema simile l'Italia tornerebbe in cima all'Europa
2) Regolazione del conflitto di interessi
3) Ripristino del potere che la magistratura ha via via perso nel corso degli ultimi anni
4) Riduzione sensibile di stipendi e privilegi dei politici
 
(ovviamente mi toglierei anche la soddisfazione della Depenalizzazione delle droghe leggere :-[)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Novembre 03, 2006, 16:38:21
Dimentichi: Fuori dalle palle i partiti dal consiglio di amministrazione Rai

Ripenalizzazione per il falso in bilancio e bastonate per i reati fiscali
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Novembre 03, 2006, 16:44:05
C'è TROPPA roba, e dire che il 90% di essa l'ha introdotta il governo Berlusconi :'(
Tristessssa...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 10, 2006, 09:02:30
Che fareste se vi proponessero di acquistare (dovendo fare un mutuo per l'intera cifra) una casa nuova, mai abitata, di circa 80 mq a 160.000 euro o una casa di circa 90 mq, da ristrutturare del tutto a 125.000 euro. Tenendo conto che dovreste affittarla per qualche anno per pagare il mutuo?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ciccio - Novembre 10, 2006, 10:20:16
Non sai quale casa scegliere e ci stai chiedendo consiglio? ;D

La prima, se affitti una casa prima di riusci re a liberarla diventi vecchio ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 10, 2006, 10:55:56
Non sai quale casa scegliere e ci stai chiedendo consiglio? ;D

La prima, se affitti una casa prima di riusci re a liberarla diventi vecchio ;D

Sì, ma devo comprarne una perché altrimenti mi ritroverò per strada tra qualche anno. E siccome non c'ho un soldo, la debbo affittare  :-[
Certo, che vi chiedo un consiglio, io che non ci capisco niente e voi fate accussì  :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Voyager - Novembre 13, 2006, 11:16:49
Che fareste se vi proponessero di acquistare (dovendo fare un mutuo per l'intera cifra) una casa nuova, mai abitata, di circa 80 mq a 160.000 euro o una casa di circa 90 mq, da ristrutturare del tutto a 125.000 euro. Tenendo conto che dovreste affittarla per qualche anno per pagare il mutuo?


Il problema posto è sottodimensionato e inevitabilmente conduce ad alee. Essenzialmente sbilanciata la scelta verso la più economica, dal punto di vista del costo a mq. Ma dovrebbero essere presi in considerazione altri pesi, tipo l’esposizione, la distribuzione interna dei locali, la localizzazione topografica e conseguente fruibilità dei servizi, stato del condominio ecc. Da tenere in conto anche la plusvalenza della ristrutturazione, che deve essere fatta in ogni caso anche per quello nuovo, a seguito della concessione in fitto.

In ogni caso auguri.

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 13, 2006, 13:24:04
Che fareste se vi proponessero di acquistare (dovendo fare un mutuo per l'intera cifra) una casa nuova, mai abitata, di circa 80 mq a 160.000 euro o una casa di circa 90 mq, da ristrutturare del tutto a 125.000 euro. Tenendo conto che dovreste affittarla per qualche anno per pagare il mutuo?


Il problema posto è sottodimensionato e inevitabilmente conduce ad alee. Essenzialmente sbilanciata la scelta verso la più economica, dal punto di vista del costo a mq. Ma dovrebbero essere presi in considerazione altri pesi, tipo l’esposizione, la distribuzione interna dei locali, la localizzazione topografica e conseguente fruibilità dei servizi, stato del condominio ecc. Da tenere in conto anche la plusvalenza della ristrutturazione, che deve essere fatta in ogni caso anche per quello nuovo, a seguito della concessione in fitto.

In ogni caso auguri.



Grazie, voyager  ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Novembre 13, 2006, 16:10:34
quello che vorrei sapere veramente è...


Perché continuano a mettere
I biscotti in fondo al mascarpone
I canditi dentro al panettone?!!!
Perché continuano a mettere
Nel cheesburger il cetriolo
Che su cento persone piace ad uno solo?!!
Perché quella cosa che hai
piace a tutti (o quasi!) e non la dai?!?!

 ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 14, 2006, 09:34:30
quello che vorrei sapere veramente è...


Perché continuano a mettere
I biscotti in fondo al mascarpone
I canditi dentro al panettone?!!!
Perché continuano a mettere
Nel cheesburger il cetriolo
Che su cento persone piace ad uno solo?!!
Perché quella cosa che hai
piace a tutti (o quasi!) e non la dai?!?!

 ;D

Domanda: ma tu non c'hai niente da fare?  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Novembre 14, 2006, 18:57:57
non c'è più niente da fare non ci resta che morire..

una canzoncina che ho inventato io..vi piase..
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Novembre 14, 2006, 19:00:58
Occhio che Masini potrebbe rubarterla ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Novembre 14, 2006, 19:03:24
Occhio che Masini potrebbe rubarterla ;D

guai.. >:(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Novembre 20, 2006, 20:07:48
Dove vi piacerebbe fare un viaggio?

Facile: Jamaica  :-*

Altra domanda: se voi foste al governo che legge fareste subito approvare?

Facilissimo: legalizzerei la vendita e il consumo della cannabis indica  :-* :-*

Che fareste se vi proponessero di acquistare (dovendo fare un mutuo per l'intera cifra) una casa nuova, mai abitata, di circa 80 mq a 160.000 euro o una casa di circa 90 mq, da ristrutturare del tutto a 125.000 euro. Tenendo conto che dovreste affittarla per qualche anno per pagare il mutuo?

Difficile: nessuna delle 2, i prezzi mi sembrano un po' alti, anche se mi rendo conto che a Roma è più caro che a Torino, poi dipende dalla zona...
Cmq se non potessi permettermi il mutuo non mi comprerei una casa (ed è il motivo percui non mi compro una casa), è rischioso pisciare fuori dal vasetto!  ;D

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 21, 2006, 09:57:43
Ma, secondo voi, quanto pesa ciò che ignoriamo sulla nostra vita? Insomma, io credo molto. Facciamo scelte ignorando cose fondamentali. E accettiamo cose che ci accadono, spiegandole senza conoscere tutto. Credo che l'Ignoranza sia una divinità fondamentale e alquanto dispettosa.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Novembre 21, 2006, 10:19:38
Ma, secondo voi, quanto pesa ciò che ignoriamo sulla nostra vita? Insomma, io credo molto. Facciamo scelte ignorando cose fondamentali. E accettiamo cose che ci accadono, spiegandole senza conoscere tutto. Credo che l'Ignoranza sia una divinità fondamentale e alquanto dispettosa.

Mi trovo daccordo , aggiungerei che nell attuale società piu si è ignoranti , meno si hanno problemi esistenziali   ;D ;D ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 21, 2006, 10:54:16
Ma, secondo voi, quanto pesa ciò che ignoriamo sulla nostra vita? Insomma, io credo molto. Facciamo scelte ignorando cose fondamentali. E accettiamo cose che ci accadono, spiegandole senza conoscere tutto. Credo che l'Ignoranza sia una divinità fondamentale e alquanto dispettosa.

Mi trovo daccordo , aggiungerei che nell attuale società piu si è ignoranti , meno si hanno problemi esistenziali   ;D ;D ;D

Sì,  credo anche io che meno cose si sanno e più si può essere felici. Anche se si viene fatti fessi più facilmente e rischi di credere un pò a troppe cazzatelle  :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Novembre 21, 2006, 11:52:25
saranno anche meno infelici gli ingoranti, ma preferisco essere infelice allora  ;D
come ho scritto bene, una ignorante pura  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Novembre 21, 2006, 12:05:55
quello che vorrei sapere veramente è...


Perché continuano a mettere
I biscotti in fondo al mascarpone
I canditi dentro al panettone?!!!
Perché continuano a mettere
Nel cheesburger il cetriolo
Che su cento persone piace ad uno solo?!!
Perché quella cosa che hai
piace a tutti (o quasi!) e non la dai?!?!

 ;D

Domanda: ma tu non c'hai niente da fare?  ;D

Risposta: no, ma se vuoi darmi qualcosa da fare...  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 21, 2006, 12:58:11
saranno anche meno infelici gli ingoranti, ma preferisco essere infelice allora  ;D
come ho scritto bene, una ignorante pura  :P

Forse non mi sono spiegata bene. Io mi riferivo all'ignoranza riguardo gli eventi. Per esempio: il vostro capo decide di licenziarvi, però non ha motivi per farlo. Allora, decide di offrirvi una promozione e mandarvi a Timbuctu. Voi, lusingati, ma impossibilitati a farlo, vi licenziate. Insomma, credo che a volte l'ignporanza della verità riguardo i meccanismi altrui, sia letale.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 21, 2006, 13:00:15
quello che vorrei sapere veramente è...


Perché continuano a mettere
I biscotti in fondo al mascarpone
I canditi dentro al panettone?!!!
Perché continuano a mettere
Nel cheesburger il cetriolo
Che su cento persone piace ad uno solo?!!
Perché quella cosa che hai
piace a tutti (o quasi!) e non la dai?!?!

 ;D

Domanda: ma tu non c'hai niente da fare?  ;D

Risposta: no, ma se vuoi darmi qualcosa da fare...  :-[

Ma se tutte le volte che ti chiedo di fare qualcosa, tu scappi con mille scuse  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Novembre 21, 2006, 13:13:07
quello che vorrei sapere veramente è...


Perché continuano a mettere
I biscotti in fondo al mascarpone
I canditi dentro al panettone?!!!
Perché continuano a mettere
Nel cheesburger il cetriolo
Che su cento persone piace ad uno solo?!!
Perché quella cosa che hai
piace a tutti (o quasi!) e non la dai?!?!

 ;D

Domanda: ma tu non c'hai niente da fare?  ;D

Risposta: no, ma se vuoi darmi qualcosa da fare...  :-[

Ma se tutte le volte che ti chiedo di fare qualcosa, tu scappi con mille scuse  ;D

Perchè non chiedi mai di fare la cosa giusta...  :-[  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 21, 2006, 16:21:18
 :-[

 :-[

 :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Cla75 - Novembre 21, 2006, 17:18:37
Ok, faccio io una domanda.... se poteste eliminare una parola dal dizionario italiano, quale cancellereste?  >:(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Novembre 21, 2006, 17:32:10
 ???
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Novembre 21, 2006, 18:58:37
saranno anche meno infelici gli ingoranti, ma preferisco essere infelice allora  ;D
come ho scritto bene, una ignorante pura  :P

Forse non mi sono spiegata bene. Io mi riferivo all'ignoranza riguardo gli eventi. Per esempio: il vostro capo decide di licenziarvi, però non ha motivi per farlo. Allora, decide di offrirvi una promozione e mandarvi a Timbuctu. Voi, lusingati, ma impossibilitati a farlo, vi licenziate. Insomma, credo che a volte l'ignporanza della verità riguardo i meccanismi altrui, sia letale.

Io sono sempre stata per la consapevolezza, essere ignoranti significa essere indifesi e questo mondo è troppo crudele e spietato per poterselo permettere.
E' sbagliato pensare che più si è ignoranti e più si è felici, è così nell'immediato, ma sul lungo periodo, più uno ha consapevolezza di se stesso e di ciò che lo circonda e più riuscirà ad influenzare la propria vita verso gli scopi che si è prefissato.
Certo, non si può sapere e conoscere TUTTO, siamo pur sempre esseri umani e quindi per definizione limitati. Ma vivere sapendo che c'è sempre qualcosa da imparare e cercare di conoscere meglio ciò con cui abbiamo più a che fare è già un bel passo avanti.
Eresh, nel tuo esempio non mi ci ritrovo. Se il mio capo mi propone di mandarmi a Timbuctou (ma anche solo a Milano), so perfettamente che me la stà mettendo nel culo e mi incazzo come una iena... Un conto è non conoscere, essere ignoranti, un'altro è essere ingenui, ma cmq il risultato è sempre lo stesso: meno sai e più te la becchi in quel posto!



Cla, che cazz di domande fai? Ti stai imparando a memoria il vocabolario? ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 23, 2006, 10:55:53
Ok, faccio io una domanda.... se poteste eliminare una parola dal dizionario italiano, quale cancellereste?  >:(

Il problema è che se anche elimini le parole che non ti piacciono, i concetti continuano ad esistere  :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Novembre 23, 2006, 14:45:25
w l'ignoranza :-*
l'ignoranza ci fa sperare e innamorare.
Sapienza è disilluzione.

'Gnutanti e preputenti!
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Novembre 23, 2006, 15:08:02
Quindi per vivere in un illusione di amore rinunci alla conoscenza?  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Novembre 23, 2006, 15:12:50
L'amore è un'illusione a prescindere  8)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Novembre 23, 2006, 15:20:09
L'amore è un'illusione a prescindere  8)

Sì.
E una droga, aggiungo :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Novembre 23, 2006, 15:21:01
Mi riferisco al post di Piera

Un tempo ti avrei dato ragione senza pensarci , ora ho dei dubbi , l amore potrebbe essere un tornado emozionale che travolge , e non dovrebbe essere definito illusione , perchè comunque mentre lo si vive è reale , forse non può durare , e magari si affievolisce col tempo ......
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Novembre 23, 2006, 15:40:02
Puoi essere sicuro di ciò che provi tu. L'amore invece implica due persone. Conseguenzialmente, se si ama qualcuno, ci si illude che chi ci sta affianco ricambi almeno in egual misura. Che a volte può essere vero è un altro discorso...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Novembre 23, 2006, 19:33:49
E non si capisce più una mazza in sto topic ognuno fa domande a caso... ed Eresh guarda troppo Marzullo... :-X


comunque, essendo io A Caso, rispondo agli ultimi post, perchè mi sono perso... :-[




L'amore è quel qualcosa dove prima o poi ci si casca tutti... soprattutto prima... ma alla fine l'amore resta un semplice attaccamento a qualcosa, quando poi ci si rende conto che attaccarsi a qualcosa è pericolo (esempio la frase "attaccati al cazzo", ok scherzooo?  ;D ), allora ci si dichiara libertini, o almeno si tenta (non tutti siamo uguali e possiamo permetterci gli stessi rischi) di non mostrarsi "deboli" (se si ha un attracco, questo è un punto debole che chi ci sta intorno comunque conosce) o rivelare quello in cui siamo attaccati...
appena ci si accorge che senza l'attaccamento a qualcosa, non ci sono certezze e prospettive (o non c'è l'egocentrismo di qualcuno che si attacca emotivamente a noi) subito si torna indietro e ci si riattacca a qualcosa di simile o di opposto al precedente appoggio (per fallimento, nuova sfida, cambiamenti, ecc.)... ognuno ha la sua velocità e i suoi tempi di attaccamento, facile stufarsi della stessa minestra, ma facile anche stufarsi di non aver guadagnato o prodotto nulla (certezze, relazioni, ecc.)...
chissene... l'amore è una costante, mi innamoro e odio tutti i giorni, di cose nuove o delle stesse cose... ma di sicuro questo non è un mio problema...
alla fine va bene dire che l'amore sia una "reazione chimica", basta a spiegare che è un'altra puttanata inventata dall'uomo (uomo come mammifero, quindi uomini e donne... e non quelli della De Filippi)...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Novembre 23, 2006, 19:37:20
Rude ma ahimè concordo :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 24, 2006, 08:58:22
w l'ignoranza :-*
l'ignoranza ci fa sperare e innamorare.
Sapienza è disilluzione.


A me accade il contrario. Sarà che quando scopro che in realtà ignoro, capisco quanto sia stato solo ignoranza ciò che pensavo di sapere. E come quell'ignoranza sia stata riempita di cose vacue.


L'amore è follia e gioia. Bellissimo. Ignorante solo di tutto il resto del mondo  ;D


Altra domanda a proposito di amore:
ma secondo voi, quando amate qualcuno, è giusto rinunciare a qualcosa a cui pensate di tenere e che a Lui/Lei dà fastidio?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Novembre 24, 2006, 13:43:31
L'amour, l'amour...

Difficile non scadere in banalità romantiche, ma ci provo: a me l'amore ha dato tanto, mi ha dato uno stimolo pazzesco a crescere e costruirmi un futuro. Il fatto di non poter stare un solo minuto lontano dal mio amore, mi ha portato a cercarmi un lavoro per poter andare a vivere insieme, a farmi una casa, a cercare di far carriera per migliorare la nostra vita insieme.
Ci sono giorni che penso a mollare tutto, a fuggire lontano, ma poi penso al mio amore, a come peggiorerebbe la nostra vita, e allora stringo i denti e vado avanti e alla fine della giornata torno a casa e c'è il mio amore che mi consola e mi protegge e mi fa sfogare e mi abbraccia e mi coccola. E allora improvvisamente mi rendo conto che vale la pena soffrire e faticare, per avere questo, per avere un altro essere umano che vive pensa e respira insieme a me.

C'è da dire che però per una cosa del genere l'amore è solo il punto di partenza, ma è corredato da tanto altro: sesso (che è indispensabile), amicizia, rispetto.
Cioè, non è solo che lo amo, ma mi piace fisicamente, gli voglio un sacco di bene e  lo reputo una gran persona da cui trarre esempio e da cui imparare tante cose.

Per tutte queste ragioni l'amore è una cosa che mi fa credere in me stessa, che mi spinge a migliorarmi e che mi rende felice ogni singolo giorno della mia vita!

Poi io non credo di aver dovuto fare grandi rinunce, magari ci sono delle piccole cose a cui ho rinunciato, ma sono cazzatine di cui non ho alcun rimpianto e a cui, anzi, rinuncio volentieri per avere ciò che ho, che per me è in assoluto la cosa più importante del mondo.

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Novembre 24, 2006, 16:48:45
Non sempre l'amore ti aiuta Minnie.
Non sempre ti da tanto, sicuramente ti prende tanto. Ma in fondo essendo l'amore costituito da 2 persone c'è sempre uno che prende di più di quello che da e viceversa.
Chi ti dice che quello che l'amore ti ha fatto fare (trovarti un lavoro per andare a vivere con lui, lasciare il nido familiare, magari rinunciare agli studi o alle tue ambizioni) lo volevi veramente?
A me sinceramente in passato, l'amore ha fatto male in questo senso, proprio per questo motivo.
Mi ha fatto rinunciare ad un sacco di cose, e probabilmente la mia vita in quel periodo ha preso una sterzata tale, che sarà difficile ritornare indietro.
In fondo, per amore, buttiamo via centinaia di nostri progetti e aspirazioni personali. Come direbbe Seneca, regaliamo tempo agli altri come se fosse la merce più infima, senza renderci conto che è la più preziosa. Nessuno mai ci restituirà gli anni persi dietro ai capricci infantili di qualche ragazza egoista.
E poi quando tutto finisce nessuno si scuserà con te, nessuno ti ringrazierà per gil tempo speso, anzi, probabilmente verrai trattato da semiestraneo nel giro di poco.

L'amore purtroppo è anche questo  :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Novembre 24, 2006, 16:56:17
Io penso che il materialismo, l'apparenza, l'egoismo ed il grande aumento di libertà che abbiamo sviluppato in quest'ultimo secolo abbiano solo fatto del male all'essenza dell'amore. Ne abbiamo una visione contaminata, che differisce molto fra la teoria e la pratica. Non si ama più con serietà e responsabilità, e i fatti lo dimostrano.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Voyager - Novembre 27, 2006, 10:38:15
Qualsiasi definizione attribuente un significato all’amore è valida. Si tratta di definire una forza osservandone gli effetti. Potente multiversa forza.

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 27, 2006, 11:01:10
L'amore è, come molti concetti troppo vasti, definibile soltanto tramite le persone che lo incarnano e lo vivono. E così l'amore è come la persona che lo vive e lo sente per come è.
Tante volte capita di sentire questa parola in bocca a chi neanche comprende il significato bellissimo che può avere. Bellissimo e impegnativo e pericolosamente umano.
La mia vita ha senso nell'amore che provo per chi amo. E solo per quello.
E' pericoloso questo senso. Perché a volte bisogna che l'amore si basti da sé. Ma mi rende felice sapere di essere in grado di provare un sentimento che tanti neanche conoscono, così come è.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 27, 2006, 12:59:41
Riguardo alla mia domanda, l'amore è rispetto e libertà, anche. Quindi, non dovrebbero esserci limiti imposti. Se non riferibili appunto al rispetto. Se, però, nascono tali necessità di scelta, quello che va valutato è la cosa che è più importante.
Purtroppo può accadere anche che il tempo ci induca a chidereci se rifaremmo una scelta che abbiamo vissuta, fatta, amata e creduta.
Io non ho rimpianto mai le cose che ho fatto. Sarà che la vita fino a poco tempo fa era stata generosa nel darmi ragione.
Oggi dubito, e non cogito più :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Novembre 27, 2006, 13:02:48
E' pericoloso questo senso. Perché a volte bisogna che l'amore si basti da sé. Ma mi rende felice sapere di essere in grado di provare un sentimento che tanti neanche conoscono, così come è.

Tu pensi che sia più importante amare noi stessi o amare un'altra persona? Qualora dovessi rinunciare ad amare l'altra persona, pensi che continueresti ad amare te stessa, per lo meno nella misura in cui lo hai sempre fatto?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Novembre 27, 2006, 13:10:59
E' pericoloso questo senso. Perché a volte bisogna che l'amore si basti da sé. Ma mi rende felice sapere di essere in grado di provare un sentimento che tanti neanche conoscono, così come è.

Tu pensi che sia più importante amare noi stessi o amare un'altra persona? Qualora dovessi rinunciare ad amare l'altra persona, pensi che continueresti ad amare te stessa, per lo meno nella misura in cui lo hai sempre fatto?

Penso che se dovessi rinunciare ad amare l'altra persona, cambierebbe anche il modo di rapportarmi a me. Le cose sono interdipendenti.
Io non sono una che dà molto spazio a se stessa. Ma lo dò molto alle persone che amo. Se vengono a mancare quelle persone, è come se morisse una parte di me. E se le amo molto, muore una grande parte di me. :)
Invidio le persone che sanno smettere di amare con grande facilità. Ma non tutti siamo uguali. Non ho mai imparato questa cosa, neanche quando ne ho avuto più bisogno  :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Novembre 27, 2006, 13:22:09

 Io non credo di averla imparata, nonostante un allenamento intensivo ;) diciamo che voglio crederlo ugualmente. Per la mia esperienza, ritengo che amare sè stessi sia un presupposto irrinunciabile. Penso che sia una necessità.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: solstice - Novembre 28, 2006, 12:59:54

Invidio le persone che sanno smettere di amare con grande facilità. Ma non tutti siamo uguali. Non ho mai imparato questa cosa, neanche quando ne ho avuto più bisogno  :)

Io invidio le persone che decidono che l'amore non lo vogliono e stanno bene.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Novembre 29, 2006, 23:13:16
X Raffo: ti devo dire che non ho veramente nessun rimpianto, non ho patito a lasciare i miei genitori perché, sebbene con loro stessi molto bene, ho sempre desiderato maggiore indipendenza e responsabilità di me stessa; anche se a volte pesa un po', è la vita e l'uccellino prima o poi deve abbandonare il nido. Per quanto riguarda gli studi, molto prima di conoscere Mastro ero una grande cazzeggiona all'università: non davo esami, non frequentavo tutti i corsi e l'ambiente in generale mi annoiava, un po' come adesso che cmq non ho abbandonato del tutto l'idea di laurearmi prima o poi e continuo a pagare le tasse universitarie, con la differenza che ora sono io a pagarle e non il papy.
Ora ho una nuova famiglia ed è la migliore che potessi desiderare e nella mia famiglia non c'è chi dà di più e chi riceve di più, si dà e si riceve in egual misura e devo dire senza grandi sforzi. Poi mi rendo conto che siamo un caso un po' anomalo, perché in 7 e passa anni che stiamo insieme non abbiamo mai litigato e siamo pucci pucci bau bau come il primo giorno. Tutto stà nel trovare la persona giusta, non è facile e io ho avuto un gran culo, lo ammetto!

X Eresh: mi piace moltissimo quello che hai scritto e ne condivido gran parte: l'amore è difficile da spiegare, bisogna viverlo per comprenderlo.

X Gino: non sempre si è costretti a scegliere tra l'amare se stessi o l'amare l'altra persona. In passato io mi sono trovata in questa situazione e ho scelto me stessa (e ho fatto bene), era amore ma c'era troppa differenza caratteriale e morale e avrei finito per distruggermi, tant'è che cmq l'amore si stava lentamente esaurendo.
Però ora per me è assai diverso: l'amore che provo ora è sia amore per l'altro che per me stessa perché mi sembra che siamo diventati un po' un'unica cosa indivisibile!
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Voyager - Novembre 30, 2006, 09:50:16
... l'amore che provo ora è sia amore per l'altro che per me stessa perché mi sembra che siamo diventati un po' un'unica cosa indivisibile!


E' una bellissima e profonda chiave di lettura.

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 02, 2006, 11:57:30
Aggiungo che per amare bisogna avere un grande coraggio, a volte. E in giro tanto coraggio non c'è
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Voyager - Dicembre 04, 2006, 11:26:53
E’ il coraggio che perviene dalla forza di riuscire veramente a flettersi sotto l’impulso di ciò che riesce a plasmarti nel tentativo di plasmare l’altro/a. Non in modo sterile, perché in quelle proiezioni, se corrisposte, c’è una crescita biunivoca. E’ potenza, è energia, e solo se si riesce a introiettare l’altro/a e lo/la vedi per ciò che è (e viceversa), non ci sono più due modi, c’è il nostro modo. Che può essere diverso da infiniti altri modi. E’ impossibile trovare una chiave univoca di lettura. Ripeto: l’amore è una forza che si subisce e si fa subire e molto spesso non coincide con il voler bene, a volte neanche a sé stessi.

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Dicembre 04, 2006, 11:36:54
Eh.. Lo so Voyager...Sai quante volte ho cercato di introiettare la mia partner? Non è facile.. :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Voyager - Dicembre 04, 2006, 12:06:30
Eh.. Lo so Voyager...Sai quante volte ho cercato di introiettare la mia partner? Non è facile.. :-\

Sì. Non è facile per nulla. Non è solo una questione di mera tecnica.  ;)

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 04, 2006, 12:23:45
(http://www.dwphotoshop.com/photoshop/animated/monkey1.gif)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 04, 2006, 12:58:18
Solo il coraggio di amare.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 04, 2006, 19:16:37
Ne discutevo con i colleghi e vi giro la domanda, mi interessa soprattutto la risposta delle ragazze ;D

Secondo voi ha più speranze di corteggiamento un Hitler con fidanzata a seguito che fa da "opinion-maker" o un Brad Pitt completamente solo da due anni e timido da non avvicinarsi mai?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Dicembre 04, 2006, 19:25:28
...è come chiedere chi vince una gara di velocità fra una lumaca e un sasso...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Qui-Gon Chris - Dicembre 04, 2006, 19:33:28
Eh.. Lo so Voyager...Sai quante volte ho cercato di introiettare la mia partner? Non è facile.. :-\

Ma ha voluto dire davvero quello che pensiamo noi o c'è un altro significato recondito?  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 05, 2006, 09:46:33
Eh.. Lo so Voyager...Sai quante volte ho cercato di introiettare la mia partner? Non è facile.. :-\

Ma ha voluto dire davvero quello che pensiamo noi o c'è un altro significato recondito?  ;D

Può essere pure che quello che pensate voi è il significato recondito, in realtà. O forse dovreste consultaree meglio il dizionario  :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 05, 2006, 09:47:05
Ne discutevo con i colleghi e vi giro la domanda, mi interessa soprattutto la risposta delle ragazze ;D

Secondo voi ha più speranze di corteggiamento un Hitler con fidanzata a seguito che fa da "opinion-maker" o un Brad Pitt completamente solo da due anni e timido da non avvicinarsi mai?

Uhm...nessuno dei due? :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 05, 2006, 09:56:46
Ma con "Hitler ecc." intendi uno scorbutico e arrogante? O cosa?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 05, 2006, 10:21:38
Ma con "Hitler ecc." intendi uno scorbutico e arrogante? O cosa?

Sì ecco, brutto e antipatico :) però sempre in compagnia.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 05, 2006, 10:25:30
mah...è troppo soggettivo...non ci può essere una risposta assoluta...
cmq non saprei...
meglio figo e simpatico  :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Dicembre 05, 2006, 11:00:08
Meglio me ragazze, in ogni caso  :-*


 ;D ;D ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 05, 2006, 11:01:27
Meglio me ragazze, in ogni caso  :-*


 ;D ;D ;D

Mah... vanità troppo sicura  ;D

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 05, 2006, 11:04:20
mah...è troppo soggettivo...non ci può essere una risposta assoluta...

Mi rendo conto ma è una domanda teorica. In pratica, alcune colleghe sostenevano che Hitler avrebbe avuto più possibilità, perchè molte donne tengono conto di una certa immagine pubblica quando scelgono chi voler corteggiare (o da chi vorrebbero essere corteggiate), e stranamente quando un uomo è solo da molto tempo, per di più se bello come Pitt e per di più se imbranato, desta preoccupazione, ti lascia pensare che ci sia qualcosa che non va, una specie di caso clinico alla quale nessuna osa avvicinarsi per questa paura. Un uomo che invece è sempre nel giro delle coppie offre di suo delle garanzie, cioè evidentemente sa stare con le donne e frequentarlo è sinonimo di "essere nel giro", essere intraprendenti e non stare dalla parte dei casi clinici... lo so che è contorto, lo è anche per me, per questo volevo confrontarlo con voi :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Dicembre 05, 2006, 11:05:37
Meglio me ragazze, in ogni caso  :-*


 ;D ;D ;D

Mah... vanità troppo sicura  ;D




La vanità è lo specchio dietro cui si cela la scarsa stima di sé stessi.

 8)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 05, 2006, 12:25:34
Meglio me ragazze, in ogni caso  :-*


 ;D ;D ;D

Mah... vanità troppo sicura  ;D




La vanità è lo specchio dietro cui si cela la scarsa stima di sé stessi.

 8)


No, la vanità per me è un'altra cosa.
Ad ogni modo, posta in un certo modo a me piace :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 05, 2006, 13:16:17
ragazzi....msn?
che due coglioni  ;D tutti così 'sti topic...

cmq jino...mah...a me gli uomini un po' impacciati e timidi piacciono molto cmq...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ciccio - Dicembre 05, 2006, 13:55:09

Mi rendo conto ma è una domanda teorica. In pratica, alcune colleghe sostenevano che Hitler avrebbe avuto più possibilità, perchè molte donne tengono conto di una certa immagine pubblica quando scelgono chi voler corteggiare (o da chi vorrebbero essere corteggiate), e stranamente quando un uomo è solo da molto tempo, per di più se bello come Pitt e per di più se imbranato, desta preoccupazione, ti lascia pensare che ci sia qualcosa che non va, una specie di caso clinico alla quale nessuna osa avvicinarsi per questa paura. Un uomo che invece è sempre nel giro delle coppie offre di suo delle garanzie, cioè evidentemente sa stare con le donne e frequentarlo è sinonimo di "essere nel giro", essere intraprendenti e non stare dalla parte dei casi clinici... lo so che è contorto, lo è anche per me, per questo volevo confrontarlo con voi :)


Quindi alle donne piace l'usato sicuro? ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 05, 2006, 14:30:15
ragazzi....msn?
che due coglioni  ;D tutti così 'sti topic...

cmq jino...mah...a me gli uomini un po' impacciati e timidi piacciono molto cmq...

Idealmente o proprio anche in pratica? ;D
Perchè mi sa di affermazione che fanno in tante ma poi alla fin fine nella vita reale non sono così :P :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 05, 2006, 15:59:33
Mah. Personalmente, non m'è mai fregato nulla del "successo sociale" di un ragazzo. Deve piacere a me. Punto. Se le sue "particolarità" dovessero -in seguito- crearmi dei problemi, fatti miei. Ma -anzi- uno bello che se ne sta in disparte, come minimo, o che non beccia con tutte -come massimo- ha un che di misterioso che -ammappate- prende un bé  :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 05, 2006, 16:00:34
no no...
ti assicuro che l'uomo timido, dall'aria molto sensibile è quello che mi fa perdere proprio la testa...
alla fine si rivelano per davvero persone davvero sensibili
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 05, 2006, 16:04:57
Appunto.
Appunto.
Appunto.
Glì, andiamo a braccetto  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 05, 2006, 16:05:45
scusate l'abbondanza del termine davvero, ma volevo essere sicura che mi avreste capita  :P
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 05, 2006, 16:06:05
Appunto.
Appunto.
Appunto.
Glì, andiamo a braccetto  ;D


vero!  :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 05, 2006, 16:09:01
Ora siamo superamiche per la vita. Come in "Thirteen", una delle due travierà l'altra e finiremo per odiarci. Tu chi vuoi essere, delle due? La traviata o la traviante?  ;D (che s'ha dda fà o dda dì, per rimanere sveglie, dopo pranzo...  ;) )
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 05, 2006, 16:11:11
la traviata  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Qui-Gon Chris - Dicembre 05, 2006, 16:17:02
LOL
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 05, 2006, 16:17:30
Allora,
Libiamo ne' lieti calici,
che la bellezza infiora;
e la fuggevol ora
s'inebriì a voluttà!

e, dopotutto, ti chiami Glicine: con la Violetta (verdiana), il nick ci azzecca pure, il colore è praticamente quello  :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Dicembre 05, 2006, 19:32:17
mah...è troppo soggettivo...non ci può essere una risposta assoluta...

Mi rendo conto ma è una domanda teorica. In pratica, alcune colleghe sostenevano che Hitler avrebbe avuto più possibilità, perchè molte donne tengono conto di una certa immagine pubblica quando scelgono chi voler corteggiare (o da chi vorrebbero essere corteggiate), e stranamente quando un uomo è solo da molto tempo, per di più se bello come Pitt e per di più se imbranato, desta preoccupazione, ti lascia pensare che ci sia qualcosa che non va, una specie di caso clinico alla quale nessuna osa avvicinarsi per questa paura. Un uomo che invece è sempre nel giro delle coppie offre di suo delle garanzie, cioè evidentemente sa stare con le donne e frequentarlo è sinonimo di "essere nel giro", essere intraprendenti e non stare dalla parte dei casi clinici... lo so che è contorto, lo è anche per me, per questo volevo confrontarlo con voi :)

Non so se ho capito benissimo il senso della domanda...

Cmq stare con un uomo che ha una vita sociale molto intensa ed è sempre circondato da femmine ha grandissimi rischi (e lo dico per esperienza personale). Certo, ha avuto tante donne e questo fa di lui un uomo esperto, ma questo significa anche che ti pianterà due corna immense appena sei girata dall'altra parte, oppure che non si farà il minimo scrupolo a mollarti se trova una che gli fa girare la testa più di te (usato sicuro, ma pur sempre già usato...).
Il fatto poi di poter "entrare nel giro" perché stai con uno che ha doti carismatiche e di leadership, è proprio un ragionamento da zoccole (lo so, ce ne sono parecchie): se vuoi entrare in un giro ce la fai grazie alla tua simpatia e alle tue doti personali, non perché ti scopi uno di quel giro...

D'altro canto, un timido cronico, anche se pezzo di figo, fa cascare le balle: andava bene a 15 anni, ma quando ti avvicini ai 30 non hai voglia di aspettare mesi e mesi prima che quello ti inviti a prendere un caffè. Inoltre a me un uomo troppo imbranato fa pensare che anche sessualmente non se la cavi tanto bene e questo è un ulteriore deterrente. Imbranataggine è anche sinonimo di insicurezza in se stessi, incapacità nel prendere le decisioni, poca capacità di dialogo e problemi esistenziali a non finire. Sarà anche un figone, ma chi se lo piglia uno così? Suor Maria Teresa di Calcutta...

Alla fin fine un uomo non deve essere particolarmente bello o pieno di ganci per piacere, ma deve essere sicurò di sé, deve mantenere le promesse che fa, deve essere responsabile e maturo e deve avere gli attributi e non arrendersi o spaventarsi come una mammoletta alla prima occasione. Questo è quello che conta! E purtroppo non rientra in nessuna delle due categorie che hai descritto.
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 05, 2006, 20:28:22
Devo dire che la risposta di Minnie dà un minimo di senso alla domanda :)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 06, 2006, 13:29:30
Cioè, Sgino, e le nostre? No, cioè, le nostre? Eh?  >:(
Ah, va beh, aspè, ora che ci penso... io non faccio testo, giusto  ;D  ;D  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 06, 2006, 14:55:23
Cioè, Sgino, e le nostre? No, cioè, le nostre? Eh?  >:(
Ah, va beh, aspè, ora che ci penso... io non faccio testo, giusto  ;D  ;D  ;D

Uh ?? No, intendevo dire che Minnie è la prima che ha visto qualcosa di negativo nel brad pitt solo e timido, ponderando le due figure :) Non intendevo dire che le vostre risposte non fossero pertinenti ;)

Perchè tu non fai testo? :o mi sfugge qualcosa...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 06, 2006, 14:57:10
Me l'hai detto ieri !  :( smemorando...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 06, 2006, 15:01:19
Me l'hai detto ieri !  :( smemorando...

Eh, sto seguendo un mucchio di cose in sti giorni :'(
Che bello quando un uomo ti ascolta.. ;D

D'ora in poi loggo tutto e lo appendo con i post-it sul monitor, promesso :(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 06, 2006, 16:09:03
Cioè, Sgino, e le nostre? No, cioè, le nostre? Eh?  >:(
Ah, va beh, aspè, ora che ci penso... io non faccio testo, giusto  ;D  ;D  ;D

Uh ?? No, intendevo dire che Minnie è la prima che ha visto qualcosa di negativo nel brad pitt solo e timido, ponderando le due figure :) Non intendevo dire che le vostre risposte non fossero pertinenti ;)

Perchè tu non fai testo? :o mi sfugge qualcosa...


cmq il timido non deve essere necessariamente un brad pitt!
basterebbe anche un adrian brody  :P
cmq, scherzi a parte, la timidezza non deve essere patologica, ovvio, ma gli uomini viveur e sboroni mi irritano molto...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 06, 2006, 16:50:48
basterebbe anche un adrian brody  :P

Se ti interessa ho un amico che è IDENTICO a lui, anche più muscoloso solo che balbetta un pò... ed è MOLTO timido :-[  ;D  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Dicembre 06, 2006, 17:08:04
Adrien Brody? Mamma mia che gusti  :'(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 06, 2006, 19:43:22
basterebbe anche un adrian brody  :P

Se ti interessa ho un amico che è IDENTICO a lui, anche più muscoloso solo che balbetta un pò... ed è MOLTO timido :-[  ;D  ;D

sono tonna impegnata...conosco anche il sosia di dave gahan, ma ripeto, sono tonna impegantissima io!  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 06, 2006, 22:52:30
Mallosapevosù! L'era per schersare ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Dicembre 06, 2006, 22:56:51
è figo adrien brody :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Dicembre 07, 2006, 08:53:59
Che figo, al mondo tutti hanno speranza allora   :-*
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 07, 2006, 09:07:43
No, ma è brutto. C'ha la faccia lunga e il naso appuntito. Gli occhi stretti. Gli occhi sono la cosa più importante in un uomo.

Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 07, 2006, 09:56:44
è affascinante...brutto no...manco bello, sia chiaro.
ma la bellezza non è soggettiva?
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 07, 2006, 09:58:42
Sì, è soggettiva.   :)
A me non piace. Non lo trovo neanche affascinante. Quegli occhi stretti...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 07, 2006, 10:01:53
Anche secondo me Brody è un bel tipo: ha un certo non so che, forse proprio gli occhi stretti, chennesò.
Per dire, James Dean è (era) un altro mica bello, ma con quell'aria mezzo imbronciata... Io sono della (mezza) idea che -spesso- il masculo riservato, un po' ombroso, apparentemente chiuso in sé e perciò distaccato stuzzica l'istinto materno e un po' crocerossinesco di diverse ragazze. Diciamo che è una variante del poco di buono  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 07, 2006, 10:02:36
eh...amove...andiamo d'accordo anche io questo  :-[
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 07, 2006, 10:03:42
Bé, tra James Dean e Brody c'è un abisso....
ma perché staimo discutendo di questa gente?  :(
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 07, 2006, 10:09:00
Bé, tra James Dean e Brody c'è un abisso....
ma perché staimo discutendo di questa gente?  :(

Beh, ma ho nominato James Dean per dire il nome di uno non bello ma che piace per la sua faccia un po' così, quell'espressione un po' così (ma sarà mai venuto a Genova? Oh oh oh...). Stiamo continuando a parlare dei musoni, comunque  ;)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 07, 2006, 10:15:43
Bé, tra James Dean e Brody c'è un abisso....
ma perché staimo discutendo di questa gente?  :(

Sarà bello parlare di astrattismi e pippe mentali  8)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Dicembre 07, 2006, 10:20:10
(http://www.celebritydesktop.com/images/actors/adrien_brody.jpg)(http://www.whysanity.net/muppets/mimages/gonzo.gif) :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 07, 2006, 10:23:30
Ma poi i capelli...  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 07, 2006, 10:28:56
(http://www.celebritydesktop.com/images/actors/adrien_brody.jpg)(http://www.whysanity.net/muppets/mimages/gonzo.gif) :D

Ma LOL LOL LOL LOL
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 07, 2006, 10:41:13
We non offendiamo Gonzo eh, che è un mito vivente ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 07, 2006, 10:47:21
Io sono la pudda  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 07, 2006, 11:57:18
Bé, tra James Dean e Brody c'è un abisso....
ma perché staimo discutendo di questa gente?  :(

Sarà bello parlare di astrattismi e pippe mentali  8)


(http://www.bakerlite.co.uk/pics/Wales/South%20Wales/Fonmon%20Castle/Concorde-2.jpg)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 07, 2006, 11:59:32
ma poi vi accanite, solo ridere  ;D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 07, 2006, 12:07:53
Secondo me, stamattina non c'abbiamo molto da fare  :-\
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 07, 2006, 12:14:17
Secondo me, stamattina non c'abbiamo molto da fare  :-\

A l'è giobia, duman as' dorm', sagrinte nèn e lasa ca sia  :D
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 07, 2006, 13:10:44
meglio non avere molto da fare, così non ci innervosiamo...poi se non ti piace adrien brody non è il caso di essere così demoralizzati...
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 07, 2006, 15:26:12
Secondo me, stamattina non c'abbiamo molto da fare  :-\

In effetti, stamattina, in biblioteca, c'era poco da lavurà. E poi ci sono dei giorni che mi sento particolarmente ispirata e i post mi esssscono meglio (dipende dai punti di vista...)
Titolo: Re:Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Dicembre 07, 2006, 19:03:36
è bell adrien brody chi patat'  :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 12, 2006, 09:28:50
Secondo voi, le danzatrici del ventre debbono avere il ventre piatto o adiposo?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 12, 2006, 09:44:24
sicuramente adiposo...per fare la danza del ventre è necessario che ci siano dei movimenti molto sinuosi...se non c'è "sostanza" secondo me perdono tutta l'armonia...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 12, 2006, 14:03:53
Sì, lo penso anche io.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 12, 2006, 15:59:49
Una via di mezzo?  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ciccio - Dicembre 12, 2006, 16:04:27
Una via di mezzo?  ;D

In effetti sarebbe meglio, però bisogna tenere conto che le popolazioni arabe di solito preferiscono donne un po' più in carne delle nostre.

Ma poi, che domanda è ???
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 12, 2006, 16:22:00
Una via di mezzo?  ;D

In effetti sarebbe meglio, però bisogna tenere conto che le popolazioni arabe di solito preferiscono donne un po' più in carne delle nostre.

Anche perchè se le tengono così e basta... come dire che i giappo amano le minorate di seno :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 12, 2006, 16:31:50
adiposo io non intendo ciccia con la panza che sbrodola...però nemmeno magra magra...
si vede che vorrebbe imparare a fare la danza del ventre...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Dicembre 13, 2006, 21:17:00
un pò zizzo ci vuole.. :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 18, 2006, 09:41:58
Qual è, o quali sono, il/i vostro/i personaggio/i storico/i preferito/i?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 18, 2006, 13:22:23
Domando e rispondo da sola  ;D

Ci sono tanti bei personaggi storici. Diciamo che i miei preferiti in assoluto sono tre (e non vi sorprenderò  ;D ): Gesù, Socrate e San Francesco. A prescindere dalla loro appartenenza ad ambiti religiosi o meno.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Dicembre 18, 2006, 13:24:59
Domando e rispondo da sola  ;D

Ci sono tanti bei personaggi storici. Diciamo che i miei preferiti in assoluto sono tre (e non vi sorprenderò  ;D ): Gesù, Socrate e San Francesco. A prescindere dalla loro appartenenza ad ambiti religiosi o meno.


Ma dai! Gesù e San Francesco anche per me!
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 18, 2006, 13:26:39
pippo baudo.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 18, 2006, 16:57:16
Camillo Benso, Gandhi, CheGuevara _\,,/

Ah, e poi Falcone, Borsellino, Buscetta e Di Pietro ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Dicembre 18, 2006, 17:03:00
Sono ancora storicamente troppo ignorante per esprimere la mia preferenza.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Dicembre 18, 2006, 19:23:38
ma san francesco era un pò pazzo parlava coi besti..giesù dev'essere stato davvero un personaggio, poi un giorno mi è apparso su una parete e mi si è aperto un mondo.. :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 19, 2006, 09:28:30
Sono ancora storicamente troppo ignorante per esprimere la mia preferenza.



Tra quanti anni pensi che sarai pronto per rispondere?  :P
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Dicembre 19, 2006, 16:42:00
Di mio non saprei , ce ne tantissimi che adoro x alcune cose che hanno fatto o detto , ma forse nessuno che condivida al 100% per cui.....

Poi molti mi piacciono per quello che gli viene attribuito , ma non è sicuro , tipo Socrate , noi Socrate lo conosciamo solo attraverso Platone , per cui in realtà possiamo dire che ci piace il Socrate di Platone ..... ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Dicembre 19, 2006, 17:40:13
Sono ancora storicamente troppo ignorante per esprimere la mia preferenza.



Tra quanti anni pensi che sarai pronto per rispondere?  :P



Ahh boh..In sostanza, la penso come Galvatron  :P
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 20, 2006, 08:45:02
Di mio non saprei , ce ne tantissimi che adoro x alcune cose che hanno fatto o detto , ma forse nessuno che condivida al 100% per cui.....

Poi molti mi piacciono per quello che gli viene attribuito , ma non è sicuro , tipo Socrate , noi Socrate lo conosciamo solo attraverso Platone , per cui in realtà possiamo dire che ci piace il Socrate di Platone ..... ;D

Non lo conosciamo solo attraverso Platone. E cmq, ormai si sa cosa è socratico e cosa è platonico. I due pensieri sono ben separabili. Socrate  :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Dicembre 20, 2006, 15:02:28
Di mio non saprei , ce ne tantissimi che adoro x alcune cose che hanno fatto o detto , ma forse nessuno che condivida al 100% per cui.....

Poi molti mi piacciono per quello che gli viene attribuito , ma non è sicuro , tipo Socrate , noi Socrate lo conosciamo solo attraverso Platone , per cui in realtà possiamo dire che ci piace il Socrate di Platone ..... ;D

Non lo conosciamo solo attraverso Platone. E cmq, ormai si sa cosa è socratico e cosa è platonico. I due pensieri sono ben separabili. Socrate  :-[

Scusa potresti citarmi altre fonti piu antiche di Platone? No perchè Socrate di suo non scriveva na mazza e mi pare che il primo a citarlo sia proprio il suo allievo Platone , se hanno fatto recenti scoperte archeologiche sarei interessato a conoscerle  :D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 20, 2006, 16:17:07
a me piace di più platone...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 20, 2006, 16:51:24
Può un assorbente cambiare la vita di una donna?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 20, 2006, 16:52:50
no  ;D
la vita di una donna cambierebbe se non avesse le mestruazioni  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 20, 2006, 17:05:00
no  ;D
la vita di una donna cambierebbe se non avesse le mestruazioni  ;D
Ah... no perchè da piccolo guardavo sempre quella pubblicità e mi è rimasto il dubbio ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Dicembre 20, 2006, 18:14:30
Domande serie e riposte serie, please  ::)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 20, 2006, 20:12:38
Domande serie e riposte serie, please  ::)

Ma il ciclo è una cosa seria  >:(
LOL, dai per una volta che abbiamo spezzato l'atmosfera filosofica con un pò di spirito :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Dicembre 20, 2006, 21:31:36
no  ;D
la vita di una donna cambierebbe se non avesse le mestruazioni  ;D


magari.. :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Dicembre 20, 2006, 22:54:46
Personaggio storico preferito? Difficilissimo...

Se la giocano alla pari Augusto, Ramses II, Nietzsche, Ermete Trismegisto, Alessandro Magno (ma non quello gay del film...), Bob Marley

(per quanto anche Socrate, Kant e Einstein mi abbiano cambiato la vita, al contrario dell'assorbente di Gino  ;D)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 21, 2006, 07:54:06
Di mio non saprei , ce ne tantissimi che adoro x alcune cose che hanno fatto o detto , ma forse nessuno che condivida al 100% per cui.....

Poi molti mi piacciono per quello che gli viene attribuito , ma non è sicuro , tipo Socrate , noi Socrate lo conosciamo solo attraverso Platone , per cui in realtà possiamo dire che ci piace il Socrate di Platone ..... ;D

Non lo conosciamo solo attraverso Platone. E cmq, ormai si sa cosa è socratico e cosa è platonico. I due pensieri sono ben separabili. Socrate  :-[

Scusa potresti citarmi altre fonti piu antiche di Platone? No perchè Socrate di suo non scriveva na mazza e mi pare che il primo a citarlo sia proprio il suo allievo Platone , se hanno fatto recenti scoperte archeologiche sarei interessato a conoscerle  :D

Io non ho detto fonti più antiche. Ho parlato di altre fonti. Ti dirò, anzi, che c'è stato un periodo nel secolo scorso in cui non si credeva che Platone fosse la prima fonte. Si riteneva che la prima fonte su socrate fosse Senofonte. Egli, infatti, ha scritto varie opere con oggetto Socrate (Memorabili, Apologia, Simposio, Economico). Oggi ormai non si dubita più di Platone come fonte principale. Ma non è l'unica, come dicevo. Accanto a lui e Senofonte, c'è Aristotele (Etica Nicomachea, Etica Eudemea, etc). C'è Le Nuvole di Aristofane (che pur essendo una commedia, è cmq una fonte. Riferisce il punto di vista dell'uomo comune). Ci sono autori non socratici della generazione di Socrate o immediatamente successiva (per es. Lisia e Isocrate). Ci sono frammenti importanti di logoi sokratikoi (perché Rikk può scrivere coi caratteri giapu e io non coi caratteri greci?  :'( ) di Antistene, Eschine, Aristippo, Euclide che furono discepoli immediati di Socrate.
Dallo studio di tutto questo, studio che ha prodotto un mare magnum di saggi, ipotesi e teorie, oggi ormai  il Socrate storico è conosciuto. E non ci sono dubbi sulla separazione tra platonismo e socratismo originario. Esistono dialoghi platonici che sono detti socratici proprio per la loro sicura vicinanza al socrate.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 21, 2006, 07:55:12
Personaggio storico preferito? Difficilissimo...

Se la giocano alla pari Augusto, Ramses II, Nietzsche, Ermete Trismegisto, Alessandro Magno (ma non quello gay del film...), Bob Marley

(per quanto anche Socrate, Kant e Einstein mi abbiano cambiato la vita, al contrario dell'assorbente di Gino  ;D)

:) i personaggi che uno preferisce dicono molto sulla persona. Tutti personaggi forti e decisi, Minnie :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Dicembre 21, 2006, 14:41:01
mah..lady oscar mi ha insegnato la storia di francia???
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Dicembre 21, 2006, 14:44:11
a me pollon ha insegnato la mitologia greca...o per lo meno, mi ha avvicinata...
questa estate a grecia però credevo di vedere il carro di legno con il ronzino (Dosankos) con la carota in bocca e il sole con la sigaretta...nonchè apollo stonato come una campana...ma non l'ho visto...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Dicembre 21, 2006, 14:51:15
A me allora Mazinga ha insegnato la storia di Micene  :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ro - Dicembre 21, 2006, 14:52:38
e mica prima facevano i cartoni che danno in tele adesso che sono privi di queste profonde conoscenze storiche.. :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Dicembre 21, 2006, 14:58:38
Ma se avete voglia di scrivere puttanate perchè non andate su arl?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Dicembre 21, 2006, 15:15:03
Di mio non saprei , ce ne tantissimi che adoro x alcune cose che hanno fatto o detto , ma forse nessuno che condivida al 100% per cui.....

Poi molti mi piacciono per quello che gli viene attribuito , ma non è sicuro , tipo Socrate , noi Socrate lo conosciamo solo attraverso Platone , per cui in realtà possiamo dire che ci piace il Socrate di Platone ..... ;D

Non lo conosciamo solo attraverso Platone. E cmq, ormai si sa cosa è socratico e cosa è platonico. I due pensieri sono ben separabili. Socrate  :-[

Scusa potresti citarmi altre fonti piu antiche di Platone? No perchè Socrate di suo non scriveva na mazza e mi pare che il primo a citarlo sia proprio il suo allievo Platone , se hanno fatto recenti scoperte archeologiche sarei interessato a conoscerle  :D

Io non ho detto fonti più antiche. Ho parlato di altre fonti. Ti dirò, anzi, che c'è stato un periodo nel secolo scorso in cui non si credeva che Platone fosse la prima fonte. Si riteneva che la prima fonte su socrate fosse Senofonte. Egli, infatti, ha scritto varie opere con oggetto Socrate (Memorabili, Apologia, Simposio, Economico). Oggi ormai non si dubita più di Platone come fonte principale. Ma non è l'unica, come dicevo. Accanto a lui e Senofonte, c'è Aristotele (Etica Nicomachea, Etica Eudemea, etc). C'è Le Nuvole di Aristofane (che pur essendo una commedia, è cmq una fonte. Riferisce il punto di vista dell'uomo comune). Ci sono autori non socratici della generazione di Socrate o immediatamente successiva (per es. Lisia e Isocrate). Ci sono frammenti importanti di logoi sokratikoi (perché Rikk può scrivere coi caratteri giapu e io non coi caratteri greci?  :'( ) di Antistene, Eschine, Aristippo, Euclide che furono discepoli immediati di Socrate.
Dallo studio di tutto questo, studio che ha prodotto un mare magnum di saggi, ipotesi e teorie, oggi ormai  il Socrate storico è conosciuto. E non ci sono dubbi sulla separazione tra platonismo e socratismo originario. Esistono dialoghi platonici che sono detti socratici proprio per la loro sicura vicinanza al socrate.

Ok , quindi siamo daccordo sul fatto che Platone è la fonte piu antica e piu importante , io di mio avevo generalizzato , tu sei scesa nel dettaglio in maniera accurata , di mio sapevo di Senofonte e Aristotele , ma tutto il resto no , davvero interessante.
Grazie molte , comunque quello che volevo intendere con il mio post era generico , ad ogni personaggio storico vengono attribuite cose , discorsi e scritti , ma piu si va verso l antichità o sul religioso , piu queste figure sono misteriose , e il numero di documenti a disposizione diminuisce .
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Dicembre 27, 2006, 19:36:52
Personaggio storico preferito? Difficilissimo...

Se la giocano alla pari Augusto, Ramses II, Nietzsche, Ermete Trismegisto, Alessandro Magno (ma non quello gay del film...), Bob Marley

(per quanto anche Socrate, Kant e Einstein mi abbiano cambiato la vita, al contrario dell'assorbente di Gino  ;D)

:) i personaggi che uno preferisce dicono molto sulla persona. Tutti personaggi forti e decisi, Minnie :)


Sì, beh è una qualità che ammiro molto e che ritengo fondamentale per chi deve cambiare le sorti del mondo... Poi non nascondo di avere una visione un po' romantica di queste cose, eheheheheh

Cmq ha ragione Galvatron, ce ne sono troppi e alcuni magari mi piacciono per certe cose e per altre no, diventa molto difficile scegliere...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Dicembre 28, 2006, 10:34:40
Bè, ma non credo che un personaggio possa piacere a 360°. Il motivo per cui lo si può preferire è ciò che lo ha caratterizzato. Per esempio, io adoro Socrate per ciò che ha insegnato. Però, era un uomo odioso per molti aspetti. Anche nel modo in cui pensava le donne.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 16, 2007, 09:21:28
Qual è la cosa più bella che vi è stata detta e quale la più brutta?
E qual è la cosa più bella che avete detta e quale la più brutta?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Gennaio 16, 2007, 10:38:23
sono cose troppo personali onestamente...inizia tu...così ci penso
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 16, 2007, 11:08:09
Appena ho un pò di tempo per scrivere, lo faccio :)  :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Gennaio 16, 2007, 11:14:40
Qual è la cosa più bella che vi è stata detta e quale la più brutta?
E qual è la cosa più bella che avete detta e quale la più brutta?

(http://newsimg.bbc.co.uk/media/images/40099000/jpg/_40099581_cannabissmoker203.jpg)

We're jammin' (jammin', jammin', jammin')...
And we're jammin' in the name of the Lord...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Gennaio 16, 2007, 12:23:33
Qual è la cosa più bella che vi è stata detta e quale la più brutta?
E qual è la cosa più bella che avete detta e quale la più brutta?

 La più bella che mi abbiano mai detto: "tu non hai paura di trasformare i tuoi sogni in realtà".
 Sulla più brutta che mi abbiano mai detto ho solo l'imbarazzo della scelta ::)
 Su quanto abbia detto io, dovrebbero giudicare i destinatari :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 17, 2007, 08:44:34
Mi sono state dette tante cose.
Molte le ho anche dimenticate.
Non riesco a scegliere.
Quello che avevo scritto, forse, non è neanche ciò di più indicativo.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Gennaio 24, 2007, 21:15:58
L'importante è avere le idee chiare :D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 24, 2007, 22:04:29
Uhm...diciamo che rileggere le cose brutte me le faceva ricordare. E si sa, le cose brutte sono quelle dette per colpire i punti deboli.


Riscrivo le cose belle, quelle mi piacciono.
Sentitami dire: Nessuna donna avrà mai la tua valenza. Sei bella, credici.
Detta: Ti amo. Morirei senza di te.


Però, solo io e Gino abbiamo risposto :P
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 24, 2007, 22:06:06
Domanda semplice.

Ma le minigonne, secondo voi, sono meglio portate con gli stivaloni sportivi o con scarpe con tacchi?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Gennaio 25, 2007, 00:23:08
Solitamente con i tacchi.

Con gli stivali se è una gonna di jeans o comunque molto stretta e molto corta.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Alex - Gennaio 25, 2007, 01:10:32
Solitamente con i tacchi.

Con gli stivali se è una gonna di jeans o comunque molto stretta e molto corta.

Le metti spesso?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Gennaio 25, 2007, 09:06:16
In questo periodo fa troppo freddo :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Gennaio 25, 2007, 09:12:38
rigorosamente stivali...
con i tacchi le trovo volgari un po' da baldracca
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Gennaio 25, 2007, 09:50:31
Gonna e stivali sono una combinazione micidiale per qualsiasi uomo  :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ciccio - Gennaio 25, 2007, 10:00:44
Gonna e stivali sono una combinazione micidiale per qualsiasi uomo  :'(

quoto, ma a me non fa venire voglia di piangere :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Gennaio 25, 2007, 13:12:58
Gonna e stivali sono una combinazione micidiale per qualsiasi uomo  :'(

quoto, ma a me non fa venire voglia di piangere :'(

Dipende da che orifizio
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Gennaio 25, 2007, 13:14:44
che schifu...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 26, 2007, 08:51:50
che schifu...

 ;D

E sempre lì va a finire  ;D

Cmq, sì, pure io metto sempre stivali con le minigonne. Odio le cose da femmina  :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ciccio - Gennaio 26, 2007, 09:54:29
che schifu...

 ;D

E sempre lì va a finire  ;D

Cmq, sì, pure io metto sempre stivali con le minigonne. Odio le cose da femmina  :-[


Eh si, infatti è pieno di uomini che vanno in giro vestiti così
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Gennaio 26, 2007, 10:04:53
che schifu...

 ;D

E sempre lì va a finire  ;D

Cmq, sì, pure io metto sempre stivali con le minigonne. Odio le cose da femmina  :-[


Eh si, infatti è pieno di uomini che vanno in giro vestiti così


in effetti... ;D è una cosa estremamente femminile  ;)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 26, 2007, 10:11:10
 ;D

Ma a me piacciono solo perché posso correre meglio  :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Gennaio 26, 2007, 10:16:22
con la minigonna?  ???
lo trovo poco pratico onestamente...o forse diepnde anche dalle gonne...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Gennaio 26, 2007, 10:18:46
Boh, a me risulta fresco e libero  :-[
Con i jeans dà meno l'idea di freschezza. E' che abituata a volare sul pegaso, tento di ricreare l'atmosfera   :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Gennaio 26, 2007, 10:22:02
si...diciamo che con la gonna corta ci si rinfresca la bagigia  :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Gennaio 26, 2007, 11:51:01
..Si e poi si riempie di aria e scureggia...Ma baaasta dai siamo leggermente ot..
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Gennaio 26, 2007, 11:52:15
ahahah  ;D
ma scureggia anche per altri motivi...

basta OT
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Gennaio 26, 2007, 12:41:04
La cosa più bella dettami: "Sei bella. Tutta. Dentro e fuori" (...che fosse alterato?)
Dico troppe cose belle, non ricordo.  ;D

La minigonna con gli stivali alla Lady Oscar!
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Febbraio 03, 2007, 14:58:35
La cosa più bella che mi hanno detto è un po' lunga da spiegare (e anche un po' personale  :-[), cmq la frase esatta è: "No, no, questa cosa la facciamo insieme".

La cosa più brutta che mi hanno detto è stata quando un mio ex ha affermato che ero più stupida di lui.

Le cose che ho detto io non saprei... non è semplice capire se sono brutte o belle, certamente è brutto dover dare una brutta notizia a qualcuno e bello dare una bella notizia. Mi è capitato alcune volte.


Per la domanda sulla minigonna... non saprei! Stà bene sia coi tacchi che con gli stivali, anche con gli anfibi, ma mi fa cagare con le scarpre da ginnastica e le paperine...
La verità è che non importano tanto le scarpe, ma le gambe, per portare la minigonna ci vogliono delle belle gambe, altrimenti fa solo schifo.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 03, 2007, 15:45:22
Sì, è vero, le gambe sono quelle che contano :)


Altra domanda:

secondo voi, per essere valorizzati e stare bene, bisogna frequentare persone simili? Oppure si può riuscire a sentirsi "giusti" con ogni genere di persone?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Febbraio 03, 2007, 16:49:48
La seconda che hai detto.

Non tanto per una questione di giustizia sociale o anti-snobismo, quanto per il fatto che non è facile giudicare appieno le persone a prima vista. Meglio frequentare chi ci capita per un po' prima di scegliere se ne vale la pena o meno.

Cmq ogni tanto è anche bello variare un po' e non frequentare solo persone simili a sé...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Febbraio 03, 2007, 16:53:48
La seGonda.
Talvolta, qualità differenti si esaltano reciprocamente.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 03, 2007, 19:05:32
io son dell'idea che non è affatto vero che gli opposti si attraggono...
anche se a volte è bello avere degli amici totalmente differenti da noi, anche se alla fine, inevitabilmente, ci si ritrova a non fare praticamente nulla insieme a causa delle troppe diversità
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Febbraio 04, 2007, 18:06:26
Suvviaaaaa  :) ci vuole un po' di pasiensa, bisogna sapersi venire incontro. Come in tutte le cose, ferst mi, second mi.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 04, 2007, 19:41:52
a si, se si tiene davvero ad un amico è chiaro che si possa andare incontro ai gusti dell'altro... certe volte  :P
anche se credo che debba essere una cosa reciproca
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 05, 2007, 10:00:49
Io sono stata cresciuta in mezzo a persone di ogni genere. Mio padre mi ha insegnato che da tutti si può imparare qualcosa. E mi ha insegnato l'umiltà che è l'unica dote che ci dà modo di imparare e pensare di doverlo/poterlo fare. Però, da sola ho visto che si può essere se stessi con chiunque, essere soddisfatti in ogni compagnia, ma ci vuole un requisito necessario. Cioè che le persone che sono con noi vedano/pensino la diversità dell'altro come diversità, appunto, e non come anormalità. Se questo accade, ci si sente svalutati e inadeguati. Solo in questo caso, ritengo, vadano frequentate persone a noi simili. Persone simili nel sentire/pensare/rispettare. Per me questa somiglianza consiste nel frequentare persone che apprezzino la diversità, come ho detto, solo questo. E la considerino qualcosa che arricchisce. Oppure neanche si pongano il problema. Cioè la vivano con naturalezza. Naturalmente parlo di diversità in una dimensione umana. Escludo la "disumanità" :P
Non mi sento bene in mezzo a chi giudica le mie stranezze.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 05, 2007, 18:23:33
è quello il punto...deve essere una cosa reciproca...ho avuto anche io amici e conoscenze di ogni genere, e in molti casi mi sono anche divertita con gente molto differente da me...il problema sta nel venirsi incontro però...nel capirsi...e andando avanti con l'età è sempre più difficile...per quello che i miei rapporti più duraturi li ho instaurati con gente simile a me  ;)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 05, 2007, 18:27:10
è quello il punto...deve essere una cosa reciproca...ho avuto anche io amici e conoscenze di ogni genere, e in molti casi mi sono anche divertita con gente molto differente da me...il problema sta nel venirsi incontro però...nel capirsi...e andando avanti con l'età è sempre più difficile...per quello che i miei rapporti più duraturi li ho instaurati con gente simile a me  ;)

Credo che sia più difficile per un verso e più semplice per un altro. Più difficile perché avanti negli anni si è già formati, induriti nella scorza che è il nostro carattere che quindi non è più elastico e modificabile come i gusti e i modo di pensare. Ma più semplice per la maturità che dovrebbe esserci, la capacità di riflessione e di dialogo che l'età dovrebbe donare. Ma purtroppo non tutti crescono.  :-\
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 05, 2007, 18:30:14
esatto.
quando ci si fa in quattro per venire incontro alle differenze delle persone e dall'altra parte non c'è mai risposta...in quel caso lì si stuferebbe anche un santo
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 05, 2007, 18:53:33
esatto.
quando ci si fa in quattro per venire incontro alle differenze delle persone e dall'altra parte non c'è mai risposta...in quel caso lì si stuferebbe anche un santo

E' così :)
E allora bisogna allontanare chi ci fa stare male :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 05, 2007, 19:25:23
Non bisogna essere né troppo simili né opposti, ma complementari ;)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 05, 2007, 20:01:08
Non bisogna essere né troppo simili né opposti, ma complementari ;)

Questa è la perfezione :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Voyager - Febbraio 13, 2007, 18:50:02
Complementarietà è anche il Tao.

Che poi sia perfezione è da dimostrare, visto che l’affermazione di una perfezione riduce ciò che non gli appartiene alla imperfezione. Ciò che è perfetto è ciò che non ha bisogno di essere altro.

Il grosso Platone insegnava che solo dalla visione d’insieme e nella distinzione, interpretabile come suddivisione, si riesce a raggiungere l’uno nella molteplicità e la molteplicità nell’uno, rispettivamente mediante sintesi (dell’uno) e analisi (dell’insieme). La teoria matematica degli insiemi deriva da questi metodi. Complementarietà è anche umanesimo e scienza.

L’uniformità non ha colore, rende tutto grigio. E’ troppo semplicistico definire strano un altro essere. Sembra quasi una banalizzazione, e troppo spesso la stranezza la si trasduce con diversità, ma sfuggendo al concetto platonico. Noi siamo diversi, tutti, e ognuno di noi è unico, ed in quella unicità specializzante, anche in piccola parte, ci sono vari livelli di aggregazione di sottoinsiemi, più o meno omogenei, ma che uniti compongono un insieme.

Discorso a parte è l’accettazione delle diversità, che nelle sue “originalità” alcuni allontanano poiché non riscontra canoniche omogeneità.

Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 13, 2007, 19:01:05
...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 14, 2007, 08:58:44
Che fate quando c'è qualcuno che vi irrita? Qualcuno che, come dice una mia amica, vi "sta sul culo" e che purtroppo siete costretti a ritrovarvi sempre tra i piedi?  :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 14, 2007, 08:59:16
Complementarietà è anche il Tao.

Che poi sia perfezione è da dimostrare, visto che l’affermazione di una perfezione riduce ciò che non gli appartiene alla imperfezione. Ciò che è perfetto è ciò che non ha bisogno di essere altro.

Il grosso Platone insegnava che solo dalla visione d’insieme e nella distinzione, interpretabile come suddivisione, si riesce a raggiungere l’uno nella molteplicità e la molteplicità nell’uno, rispettivamente mediante sintesi (dell’uno) e analisi (dell’insieme). La teoria matematica degli insiemi deriva da questi metodi. Complementarietà è anche umanesimo e scienza.

L’uniformità non ha colore, rende tutto grigio. E’ troppo semplicistico definire strano un altro essere. Sembra quasi una banalizzazione, e troppo spesso la stranezza la si trasduce con diversità, ma sfuggendo al concetto platonico. Noi siamo diversi, tutti, e ognuno di noi è unico, ed in quella unicità specializzante, anche in piccola parte, ci sono vari livelli di aggregazione di sottoinsiemi, più o meno omogenei, ma che uniti compongono un insieme.

Discorso a parte è l’accettazione delle diversità, che nelle sue “originalità” alcuni allontanano poiché non riscontra canoniche omogeneità.



Mi riservo di replicare, ma adesso è suonata la campana  :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 14, 2007, 10:23:33
Che fate quando c'è qualcuno che vi irrita? Qualcuno che, come dice una mia amica, vi "sta sul culo" e che purtroppo siete costretti a ritrovarvi sempre tra i piedi?  :'(

la mando a fare in culo senza mezzi termini o se non viene a rompere direttamente non la caco.
solitamente quando ho a che fare con gente egocentrica mi diverto a smontarla un minuto si e l'altro pure.
solitamente mi lasciano perdere dopo.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Febbraio 14, 2007, 11:33:07
Complementarietà è anche il Tao.

Che poi sia perfezione è da dimostrare, visto che l’affermazione di una perfezione riduce ciò che non gli appartiene alla imperfezione. Ciò che è perfetto è ciò che non ha bisogno di essere altro.


Il grosso Platone insegnava che solo dalla visione d’insieme e nella distinzione, interpretabile come suddivisione, si riesce a raggiungere l’uno nella molteplicità e la molteplicità nell’uno, rispettivamente mediante sintesi (dell’uno) e analisi (dell’insieme). La teoria matematica degli insiemi deriva da questi metodi. Complementarietà è anche umanesimo e scienza.

L’uniformità non ha colore, rende tutto grigio. E’ troppo semplicistico definire strano un altro essere. Sembra quasi una banalizzazione, e troppo spesso la stranezza la si trasduce con diversità, ma sfuggendo al concetto platonico. Noi siamo diversi, tutti, e ognuno di noi è unico, ed in quella unicità specializzante, anche in piccola parte, ci sono vari livelli di aggregazione di sottoinsiemi, più o meno omogenei, ma che uniti compongono un insieme.

Discorso a parte è l’accettazione delle diversità, che nelle sue “originalità” alcuni allontanano poiché non riscontra canoniche omogeneità.



Il filone mistico greco credeva che la perfezione consistesse nell'unità, nella riunione delle parti nel Tutto (uovo cosmogonico). Platone è influenzato dal misticismo orfico.
Ed era il filone opposto al politeismo che credeva nella perfezione come individuazione e specializzazione del tutto nelle parti, sua disgregazione.

La complementarietà è perfezione nel suo raggiungere l'unità perfetta di parti che sono una perfettamente accostabile all'altra. Tipo puzzle. Solo riunendole si ha l'immagine del tutto (Uno platonico). E solo vedendole riunite si conosce. Una visione delle singole parti è conoscenza limitata e non perfetta.


Cmq, al di là dei discorsi filosofici, io credo che la complemetarietà tra persone crei dei legami forti perché vivaci e vivi. E certo per riconoscersi complementari si deve riconoscere la diversità in positiva dell'altro. Se l'altro è visto come errore, non si può essere complementari.Trovare una persona che si incastri perfettamente a noi, è la perfezione.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Febbraio 16, 2007, 00:46:53
Che fate quando c'è qualcuno che vi irrita? Qualcuno che, come dice una mia amica, vi "sta sul culo" e che purtroppo siete costretti a ritrovarvi sempre tra i piedi?  :'(

Dipende... Se posso trovo un sistema per smettere di frequentarlo. Se non posso (tipo a lavoro), tengo un atteggiamento freddo e sbrigativo e ho contatti solo lo stretto indispensabile. Questo se è una persona che mi stà solo un po' sul culo, perché si comporta poco bene.

Se è una persona che mi ha fatto qualche torto grave invece non dimentico e cerco la vendetta.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Voyager - Febbraio 16, 2007, 11:53:10

Il filone mistico greco credeva che la perfezione consistesse nell'unità, nella riunione delle parti nel Tutto (uovo cosmogonico). Platone è influenzato dal misticismo orfico.
Ed era il filone opposto al politeismo che credeva nella perfezione come individuazione e specializzazione del tutto nelle parti, sua disgregazione.
Ineccepibile.

Citazione
La complementarietà è perfezione nel suo raggiungere l'unità perfetta di parti che sono una perfettamente accostabile all'altra. Tipo puzzle. Solo riunendole si ha l'immagine del tutto (Uno platonico). E solo vedendole riunite si conosce. Una visione delle singole parti è conoscenza limitata e non perfetta.

E’ l’uno che fa parte del tutto, è il tutto che senza schegge di ciò che fagocita non ha consistenza. Ma se ci pensi il tutto è perfetto perché non ha necessità di essere diverso da quello che è. Ripeto un mio pensiero che non vuole di certo essere accademico.

Citazione
Cmq, al di là dei discorsi filosofici, io credo che la complemetarietà tra persone crei dei legami forti perché vivaci e vivi. E certo per riconoscersi complementari si deve riconoscere la diversità in positiva dell'altro. Se l'altro è visto come errore, non si può essere complementari.Trovare una persona che si incastri perfettamente a noi, è la perfezione.

Qui si entra nello specifico campo speculativo. Ed è ancora più specializzato perché parli di legami tra persone. Il riconoscersi mancante di una parte, a cui si tende per realizzare un naturale incastro finalizzato ad una unione, è perfezione, sì. La meccanica può essere perfetta. Insisto in questo esercizio della logica, senza confutare ciò che tu credi, e affermo mie personali convinzioni. Nego l’utopia di un rapporto perfetto, e in quell’incastro, senz’altro forte, ci vedo una sorta di annichilimento statico, le parti complete hanno raggiunto il legame e si fermano, non hanno bisogno d’altro, bastano una all’altra. Non siamo solo meccanica. Ma proprio per questo penso che siamo vivi.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Febbraio 22, 2007, 12:13:43
Che fate quando c'è qualcuno che vi irrita? Qualcuno che, come dice una mia amica, vi "sta sul culo" e che purtroppo siete costretti a ritrovarvi sempre tra i piedi?  :'(

Cerco di evitarlo, nei limiti della cortesia.

Solo una volta, per quel che ricordo, mi sono comportata davvero male: avevo un coinquilino che, per nessun particolare motivo, mi stava veramente sull'anima. In fondo, era gentile, cercava di essere simpatico... ma io proprio non lo soffrivo. A pelle. E poi spussava  :-[ Ed era perfino milanista  >:( E dovetti sorbirmi anche la sua gioia la sera della finale di Champions contro la Juve  >:(  >:(
In breve, tentavo di incrociarlo il meno possibile (per fortuna, in casa non c'ero quasi mai).
Se ci penso, però, un po' mi spiace per averlo trattato come una pezza da piedi...  :-\ In fondo, non mi aveva mai fatto niente di male... ma sapete com'è, no?, quando -epidermicamente parlando- non volete avere a che fare con qualcuno in particolare...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 22, 2007, 12:16:41
E ti sei violentata pure lui?  8)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Febbraio 22, 2007, 12:47:44
Gino, se ho detto che puzzava... sbatto contro il muro solo chi si lava le ascelle, per tua informazione  8)  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 22, 2007, 19:32:20
Gino, se ho detto che puzzava...

Ambè, il fascino del trucido alla monnezza...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 14, 2007, 14:29:14
Ci credete alle coincidenze?

Io riesco a credere a una coincidenza, ma non alla stessa che si ripete più volte.


Sono limitata...però in questi giorni dico questa cosa ogni due parole...e che cazz' :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Marzo 14, 2007, 14:39:49
io sto perdendoci il senno, dietro alle coincidenze!  :-\
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Marzo 14, 2007, 16:22:59
si, credo alle coincidenze...ho proprio delle esperienze personali...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Marzo 14, 2007, 22:18:49
Si ma ho notato che più vivi e più noti interconnessioni e coincidenze. Con il passare degli anni vediamo più chiaramente un disegno, oppure la nota isteria mentale dell'uomo ci porta a vedere relazioni anche dove non ce sono?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Marzo 15, 2007, 07:41:44
tutto nasce dal perimetro emozionale...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 15, 2007, 07:52:18
Si ma ho notato che più vivi e più noti interconnessioni e coincidenze. Con il passare degli anni vediamo più chiaramente un disegno, oppure la nota isteria mentale dell'uomo ci porta a vedere relazioni anche dove non ce sono?


Le relazioni se ci sono, sono evidenti. E siccome io credo poco nelle coincidenze, soprattutto ripetute, se vedo che si verificano, so che ci sono motivi non dichiarati  :-[

Citazione
tutto nasce dal perimetro emozionale...
  :o
inizi a scrivere come voyager?   :P
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Marzo 15, 2007, 12:14:32
no no...citazione di un illustre individuo che in questo caso non è voyager
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Marzo 15, 2007, 12:55:24
Alex?
 ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Qui-Gon Chris - Marzo 15, 2007, 13:00:06
Cosa intendete un po' più di preciso per coincidenze?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Marzo 15, 2007, 13:00:31
aveva un altro nick  :P
ma la cosa più bella erano le persone che lo prendevano sul serio e facevano finta di capire quello che scriveva...  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Marzo 15, 2007, 13:02:34
aveva un altro nick  :P
ma la cosa più bella erano le persone che lo prendevano sul serio e facevano finta di capire quello che scriveva...  ;D


 ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Marzo 15, 2007, 13:14:57
Cosa intendete un po' più di preciso per coincidenze?

Io intendo, per esempio, notare ripetutamente cose/persone che fino ad un certo momento non hai mai visto/considerato, perché collegate a qualcosa/qualcuno che conosci/hai conosciuto. Non so se sono stata molto chiara...  :P
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 18, 2007, 16:19:58
Secondo voi quale è il confine che c'è tra erotismo e pornografia?


A me pare che sia una questione di volgarità, insomma l'erotismo è qualcosa di bello a vedersi, che non mi provoca un senso di eccessivo e volgare.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 18, 2007, 16:55:20
questa e' una bella domanda... a dire il vero forse la pornografia e' stata definita col tempo, all'initio era tutto eros, quindi il confine forse in realta' non c'e'.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Marzo 18, 2007, 17:20:04
L'erotismo è sensuale, la pornografia anatomica.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 18, 2007, 17:46:47
a parte ke sarebbe analtomica, ma secondo me, non si possono fissare dei limiti precisi per queste cose.

ma se vogliamo proprio farlo, allora l'erotismo e' il pensiero, il pornografico e' l'atto.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Marzo 18, 2007, 21:20:22
l'erotismo e' il pensiero, il pornografico e' l'atto.

 :D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 18, 2007, 21:41:47
l'erotismo e' il pensiero, il pornografico e' l'atto.

 :D

Bella definizione  ;)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Qui-Gon Chris - Marzo 18, 2007, 21:50:13
Evidentemente non tenete conto dei pensieri di persone tipo Rikkardo...  ;)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 18, 2007, 21:55:53
Evidentemente non tenete conto dei pensieri di persone tipo Rikkardo...  ;)

Sarebbe interessante leggere la sua opinione  :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 18, 2007, 22:09:17
potrebbe essere anke pericoloso...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 18, 2007, 22:14:54
potrebbe essere anke pericoloso...

Amiamo il rischio  :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Voyager - Marzo 23, 2007, 12:17:55
a parte ke sarebbe analtomica, ma secondo me, non si possono fissare dei limiti precisi per queste cose.

ma se vogliamo proprio farlo, allora l'erotismo e' il pensiero, il pornografico e' l'atto.

Infatti è porno ciò che viene venduto come erotismo, senza toccare il corpo mentale.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 28, 2007, 16:05:21
Secondo voi, è una prova di vero amore se qualcuno che si dice innamorato non fa sesso con donne/uomini da più di un anno? (non sto parlando di me :P )
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 28, 2007, 16:22:03
dipende.... non fa sesso con Altri oppure nonf a sesso con la persona amata??


poi magari non gli funtiona il pisello... oppure lo usa da altre parti...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Marzo 28, 2007, 16:26:42
la domanda non è posta in maniera molto chiara...
se è innamorato di una donna che non può avere e non riesce a fare sesso con nessun'altra perchè ama troppo la donna in questione è un gran romanticone, roba di altri tempi.
se si riferisce ad una donna che lo corrisponde, forse ha problemi seri di natura sessuale
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 28, 2007, 16:59:33
la domanda non è posta in maniera molto chiara...
se è innamorato di una donna che non può avere e non riesce a fare sesso con nessun'altra perchè ama troppo la donna in questione è un gran romanticone, roba di altri tempi.
se si riferisce ad una donna che lo corrisponde, forse ha problemi seri di natura sessuale

E' il primo caso :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 28, 2007, 17:33:12
e' un romanticone, ma al tempo stesso, dovrebbe capire ke cosi' facendo entra in un vortice da cui e' difficile uscire....
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Marzo 28, 2007, 18:19:33
Magari è perchè non riesce ad averne altre.. La soluzione solitamente più ovvia  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 28, 2007, 18:24:50
fap fap fap ???
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Marzo 28, 2007, 22:22:45
E' una grandissima stronzata.

Certo, potrebbe dare fastidio in un rapporto futuro che il proprio partner non sia "puro", ma, effettivamente, chi bada ancora a certe cose è condannato ad essere insoddisfatto a vita, oltre che perennemente vergine...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 28, 2007, 22:25:05
E' una grandissima stronzata.

Certo, potrebbe dare fastidio in un rapporto futuro che il proprio partner non sia "puro", ma, effettivamente, chi bada ancora a certe cose è condannato ad essere insoddisfatto a vita, oltre che perennemente vergine...

ho come l'impressione ke tu non abbia capito la domanda di Heresh... oppure non l'ho capita io...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Marzo 28, 2007, 22:31:48
La domanda è:

Secondo voi, è una prova di vero amore se qualcuno che si dice innamorato non fa sesso con donne/uomini da più di un anno? (non sto parlando di me :P )

La risposta è:

(No,) E' una grandissima stronzata.

Certo, potrebbe dare fastidio in un rapporto futuro che il proprio partner non sia "puro" (e quindi potrebbe essere un favore che si dà al/la proprio/a innamorato/a come pegno di amore), ma, effettivamente, chi bada ancora a certe cose (come pretendere di avere un partner "intoccato") è condannato ad essere insoddisfatto a vita, oltre che perennemente vergine (aggiungo inoltre che se proprio ci si vuole presentare come "esenti da sesso", bisognava pensarci prima, non che dopo un anno senza ciulare ti "disintossichi")...

ANAL non incluso
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 29, 2007, 08:12:47
La domanda è:

Secondo voi, è una prova di vero amore se qualcuno che si dice innamorato non fa sesso con donne/uomini da più di un anno? (non sto parlando di me :P )

La risposta è:

(No,) E' una grandissima stronzata.

Certo, potrebbe dare fastidio in un rapporto futuro che il proprio partner non sia "puro" (e quindi potrebbe essere un favore che si dà al/la proprio/a innamorato/a come pegno di amore), ma, effettivamente, chi bada ancora a certe cose (come pretendere di avere un partner "intoccato") è condannato ad essere insoddisfatto a vita, oltre che perennemente vergine (aggiungo inoltre che se proprio ci si vuole presentare come "esenti da sesso", bisognava pensarci prima, non che dopo un anno senza ciulare ti "disintossichi")...

ANAL non incluso

Ma lui/lei  dice che non fa sesso con altre perché ama disperatamente la donna/l'uomo che non lo ama. Insomma una prova di amore fedele anche senza legame vero.

Può essere considerata davvero una prova d'amore?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Marzo 29, 2007, 10:36:56
Scusa ma se l'altra persona non ricambia è una prova d'amore non richiesta allora, fine a sé stessa.
Che prova d'amore è? Provi solo a te stesso che non sei capace di accettare le cose come stanno e voltare pagina. Digli di essere più realista e meno idealista. Che di ideali si muore, di realismo si vive. Mediocremente ma si vive  ;)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 29, 2007, 10:41:00
sono d'accordo con raffo al 100%.


Eresh, dovresti fartene una rajone e venire con me ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 29, 2007, 10:50:55
sono d'accordo con raffo al 100%.


Eresh, dovresti fartene una rajone e venire con me ;D

:P

:)



Credo che speri di conquistare l'altra persona con la perseveranza. Un pò d'altri tempi, ma credo sia così  :-\
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 29, 2007, 11:48:09
e' proprio una speranza...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Marzo 29, 2007, 12:34:01
Ma se dico la stessa cosa con altre parole, nessuno capisce?

Con parole semplici, voglio solo ribadire che essere fedeli a una persona che non ti corrisponde (o peggio che nemmeno ti considera) è una delle cose più inutili ed autodistruttive che una persona possa fare.

Perchè anche Dante ha scoperto che l' amor non perdona al nullo amato...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 29, 2007, 13:02:03
Ma se dico la stessa cosa con altre parole, nessuno capisce?

Con parole semplici, voglio solo ribadire che essere fedeli a una persona che non ti corrisponde (o peggio che nemmeno ti considera) è una delle cose più inutili ed autodistruttive che una persona possa fare.

Perchè anche Dante ha scoperto che l' amor non perdona al nullo amato...

Se lo dici con parole incomprensibili, nessuno lo capisce ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Marzo 29, 2007, 13:18:48
infatti non ha nessun senso...solo autolesionismo....bisogna essere coraggiosi e guardarsi in giro...a chi giova tanto questo comportamento?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 29, 2007, 13:46:26
Perchè anche Dante ha scoperto che l' amor non perdona al nullo amato...

 ;D

Carino il tuo modo di citare a senso tuo  ;D


Non so a chi giova.  :-\
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 29, 2007, 13:50:07
purtroppo e' sempre cosi'.

probabilmente lui stesso si rende conto ke non ha senso, ma non puo' fare diversamente.

Insomma, della psike riusciamo a trovare i problemi, sappiamo perke' ci sono ma non possiamo o vogliamo risolverli.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Marzo 29, 2007, 18:51:35
Carino il tuo modo di citare a senso tuo  ;D

Divina Commedia - Inferno - Canto V - da 103 a fondo (http://www.italica.it/dante/inferno/inferno5.htm)

Long story short:

Dante, fiero sostenitore dell' amore che non può permettersi di non ricambiare, ascolta la storia di due anime dannate a causa di una relazione extra-coniugale. Vedere che lo stesso amore che lui tanto decanta è in grado di portare all' Inferno, lo fa rimanere così male che sviene.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Marzo 29, 2007, 19:08:36
Paolo e Francesca...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 30, 2007, 09:00:37
Carino il tuo modo di citare a senso tuo  ;D

Divina Commedia - Inferno - Canto V - da 103 a fondo (http://www.italica.it/dante/inferno/inferno5.htm)

Long story short:

Dante, fiero sostenitore dell' amore che non può permettersi di non ricambiare, ascolta la storia di due anime dannate a causa di una relazione extra-coniugale. Vedere che lo stesso amore che lui tanto decanta è in grado di portare all' Inferno, lo fa rimanere così male che sviene.

 ;D

Mi riferivo al senso che hai dato alla citazione. In realtà è "Amor che a nullo amato amar perdona" e significa che chi è amato deve riamare, all'amore si risponde necessariamente e naturalmente con amore. Quindi, in base a questa sentenza (ipercazzola), l'uomo in questione sarebbe sulla buona strada  :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Marzo 30, 2007, 11:34:50
Sì, ma considerando che due persone che hanno seguito questa regola sopra ogni altra si sono garantiti un alloggio in un posto molto caldo per un lungo periodo, viene da se che non è proprio un dogma...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Marzo 30, 2007, 11:45:02
ma si che hanno fatto bene a trombare  _\,,/
lei era sposata con quel finocchio di gianciotto...  _\,,/
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Marzo 30, 2007, 13:55:16
Sì, ma considerando che due persone che hanno seguito questa regola sopra ogni altra si sono garantiti un alloggio in un posto molto caldo per un lungo periodo, viene da se che non è proprio un dogma...

Per Dante lo era, eccome. Lui mostra le conseguenze di quel dogma se vissuto nel peccato. Ma resta un dogma in sé, per lui.
Tra l'altro, Dante provava simpatia per i due.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Marzo 30, 2007, 15:03:54
Sì, ma considerando che due persone che hanno seguito questa regola sopra ogni altra si sono garantiti un alloggio in un posto molto caldo per un lungo periodo, viene da se che non è proprio un dogma...

Bè caldo è caldo, ma per loro è ventilato ;)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Marzo 31, 2007, 00:54:27
Sì, ma considerando che due persone che hanno seguito questa regola sopra ogni altra si sono garantiti un alloggio in un posto molto caldo per un lungo periodo, viene da se che non è proprio un dogma...

Per Dante lo era, eccome. Lui mostra le conseguenze di quel dogma se vissuto nel peccato. Ma resta un dogma in sé, per lui.
Tra l'altro, Dante provava simpatia per i due.

Non si può non provare simpatia (leggi: tenerezza, partecipazione, sana gelosia) per una coppia di sfortunati amanti. Shakespeare, duecento anni dopo Dante, ci ha ricamato bene sopra, tanto per dire :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Aprile 04, 2007, 15:28:57
Sì, ma considerando che due persone che hanno seguito questa regola sopra ogni altra si sono garantiti un alloggio in un posto molto caldo per un lungo periodo, viene da se che non è proprio un dogma...

Per Dante lo era, eccome. Lui mostra le conseguenze di quel dogma se vissuto nel peccato. Ma resta un dogma in sé, per lui.
Tra l'altro, Dante provava simpatia per i due.

Non si può non provare simpatia (leggi: tenerezza, partecipazione, sana gelosia) per una coppia di sfortunati amanti. Shakespeare, duecento anni dopo Dante, ci ha ricamato bene sopra, tanto per dire :)

Perché l'amore è speranza e quasi utopia. Difficilmente si incontra :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Aprile 10, 2007, 19:45:14
Beh, l'amore non corrisposto, o comunque non soddisfatto per ragioni di lontananza o per qualche altro impedimento è una frustrazione molto grande, che porta chi lo prova a chiudersi in atteggiamenti autodistruttivi.
Capita spesso e non c'è bisogno di essere da neuro.
Generalmente in queste situazioni si va avanti un po' di tempo, facendosi del male e crogiolandosi in questa forma di vittismo, finché non capita qualcosa che ci porta a reagire e a cambiare intenti (o si conosce un'altra persona verso cui indirizzare i propri sforzi amorosi o ci si riduce talmente male da dover reagire per motivi di sopravvivenza oppure si ascoltano i consigli di chi ci stà vicino e ha cuore il nostro bene).

E' vero però che ci sono persone un po' autolesioniste per natura, che queste situazioni se le vanno a cercare e ci si imbattono molto spesso, ma imho si perdono una delle parti migliori dell'amore, l'amore corrisposto, la consuumazione fisica dell'amore, il rispetto reciproco, la vita di coppia, ecc...
Il loro è un amore romantico (platonico è la definizione esatta), una grande tragedia che li rende puri e sofferenti nella loro purezza, ma tuttavia incompleto e castrato.

E' l'opposto della decadenza, cioè di chi, per non amare, va con mille persone diverse con superficialità.

Ma, come per molte cose, in media stat virtus, nell'amore un po' si soffre, necessariamente, ma un po' si deve anche godere (non solo in senso fisico), altrimenti è solo una scusa per compatirsi.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Aprile 10, 2007, 20:41:14
Sono pienamente d'accordo.. Più che altro quello che distrugge in questi casi, al di là della predisposizione all'autolesionismo, è covare ideali troppo grandiosi e non sapersi accontentare. Molte volte quello di cui abbiamo bisogno è proprio sotto il naso..Ma sembra proprio che tantissime persone non riescano a trovarlo, intente come sono a guardare lontano..Forse troppo. Sono il primo a fare mea culpa.. L'ideale sarebbe prendere le cose come vengono, senza porsi preconcetti e problemi a priori..
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: PieraDegliSpiriti - Aprile 10, 2007, 23:36:57
 :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Aprile 11, 2007, 00:28:38
Beh, l'amore non corrisposto, o comunque non soddisfatto per ragioni di lontananza o per qualche altro impedimento è una frustrazione molto grande, che porta chi lo prova a chiudersi in atteggiamenti autodistruttivi.

 :'(  :'(  :'(
La cosa peggiore, in questi casi, consiste nel non essere in grado di farsi una ragione VERA del distacco. Continui a chiederti "E se non ci fosse questo ostacolo? Andrebbe bene? E se eliminassi l'ostacolo, con sacrifici vari? Ne varrebbe la pena?". Un circolo vizioso.
 :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Aprile 11, 2007, 10:25:58
sarà che io sono molto pratica, ma sono dell'idea che se una cosa diviene difficoltosa o problematica è da troncare e basta...per quanto faccia soffrire, ma trovo che sia inutile forzare la mano in un rapporto amoroso...
le cose in amore devono essere tutte spontanee, dalla chiacchiera, al sesso, alla risata.
nel momento in cui per stare decentemente si deve forzare una situazione non è cosa...e basta...l'autolesionismo non fa parte della mia persona...e mi infastidisce anche parecchio...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Aprile 11, 2007, 10:55:34
sarà che io sono molto pratica, ma sono dell'idea che se una cosa diviene difficoltosa o problematica è da troncare e basta...per quanto faccia soffrire, ma trovo che sia inutile forzare la mano in un rapporto amoroso...
le cose in amore devono essere tutte spontanee, dalla chiacchiera, al sesso, alla risata.
nel momento in cui per stare decentemente si deve forzare una situazione non è cosa...e basta...l'autolesionismo non fa parte della mia persona...e mi infastidisce anche parecchio...

Sì, sono d'accordo. L'amore, in tutte le sue forme, è libertà. E' stare bene e non soffrire. Se fa male, non ha più senso, se non a uccidere anche il ricordo bello che può esserci.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Aprile 13, 2007, 22:29:56
Sono pienamente d'accordo.. Più che altro quello che distrugge in questi casi, al di là della predisposizione all'autolesionismo, è covare ideali troppo grandiosi e non sapersi accontentare. Molte volte quello di cui abbiamo bisogno è proprio sotto il naso..Ma sembra proprio che tantissime persone non riescano a trovarlo, intente come sono a guardare lontano..Forse troppo. Sono il primo a fare mea culpa.. L'ideale sarebbe prendere le cose come vengono, senza porsi preconcetti e problemi a priori..

Mi piace la tua metafora del guardare vicino/lontano!

Però sull'ultima frase ho da farti una piccola obiezione:
purtroppo tutti noi ci facciamo dei preconcetti e dei problemi a priori, fa parte dell'essere umano. Non credo che possiamo evitarlo sempre. E non so se il prendere sempre le cose come vengono, alla lunga ti possa rendere poi così felice.
Mi spiego meglio: ognuno di noi ha una natura che non può essere completamente stravolta, non possiamo diventare ciò che non siamo, ma possiamo accettare la nostra natura e cercare di migliorarla per come essa è. Perciò non dobbiamo negarci tutta una serie di speculazioni ideali, ma fare sì che queste speculazioni ci rendano migliori, non dobbiamo demolirci con le nostre stesse mani, ma trovare in noi stessi dei punti di forza, anche emotivi, per essere felici.

Se ovviamente si desidera la felicità, perché ci sono quelli che invece non possono fare a meno di avere dei problemi, ma auguro a chiunque stia leggendo di non far parte di questa categoria di persone  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Aprile 14, 2007, 09:01:04

Mi spiego meglio: ognuno di noi ha una natura che non può essere completamente stravolta, non possiamo diventare ciò che non siamo, ma possiamo accettare la nostra natura e cercare di migliorarla per come essa è. Perciò non dobbiamo negarci tutta una serie di speculazioni ideali, ma fare sì che queste speculazioni ci rendano migliori, non dobbiamo demolirci con le nostre stesse mani, ma trovare in noi stessi dei punti di forza, anche emotivi, per essere felici.


:)

Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Aprile 22, 2007, 16:09:13
Quale, tra tutte le cose che ritenete rendano bella la vita degli uomini, voi ponete al primo posto?

Per me è il sorriso sincero di un bambino.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Galvatron - Aprile 22, 2007, 21:44:34
Quale, tra tutte le cose che ritenete rendano bella la vita degli uomini, voi ponete al primo posto?

Per me è il sorriso sincero di un bambino.


Per me pensare
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Aprile 23, 2007, 08:49:43
Quale, tra tutte le cose che ritenete rendano bella la vita degli uomini, voi ponete al primo posto?

Per me è il sorriso sincero di un bambino.


Per me pensare

:)

E' vero, pensare è bellissimo. Però a volte è anche una zavorra. Non lo colloco al mio primo posto. Ci sono momenti in cui credo che pensare sia controproducente.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Aprile 23, 2007, 12:47:20
Quale, tra tutte le cose che ritenete rendano bella la vita degli uomini, voi ponete al primo posto?

Per me è il sorriso sincero di un bambino.


Per me pensare

:)

E' vero, pensare è bellissimo. Però a volte è anche una zavorra. Non lo colloco al mio primo posto. Ci sono momenti in cui credo che pensare sia controproducente.


Il più delle volte, pensare fa bene agli altri e male a se stessi. Non pensare, il contrario.  :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Aprile 24, 2007, 09:32:03
Nel momento in cui si vive qualcosa, che si dice e si pensa importante, provando però imbarazzo o vergogna o cose simili per il fatto di viverla, è davvero vero che è importante?



Io ritengo di no.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Aprile 24, 2007, 09:38:13
Nel momento in cui si vive qualcosa, che si dice e si pensa importante, provando però imbarazzo o vergogna o cose simili per il fatto di viverla, è davvero vero che è importante?



Io ritengo di no.

Dipende da quanto è importante.
Comunque, no.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Aprile 24, 2007, 10:07:30
è un po' vaga come domanda...bisognerebbe valutare ogni situazione.
in linea di massima però, se ci si vergogna di una cosa, non è mai buon segno.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 06, 2007, 22:06:47
Cosa fate quando avete molta paura?

Io cerco un luogo in cui sentirmi al sicuro. Solo quando mi sento al sicuro posso trovare la forza di affrontare la paura ed essere sicura di vincerla.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Kias - Maggio 07, 2007, 10:03:14
Io quando ho paura cerco di sdrammatizzarla ( non so se questa sia la parola più adatta :P), o inizio a canticchiare canzoncine stupide oppure mi parlo cercando di rassicurarmi da sola. Poi se è possibile cerco conforto in un luogo sicuro oppure in una persona che mi faccia sentire al sicuro.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Maggio 07, 2007, 10:17:57
io cerco di razionalizzare e di ragionare il più possibile...e di non pensarci.
quella è la cosa più utile che si possa fare
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 22, 2007, 23:33:56
Non ricordo se l'ho già chiesto. Ma è un dubbio atroce che ho...  :'(

ma perché nei film horror e nei gialli, quando le vittime entrano in casa non accendono mai la luce? Insomma, ma cacchio...tutti accendiamo la luce entrando, inverosimile..
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: RikkTheGaijin - Maggio 22, 2007, 23:37:41
Anche io ho una domanda: perchè è stato aperto questo thread? ???
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 23, 2007, 08:49:18
Anche io ho una domanda: perchè è stato aperto questo thread? ???

Per postare delle domande che ci assillano, ci tormentano, ci tolgono il sonno  :-[


OK. Vi pongo un quesito serio. Tratto da una conversazione di qualche giorno fa.
Si parlava delle delusioni che cambiano necessariamente la vita. E del fatto che forse ci si dovrebbe fidare meno delle persone. Il mio interlocutore sosteneva che è necessario essere bastevoli a sé. E questa posizione era la mia fino a circa 5 anni fa. E ci sono tornata per necessità. Però, ho lo stesso chiesto: ma pensare questo e vivere senza mai rischiare, non è un partire sconfitti in partenza?  Insomma, è come se io vivessi dicendomi che sì, vivo, ma in fondo sempre frenato, sempre con una grande paura di ferirmi. Come se indossassi il paracadute già prima di iniziare il corso per salire sull'aereo. E di conseguenza non conoscerò mai la condivisione e la bellezza del fidarmi davvero. Lasciandomi cadere nel vuoto. Il vero volare.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Maggio 23, 2007, 09:19:28
ma la fiducia non la si deve dare incondizionatamente a tutti.
almeno, io non la penso così...meglio essere sempre un po' diffidenti.
poi ci sono persone per le quali otteniamo poi la fiducia totale, ma dobbiamo metterci bene in testa che viviamo in un mondo di merde, e le prime siamo proprio noi.
alla fine siamo nel bene o nel male, un po' tutti uguali.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 23, 2007, 09:49:06
ma la fiducia non la si deve dare incondizionatamente a tutti.
almeno, io non la penso così...meglio essere sempre un po' diffidenti.
poi ci sono persone per le quali otteniamo poi la fiducia totale, ma dobbiamo metterci bene in testa che viviamo in un mondo di merde, e le prime siamo proprio noi.
alla fine siamo nel bene o nel male, un po' tutti uguali.

E' vero. La fiducia si guadagna. E io non l'ho mai data a tanti. Totale a due sole persone in vita mia.
Però, non credo che siamo un pò tutti uguali. Non ci crederò mai a questo.
Forse tutti facciamo errori. Ma non siamo tutti merde.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Maggio 23, 2007, 13:08:02
io credo che ci sia stato nella vita di chiunque un frangente che ci abbia messo dalla parte del torto.
non è possibile non essere merda nemmeno una volta nella vita...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Maggio 23, 2007, 13:21:29
Appunto, tutti abbiamo sbagliato. Si sbaglia spesso. Le merde per me sono altra cosa. E cioè la gente che agisce passando sopra a tutto e tutti senza scrupoli. Quelli che non è che sbagliano, ma seguono un modo di agire deliberato solo per motivi di vantaggio per loro. Le merde sono quelli che fanno del male con vigliaccheria e ipocrisia, Diciamo che ho un alto concetto di Merda, così come ce l'ho altrettanto alto di Persona.
Gli errori si commettono, purtoppo. Servono a crescere. E anche per gli errori ritengo ci siano grosso modo due tipologie. Quelli "fisiologici", che si fanno "naturalmente". Per esempio, ti innamori della persona sbagliata o ti fidi della persona sbagliata, e così via. Errori che si fanno anche per inesperienza e ingenuità. E quelli, invece, che fai rinnegando la tua indole e i tuoi principi. Ecco, questi sono gli errori che è difficile perdonarsi. Quelli che ti distruggono. Quelli che non cancelli. Quelli da cui rischi di non rialzarti più.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Giugno 06, 2007, 10:36:06
Dopo una lunga ed eroica vita, un valoroso samurai giunse nell'aldilà' e fu destinato al paradiso. Era un tipo pieno di curiosità e chiese di poter dare prima un'occhiata anche all'inferno. Un angelo lo accontentò e lo condusse all'inferno. Si trovò in un vastissimo salone che aveva al centro una tavola imbandita con piatti colmi e pietanze succulente e di golosità inimmaginabili. Ma i commensali, che sedevano tutt'intorno, erano smunti, pallidi e scheletriti da far pietà.
"Com'e' possibile?", chiese il samurai alla sua guida. "Con tutto quel ben di Dio davanti!".

"Vedi: quando arrivano qui, ricevono tutti due bastoncini, quelli che si usano come posate per mangiare, solo che sono lunghi più di un metro e devono essere rigorosamente impugnati all'estremità. Solo così possono portarsi il cibo alla bocca".
Il samurai rabbrividì. Era terribile la punizione di quei poveretti che, per quanti sforzi facessero, non riuscivano a mettersi neppur una briciola sotto i denti.

Non volle vedere altro e chiese di andare subito in paradiso. Qui lo attendeva una sorpresa. Il paradiso era un salone assolutamente identico all'inferno! Dentro l'immenso salone c'era l'infinita tavolata di gente; un'identica sfilata di piatti deliziosi. Non solo: tutti i commensali erano muniti degli stessi bastoncini lunghi più di un metro, da impugnare all'estremità per portarsi il cibo alla bocca.

C'era una sola differenza: qui la gente intorno al tavolo era allegra, ben pasciuta, sprizzante di gioia.
"Ma com'e' possibile?", chiese il samurai.
L'angelo sorrise.
"All'inferno ognuno si affanna ad afferrare il cibo e portarlo alla propria bocca, perché si sono sempre comportati così nella vita. Qui al contrario, ciascuno prende il cibo con i bastoncini e poi si preoccupa di imboccare il proprio vicino".





Ipotizzando che esistano Inferno e Paradiso, cosa che credo sia assolutamente irrilevante per questa vita, come ve li immaginate?
Io l'Inferno me lo immagino come un luogo pieno di gente rabbiosa, di gente deformata dalla cattiveria e dalla disumanità, ombre, pure ombre, che si muovono senza meta, urtandosi e ferendosi, carne putrida, dagli occhi spenti, corpi specchio della loro bruttura.
Il Paradiso me lo immagino un luogo semplice, dove ognuno ritrova le persone che ha amato, dove ci sarà pure il mio pegaso, dove c'è una serenità eterna e le persone emanano bellezza e dolcezza.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Giugno 06, 2007, 18:04:03
Per quanto mi riguarda, l'"inferno" e il "paradiso" sono sostanzialmente il tipo di ricordo di te che lasci ai posteri.
Per il resto, una volta morti, siamo tutti cibo per i vermi, e la nostra materia viene riassorbita nell'universo.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Giugno 17, 2007, 06:30:09
Cosa fareste se vedeste qualcuno che conoscete bene comportarsi scorrettamente con una terza persona? Glielo fareste notare o fareste finta di non vedere, pensando che in fondo con voi non si comporta male?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Giugno 19, 2007, 15:14:29
Mi rispondo da sola  :-[
Io glielo direi, perché se mi comportassi scorrettamente con qualcuno vorrei chi mi sta vicino me lo dicesse.


Altra domanda:
se vi diagnosticassero una malattia che vi porterà a perdere la capacità di ricordare, cosa fareste? Nulla, oppure vi scrivereste un diario con tutto ciò che vi accade così da poterlo rileggere una volta che la malattia fosse arrivata alla fase ultima, oppure scrivereste solo le cose belle così da ricordare solo quelle?


Io non farei nulla perché non vorrei avere consapevolezza di aver dimenticato tutto.Già l'attesa  e il vedere a tratti di non ricordare sarebbe una pena pesante.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: koala mannaro - Giugno 19, 2007, 15:39:47
Cosa fareste se vedeste qualcuno che conoscete bene comportarsi scorrettamente con una terza persona? Glielo fareste notare o fareste finta di non vedere, pensando che in fondo con voi non si comporta male?

In circostanze simili, la mia reazione tipica è sempre sulla falsariga di "non che me en freghi più di tanto, ma perchè hai agito in quel modo?". Non per interesse etico ma semplicemente per la curiosità nata dal vedere qualcuno comportarsi in modo insolito.

Altra domanda:
se vi diagnosticassero una malattia che vi porterà a perdere la capacità di ricordare, cosa fareste? Nulla, oppure vi scrivereste un diario con tutto ciò che vi accade così da poterlo rileggere una volta che la malattia fosse arrivata alla fase ultima, oppure scrivereste solo le cose belle così da ricordare solo quelle?

Mi riprometterei di tenre il diario. Poi, naturalmente, mi scorderei di farlo quindi il problema non si pone. Sono già semmorato al naturale, figuriamoci se mi beccassi una malattai del genere

* Il koala mannaro ha un diario piuttosto monotono :"1 gennaio: ho abbracciato la mia pianta di eucalipto. 2gennaio : ho abbracciato la mia pianta di eucalipto. 3 gennaio.." *
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Giugno 19, 2007, 20:45:40
:)

Sì, effettivamente come ragionamento è molto logico.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Giugno 19, 2007, 21:07:12
Altra domanda:
se vi diagnosticassero una malattia che vi porterà a perdere la capacità di ricordare, cosa fareste? Nulla, oppure vi scrivereste un diario con tutto ciò che vi accade così da poterlo rileggere una volta che la malattia fosse arrivata alla fase ultima, oppure scrivereste solo le cose belle così da ricordare solo quelle?

Mi riprometterei di tenre il diario. Poi, naturalmente, mi scorderei di farlo quindi il problema non si pone. Sono già semmorato al naturale, figuriamoci se mi beccassi una malattai del genere

* Il koala mannaro ha un diario piuttosto monotono :"1 gennaio: ho abbracciato la mia pianta di eucalipto. 2gennaio : ho abbracciato la mia pianta di eucalipto. 3 gennaio.." *



;D  ;D ;D



la memoria e' la mia pejjor nemica e mi scordo di tenere un diario anke se non ho contratto malattie in quel senso... figuriamoci se dovesse succedere...

Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Giugno 20, 2007, 21:58:53
Ho un po' di arretrati, perdonami Eresh, ma devo essere selettiva, quindi rispondo solo alle domande che mi stimolano:


Quale, tra tutte le cose che ritenete rendano bella la vita degli uomini, voi ponete al primo posto?
L'amore (per se stessi e per gli altri)


Nel momento in cui si vive qualcosa, che si dice e si pensa importante, provando però imbarazzo o vergogna o cose simili per il fatto di viverla, è davvero vero che è importante?
Forse la sua importanza è tale che ci spaventa o ci fa vergognare, perché abbiamo paura di non essere all'altezza. La prima domanda da porsi è: perché sono imbarazzato? qual'è la vera ragione? Da lì arrivano poi tutte le risposte...


Cosa fate quando avete molta paura?
Dipende:
Se è una paura irrazionale, la affronto di petto finché non me la faccio passare. E' un po' fare violenza a se stessi, ma rende più forti!
Se è invece una paura motivata, percui rischio davvero delle conseguenze gravi, cerco delle rassicurazioni da fonti autorevoli.


OK. Vi pongo un quesito serio. Tratto da una conversazione di qualche giorno fa.
Si parlava delle delusioni che cambiano necessariamente la vita. E del fatto che forse ci si dovrebbe fidare meno delle persone. Il mio interlocutore sosteneva che è necessario essere bastevoli a sé. E questa posizione era la mia fino a circa 5 anni fa. E ci sono tornata per necessità. Però, ho lo stesso chiesto: ma pensare questo e vivere senza mai rischiare, non è un partire sconfitti in partenza?  Insomma, è come se io vivessi dicendomi che sì, vivo, ma in fondo sempre frenato, sempre con una grande paura di ferirmi. Come se indossassi il paracadute già prima di iniziare il corso per salire sull'aereo. E di conseguenza non conoscerò mai la condivisione e la bellezza del fidarmi davvero. Lasciandomi cadere nel vuoto. Il vero volare.
Sono d'accordo con te, la chiusura è una debolezza e cercare di evitare le delusioni rimanendo nell'immobilità significa perdersi buona parte della bellezza della vita.
Il trucco stà nell'imparare a capire le persone per sapere di chi fidarsi e chi no, quindi rischiare un po' ma non giocarsi completamente il culo!  ;D


Cosa fareste se vedeste qualcuno che conoscete bene comportarsi scorrettamente con una terza persona? Glielo fareste notare o fareste finta di non vedere, pensando che in fondo con voi non si comporta male?
Sì, di solito glielo faccio notare, ma con un po' di tatto, voglio comunque prima sentire le sue ragioni prima di giudicarlo e condannarlo, di solito tiro sempre in ballo il buon vecchio discorso di ""non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te", che funziona sempre...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Giugno 21, 2007, 07:48:54
Grazie, Minnie. Alcune cose che hai scritto mi hanno aiutato  :D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Giugno 21, 2007, 09:20:45


Cosa fareste se vedeste qualcuno che conoscete bene comportarsi scorrettamente con una terza persona? Glielo fareste notare o fareste finta di non vedere, pensando che in fondo con voi non si comporta male?
Sì, di solito glielo faccio notare, ma con un po' di tatto, voglio comunque prima sentire le sue ragioni prima di giudicarlo e condannarlo

anche io le penso così...di solito c'è sempre un motivo...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Giugno 21, 2007, 14:54:54


Cosa fareste se vedeste qualcuno che conoscete bene comportarsi scorrettamente con una terza persona? Glielo fareste notare o fareste finta di non vedere, pensando che in fondo con voi non si comporta male?
Sì, di solito glielo faccio notare, ma con un po' di tatto, voglio comunque prima sentire le sue ragioni prima di giudicarlo e condannarlo

anche io le penso così...di solito c'è sempre un motivo...

Per tutto c'è un motivo :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Giugno 21, 2007, 17:40:41
Già, anche io lo dico sempre. C'è sempre un motivo.
Sopratutto quando si fanno le domande, per rimanere in tema con il topic. E' una cosa che dicevo a una persona di mia conoscenza quando mi faceva le domande più astruse e tendenziose, io le chiedevo sempre "perchè? Come ti è venuto in mente?"
Ma lei rispondeva sempre: "Così. Non c'è nessun motivo particolare.."
E io insistevo.. E lei insisteva a dire che non è necessario avere un motivo per fare una domanda. Un fastidio.. :annoyed:
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Giugno 21, 2007, 18:58:33
Ma secondo voi, è vero che il primo amore (intendo proprio amore con la A maiuscola, non la prima storia o la prima cotta o la primachevoletevoi) non si dimentica mai? Che non ci si stacca mai davvero da quella persona?

Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Giugno 21, 2007, 21:30:04
Sì, per me è vero...

Poco tempo fa ho fatto una rimpatriata coi compagni di liceo e, sebbene questo tizio non fosse in classe con noi, c'era la possibilità che ci fosse anche lui e... l'idea mi ha del tutto scombussolata. Ero curiosa e stranamente emotiva.

Ora non mi fraintendete. Lo sapete bene che io amo da morire Mastro e piuttosto che tradirlo (anche solo con il pensiero) mi cospargerei di benzina e mi darei fuoco! (Anche se ammetto di aver fatto qualche pensiero impuro su Johnny Depp  ;D)

Alla fine non c'era, ma se ci fosse stato di certo non lo avrei desiderato, non avrei provato attrazione, ma non mi avrebbe lasciato indifferente, certe cose non si dimenticano, non si può far finta che non siano accadute. Ha lasciato un'impronta incredibile in me, ha cambiato completamente il mio modo di essere, anche se ero piccola (15 anni) e siamo stati insieme solo 3 mesi...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ciccio - Giugno 21, 2007, 23:48:18
Ma secondo voi, è vero che il primo amore (intendo proprio amore con la A maiuscola, non la prima storia o la prima cotta o la primachevoletevoi) non si dimentica mai?...


Si è vero, ho ancora il biglietto della prima partita di hockey su ghiaccio che ho visto ;D

Battute sceme a parte, credo di si, ogni tanto mi capita ancora di pensarci e stranamente (le mie [poche] ex possono anche essere morte che io non ne so più nulla) ne ho un ricordo piuttosto piacevole. Forse, spero che mi si capisca dato che non sono bravissimo ad affrontare certi argomenti, lo si ricorda anche perchè in un certo senso forse anche il definitivo passaggio dall'infanzia all'età adulta (anche se forse non ci sono ancora definitivamente entrato ancora adesso ;D).
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Giugno 22, 2007, 06:48:54
Pensavo che probabilmente questo primo amore non si dimentica perché è legato a un periodo della vita in cui siamo ancora "acerbi" per alcune emozioni, le incontriamo in quel momento. Insomma, è legato alla scoperta di noi e di un sentimento che ci sorprende. Forse anche alla mancanza di disillusione che porta a vivere con abbandono e senza difese l'amore che è tutto da scoprire.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Giugno 22, 2007, 10:19:14
non si dimentica mai.
è impossibile...
è una persona che nella testa rimane sempre un punto di riferimento, credo che sia un peccato perdere totalmente i contatti...anche se è ovvio, l'amore dei 16 anni non è quello dei 30, magari a livello di sensazioni si, ma da ragazzini si vive tutto con meno consapevolezza.
anche per questo motivo il ricordo è molto tenero.
anche se l'amore provato in età matura viene senz'altro vissuto in maniera più consapevole credo sia indimenticabile comunque...almeno credo (anche se spero che il mio attuale compagno rimanga con me a tempo indeterminato  :P ) e sono convinta del fatto che pochissime persone siano in grado di farci innamorare...diffido un po' di chi si innamora ogni tre per due di quasi tutti i ragazzi/e con cui sta.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Luglio 02, 2007, 14:57:49
Cosa cantavano, secondo voi, le sirene?
Me lo chiedo spesso in questi giorni.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Luglio 02, 2007, 15:20:56
urla assordanti, che a sentirle ci si spacca i timpani.
tipo effetto ultrasuoni per i cani.

oppure frasi erotiche, in modo che ulisse and company avesse la tentazione di andare dalle sirene...che non hanno la bagigia ma fanno altri giochi  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Luglio 02, 2007, 15:52:47
urla assordanti, che a sentirle ci si spacca i timpani.
tipo effetto ultrasuoni per i cani.

oppure frasi erotiche, in modo che ulisse and company avesse la tentazione di andare dalle sirene...che non hanno la bagigia ma fanno altri giochi  ;D

E chi ti dice che non ce l'avessero? Io ho sempre pensato il contrario, ma non avendone mai vista una, non lo potrei giurare :)
Sulle urla assordanti, non mi pare possibile. Sarebbero scappati tutti, più che essere attratti :)
E la loro natura di uccelli, non può far pensare a una soluzione simile.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Socrate - Luglio 03, 2007, 11:36:00
Io direi: "Gemevano"
Tu diresti: "Gemevano di piacere o di dolore?"
Io direi: "Non lo so. Immagino, però, che fossero gemiti molto erotici"
Tu diresti: "Ah...non sono un marinaio, per me le sirene canterebbero altro"
Io direi: "Cosa altro?"
Tu diresti: "Altro... Nessuno sa cosa dicessero le sirene"


Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Luglio 04, 2007, 06:45:57
Io direi: "Gemevano"
Tu diresti: "Gemevano di piacere o di dolore?"
Io direi: "Non lo so. Immagino, però, che fossero gemiti molto erotici"
Tu diresti: "Ah...non sono un marinaio, per me le sirene canterebbero altro"
Io direi: "Cosa altro?"
Tu diresti: "Altro... Nessuno sa cosa dicessero le sirene"




:)

Ci sto ancora riflettendo.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Luglio 13, 2007, 14:46:25
Cosa fate quando dite o fate qualcosa fuori luogo? Insomma la classica gaffe, sul genere di parlare di corde in casa dell'impiccato o cose simili?
Io ne faccio di continuo, essendo molto distratta. E quando mi rendo conto di quello che ho fatto tendo a chiarire, in genere peggioro solo le cose, però è l'intenzione che conta...forse..

(http://michelinastreghina.blog.kataweb.it/il_mio_weblog/images/2007/04/06/auguri.jpg)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Luglio 13, 2007, 19:44:58
Io una volta ho raccontato una barzelletta sugli ebrei ad un'ebreo.
Quando me l'ha detto non ho fatto una piega e ho detto.
"Ma no, se vuoi continuo, la barzelletta di per sé ridicolizzava i nazisti!"
Ad ogni modo io confido sempre nell'intelligenza della persona..Insomma se uno si fa una gaffe con te più che offenderti solitamente ti diverti e la prendi sul ridere.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Luglio 13, 2007, 20:00:38
Dipende anche dalla gaffe, cioè se di fronte hai una persona disperata o incazzata, non la prende molto sul ridere...

Cmq fortunatamente a me non è mai capitato, però ne ho sentite fatte da altri veramente imbarazzanti.
Una volta nel nostro helpdesk un cliente ha chiamato il venerdì in chiusura e non siamo riusciti a richiamarlo in giornata. L'abbiamo richiamato il lunedì mattina e, parlando con la moglie, abbiamo scoperto che era deceduto il giorno prima. Bruttissima...  :'(

Per quanto riguarda gaffes più facete, immagino che mi autoflaggellerei pubblicamente dandomi ripetutamente della stupida e chiedendo scusa...  :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Settembre 01, 2007, 12:25:24
Ho due domande. La prima la rubo a Philip Dick:
Citazione
Gli androidi sognano pecore elettriche?
Secondo me, no. Sognano pecore morbide e lanose. Un pò di calore.
Seconda domanda, per le donne. Ma come fate a mettere l'eyeliner? :(
Non conosco la risposta.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Settembre 01, 2007, 13:22:31
Io preferisco la matita, cmq l'eyeliner l'ho già usato, ci va la mano ferma e la palpebra distesa  :D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Settembre 01, 2007, 19:29:28
Te lo fai applicare da un' altra persona... :suspicious:

http://www.videojug.com/film/how-to-apply-pencil-eyeliner (http://www.videojug.com/film/how-to-apply-pencil-eyeliner)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Settembre 01, 2007, 22:24:45
Te lo fai applicare da un' altra persona... :suspicious:

http://www.videojug.com/film/how-to-apply-pencil-eyeliner (http://www.videojug.com/film/how-to-apply-pencil-eyeliner)

 :o
Bé, diciamo che il video, visti i miei livelli di conoscenza del make-up, è adeguatissimo. Però, il mio eyeliner è liquido e non ti dico quello che riesco a combinare  :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Beverly INPS 10121 - Settembre 02, 2007, 00:34:31
http://www.videojug.com/film/how-to-apply-liquid-eyeliner (http://www.videojug.com/film/how-to-apply-liquid-eyeliner) :D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Settembre 03, 2007, 10:58:57
io uso la matita, mai usato l'eye lyner...fa un po' donna impomatata di una certa età...a dire il vero mi sto truccando sempre meno...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Settembre 03, 2007, 11:46:27
io uso la matita, mai usato l'eye lyner...fa un po' donna impomatata di una certa età...a dire il vero mi sto truccando sempre meno...

Insomma, inizi a perdere ogni speranza ormai... ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Settembre 03, 2007, 11:49:52
no, è che se sono sempre più bella e non necessito ritocchi  :P
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Settembre 03, 2007, 12:20:06
Grazie, Luca :) Non cambiare mai -:*


io uso la matita, mai usato l'eye lyner...fa un po' donna impomatata di una certa età...a dire il vero mi sto truccando sempre meno...

Io non ho mai usato trucco. In tutta la mia vita mi sarò truccata forse 8 volte in occasioni particolari. Usando la matita (verde) e un pò di lucidalabbra rosa. Adesso è più curiosità, la mia. Voglio capire come si usano queste cose. Ma non credo le userò. Mi piacciono le persone al naturale :) Siamo più belle al naturale :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Settembre 03, 2007, 12:22:31
si, ma il mascara è d'obbligo... quello sempre  _\,,/
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Settembre 03, 2007, 12:28:00
si, ma il mascara è d'obbligo... quello sempre  _\,,/

Il mascara mi dà fastidio  :'(
E' l'unica cosa che non riesco a tenere, mi fa lacrimare  :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Settembre 03, 2007, 12:37:06
senza un donna che cos'è  :'(
è di rigore che ti procuri l'anallergico  _\,,/
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Settembre 03, 2007, 12:49:00
senza un donna che cos'è  :'(
è di rigore che ti procuri l'anallergico  _\,,/

Ho provato anche l'anallergico. Non è questione di componenti. Ma proprio che l'occhio si irrita facilmente per la presenza di un oggetto non identificato. Sì, sono più belle le ciglia più lunghe, ma non posso usarlo :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Settembre 04, 2007, 02:45:20
Secondo me ultimamente va di più uno stile minimalista e unisex, quindi ci si trucca meno, ma io mi ricordo che anni fa si usava un trucco anche pesante senza che fosse "tamarro".

Eresh, perché non lasci perdere l'eyeliner, che è un po' demodè, come diceva Glicine, e non investi nel grande mondo del glitter (ombretti, rossetti, ciprie, fard perlescenti e cangianti), che sono molto soft, romantici e di tendenza?

Se non sei una che si trucca molto, per evitare di traumatizzare te stessa e gli altri, evita i colori intensi e le tinte piene e prediligi le tinte pastello e sfuma...
Invece che l'eyeliner, ad esempio metti un po' di ombretto scuro in polvere sfumato ai lati, darà risalto alla palpebra, ma con un effetto molto più naturale e senza il rischio di sbavature, macchie e aloni strani!



PS: da ciò che ho scritto credo che sia chiaro a tutti che il mio sogno nella vita era quello di tenere una rubrica di consigli su qualche giornaletto idiota, in modo da venire pagata per scrivere 4 di queste cazzate alla settimana... purtroppo, per quanto io sia veramente portata, nessuno mi offre un lavoro del genere...  :'(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Settembre 04, 2007, 02:47:52
sei stra-portata, veramente!  :D però, avresti dovuto iniziare l'intervento dicendo qualcosa come: 'Carissima Eresh, grazie per i complimenti e per la ricetta della torta al sambuca che mi hai inviato...'  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ereshkigal - Settembre 04, 2007, 08:23:50

PS: da ciò che ho scritto credo che sia chiaro a tutti che il mio sogno nella vita era quello di tenere una rubrica di consigli su qualche giornaletto idiota, in modo da venire pagata per scrivere 4 di queste cazzate alla settimana... purtroppo, per quanto io sia veramente portata, nessuno mi offre un lavoro del genere...  :'(

Minnie, sei incredibile :)  ;D :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Febbraio 02, 2008, 14:13:18
Qual è il primo pensiero che avete formulato, stamattina, svegliandovi?

Mi auguro per voi che fosse anche solo un briciolo migliore del mio  :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 02, 2008, 14:21:16
Ellapeppa pensiero pessimista?

Il primo pensiero quando mi sveglio solitamente è:

"Gatti rompicoglioni"
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Febbraio 02, 2008, 14:43:02
il mio e':

"Ke palle, mi sono ja' svegliato?"


poi e' stato

"minkia devo partire"


poi

"fammi aprire le persiane"


poi

"c'e' nebbia, fammi tornare a letto non parto piu' "...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 02, 2008, 15:03:35
Dove dovevi andare? Anche qui c'era nebbia..
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Mcx - Febbraio 02, 2008, 15:12:07
a Black Mesa ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Febbraio 02, 2008, 15:33:16
a siena...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 03, 2008, 13:23:38
stamattina...ehm...

in settimana di solito "che palle!mi devo alzare?ma io non ce la faccio  :'(  "
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Febbraio 03, 2008, 13:37:28
credo ke sia un pensiero comune ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 03, 2008, 17:07:13
stamattina...ehm...

Dicci dicci  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Febbraio 03, 2008, 17:30:15
sara' sicuramente qualke sporcaccionata :-[
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 03, 2008, 17:42:58
Ovvio... Una cosa del genere


(http://arengo.comune.rimini.it/binary/comune_rimini_arengo/foto_foto/04112004_alzabandiera.1134210941.jpg)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Febbraio 03, 2008, 17:49:12
Quell'alza bandiera ;D ???
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 03, 2008, 19:02:40
non il mio cmq  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 03, 2008, 19:21:24
Eh beh, lo spero..
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Febbraio 03, 2008, 19:28:54
Eh beh, lo spero..

beh, ora che hanno scoperto lo sperma nella colonna vertebrale femminile, non sarebbe così assurdo  :P

Ellapeppa pensiero pessimista?

altroché...  :-\



Oggi, però, sollevandomi di cinque cm. dal materasso, è stato: "Ieri sera, ho bevuto sul serio? Sì: ho bevuto sul serio" e mi sono accasciata di nuovo.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Luglio 02, 2008, 23:23:00
O nabecciani, riuscite a mascherare il vostro disappunto in maniera diplomatica?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Luglio 02, 2008, 23:48:43
certo:

_\,,/ _\,,/ _\,,/ _\,,/ _\,,/ _\,,/ _\,,/ _\,,/
_\,,/ _\,,/ _\,,/ANAL _\,,/ _\,,/ _\,,/
_\,,/ _\,,/ _\,,/ _\,,/ _\,,/ _\,,/ _\,,/ _\,,/
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Luglio 03, 2008, 10:05:08
sì, se sono davanti a molta gente sì...poi esplodo
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Ciccio - Luglio 03, 2008, 11:39:59
Assolutamente si
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Luglio 03, 2008, 12:03:54
Dipende da che disappunto.
Se è una cosa "urgente", ovvero disappunto sull'organizzazione del momento (soprattutto sul lavoro) non faccio fatica a farlo presente, in maniera educata, anche ai superiori, se è il caso.


Se no, cerco di tenermi, ma "quando è troppo è troppo"... ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Luglio 03, 2008, 12:28:33
Come dice un mio collega, io uso la nota "Diplomatia Toscana"
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Luglio 04, 2008, 19:14:00
Di solito sì, ma poi sono vendicativa al massimo, quindi subito sorrido e faccio finta di niente e poi, TRAAAAAAAAAAN, un bel palo rovente nel culo a chi mi ha fatto girare le scatole. La cosa migliore è lasciare passare un po' di tempo, così non se lo aspetta.  _\,,/
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Luglio 05, 2008, 10:44:52
No, perché... ho due capi: con uno, no problema; l'altro, lo vedo che... non dico che ce l'ha con me, ma quasi. Tra le varie cose, mi ha dato da fare un lavoro da demente dell'asilo, e va beh.
Però, un mio collega mi fa: "Ma non ti tratta un po' male?"
E io: "Mah, che ti devo dire... finché sopporto la cosa, niente di che"
Collega: "Cioè, finché non ti manda esplicitamente a f*****o, tu non ti arrabbi?"
Io: "Credo di sì: ho già abbastanza problemi senza dovermi far carico di quelli che potrebbe causarmi lui".
Ma, detto tra noi, non so quanto riuscirò a non manifestare il mio disappoint  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Luglio 08, 2008, 09:41:36
c'è un grande segreto...fottersene!
e mettersi in testa che la vita non è lavoro...mi raccomando  _\,,/
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Luglio 08, 2008, 09:51:11
Ma il lavoro può rovinarti la vita...
Se continuano a tartassarti durante l'orario di lavoro (e in quei momenti sei a "completa" disposizione del datore), non è il massimo...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Luglio 08, 2008, 10:24:42
e no che non lo è...mai detto che sia bello  :suspicious:
solo che io circa 4 anni fa mi stavo rovinando la vita per il lavoro...ho capito che non ne vale la pena...davvero.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Luglio 08, 2008, 12:20:28
Ma allora stiamo parlando di due cose diverse:

un conto è non "spendersi" troppo per il lavoro, fare il giusto (non lo stretto indispensabile, ma quello che veramente è giusto), e una volta timbrato il cartellino fottersene allegramente. Questo, secondo me (salvo lavori altamente specializzati e responsabilizzati che esigono una vita "dedicata" a quello), è la cosa da fare per vivere bene.


Ma qui si parlava di subire angherie dal proprio capo. Te ne puoi fottere quanto vuoi, ma prima o poi ti incrini. Sempre se queste richieste sono nel "giusto" di cui parlavo prima. Se sono cose extra, quello che si deve fottere è lui... ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Luglio 08, 2008, 14:06:10
Beh, nel mio caso specifico, non si tratta esattamente di angherie, ma di un atteggiamento strano che mi fa capire chiaramente che 1) questa persona non mi ha ancora inquadrato, non sa chi/cosa sono, non ha idea della mia resa lavorativa e che 2) il più delle volte assume un atteggiamento da sbruffone assolutamente gratuito. A me la gente fuffosa fa girare le scatole: un po' di essenzialità, di linearità, no, eh? Soprattutto, un po' di sana onestà...
Ad ogni modo, cerco proprio di non portarmi dietro né i pensieri di questo Studio, né le sue contingenze. Esco da qui, chiudo il file "lavoro" e lo riapro l'indomani. E mmmmme ne strafotto altamente  _\,,/ Finché gliela fo, buon per me, ecco  >:(  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Luglio 08, 2008, 14:21:13
brava, così si fa  _\,,/
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Luglio 08, 2008, 20:38:46
Secondo me non è tanto importante quanto ti sbatti, ma quanto il tuo capo VEDE che ti stai sbattendo, ho visto gente che si massacrava e non veniva apprezzata, è un errore! Soprattutto quando lavori per qualcuno (cioè l'azienda non è tua). Poi io sono perfezionista e voglio sempre essere inattaccabile, non voglio che mi si possano muovere critiche, però quando vedo che ai capi non frega nulla non sto a sbattermi, invece quando so che sono particolarmente attenti mi metto in mostra e faccio vedere che mi do da fare... A volte glielo faccio anche pesare un po', eheheheheh

Ma bisogna esser furbi coi padroni, perché loro di sicuro non pensano ai sentimenti e alle esigenze delle persone, pensano solo al business e ai soldi. Quindi non mi sento minimamente in colpa a fare lo stesso discorso nei loro confronti: quando lo sforzo paga (anche solo in termini di carriera/prestigio) si fa, quando è inutile si attaccano...

E qui scatta la domandona in tema lavorativo (giusto per rimanere IT):

Se una persona che lavora con voi a cui siete legati da amicizia si fa delle cappelle e voi lo venite a sapere, glielo dite? Verrebbe da rispondere sì, ma è possibile che quella persona se la prenda con voi perché vi state facendo i cazzi suoi e sul piano professionale magari è un po' permalosa e quindi si rischierebbe di rovinare il rapporto...

Io mi sono trovata un po' di volte in questa situazione e ogni volta è stato un dramma etico decidere come comportarmi...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Luglio 09, 2008, 08:35:48
Sto per farlo, sinceramente.


C'è uno dove lavoro che ha preso, su 8 settimane delle quali sono composti luglio ed agosto, 4 settimane di ferie. Una. Ogni. Due.

Il bello è che normalmente lavora alternativamente una settimana da martedì a sabato, ed una da mercoledì a domenica. Provate ad indovinare QUALI settimane ha preso, come ferie! ;D
Ha anche cercato di prendere ferie durante LA miA settimanA di ferie (1, una, singolare), ed il mio capo ha subito chiesto "Senti....ma durante quella settimana hai prenotato?" "Non ci provare...."

Ha un contratto che, non ho mica capito il motivo, ma gli permette di lavorare solo le mattine! (noi teniamo aperto dalle 9 alle 21, e lui inizia sempre alle 9).

Come se non bastasse questo a definire la sua inutilità, sta in malattia poco meno dei 180 giorni annui massimi, mi sa (noon ho fatto i conti).
OVVIAMENTE è SEMPRE veramente malato... ::)


Ed il bello è che ce l'ho in reparto, e quindi la somma di questi "difettucci" lo rende imprevedibile. Ed ovviamente NOIALTRI dobbiamo pagare per lui, facendo turni assurdi (tipo 6 ore spezzate: 3 ore, 2 di pausa, altre 3 ore. Dalle 12 alle 20!).







Nessuno fa niente, IO farò qualcosa. Sono andato all'Università dopo che ho visto quanto il mondo del lavoro possa essere duro per i lavoratori. Volevo avere il potere di cambiare qualcosa per i lavoratori.

Ora dico: per chi se lo merita. Gli altri, solo merda a colazione pranzo e cena! :-X
Chi si merita di essere licenziato dev'essere licenziato, pochi cazzi!






Ou, che sfogo... ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Luglio 09, 2008, 11:09:00
Io dico una cosa: chi occupa i posti di lavoro semplicemente scaldando la sedia (metafora) dovrebbe finire in qualche girone speciale dell'Inferno  >:(
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Luglio 09, 2008, 20:13:34
Vabè, ma io non intendevo i fagnanazzi come il collega di Reven, quelli sono dei mangiapane a tradimento ed è giusto mandarli affanculo subito.

Io intendevo persone che di solito lavorano bene e con cui si è in buoni rapporti che si fanno la mega cappella lavorativa (tipo che fanno perdere un buon cliente o rispondono male al capo) e quindi si mettono nei guai. Voi glielo fareste notare, dicendogli magari che se continuano così si mettono nei guai? Oppure vi fareste i cazzi vostri e terreste la bocca cucita?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Luglio 09, 2008, 20:37:34
Allora è diverso.

Starei zitto. Ma non per una questione di omertà.


Errare humanum est. Cioè, si sbaglia, si impara. Capita a tutti un errore ogni tanto. Se poi quello è normalmente bravo, sarebbe proprio da carogne.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Luglio 09, 2008, 23:27:56
Hai provato a dargliela ???
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Luglio 09, 2008, 23:29:50
a chi?  ???
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Luglio 09, 2008, 23:42:34
A lui, ma non tu, lei.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Luglio 10, 2008, 08:25:39
A lui, ma non tu, lei.

(http://www.vaq34.com/vaq34/wtf-cat.jpg)

Sembra una canzone di Vasco! ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Luglio 10, 2008, 12:19:48
A lui, ma non tu, lei.

(http://www.vaq34.com/vaq34/wtf-cat.jpg)

Sembra una canzone di Vasco! ;D

 ;D ;D ;D ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Luglio 10, 2008, 12:24:16
forse roigions è anche più aulico di quel robboso di vasco
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Luglio 10, 2008, 19:24:58
No c'ho capito un cazzo, ma comunque

anal  _\,,/
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Luglio 10, 2008, 19:27:36
 _\,,/ _\,,/ _\,,/

Comunque credevo di essere stato kiaro...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Luglio 10, 2008, 19:41:30
Ho riletto e ho capito: Teardrop, secondo te, dovrebbe darla al suo capo, così la smette di trattarla male... iusto?

E se il capo è gay, impotente, c'ha l'acne perenne, 70 anni, le orecchie a sventola, gli occhiali a fondo di bottiglia, la panza pelosa talmente grande che da circa 15 anni non riesce a vedersi il bigolo, l'alito fetido effetto napalm, le piaghe ascellari tipo peste bubbonica e soprattutto ce l'ha talmente piccolo che bisogna usare la lente d'ingrandimento?

Darla al primo che passa solo per farsi trattare un po' bene mi sembra un tantino esagerato...  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raven - Luglio 10, 2008, 19:53:30
Ho riletto e ho capito: Teardrop, secondo te, dovrebbe darla al suo capo, così la smette di trattarla male... iusto?

E se il capo è gay, impotente, c'ha l'acne perenne, 70 anni, le orecchie a sventola, gli occhiali a fondo di bottiglia, la panza pelosa talmente grande che da circa 15 anni non riesce a vedersi il bigolo, l'alito fetido effetto napalm, le piaghe ascellari tipo peste bubbonica e soprattutto ce l'ha talmente piccolo che bisogna usare la lente d'ingrandimento?

Darla al primo che passa solo per farsi trattare un po' bene mi sembra un tantino esagerato...  ;D

A parte la parola evidenziata in rosso, non vedo quale sia il problema... ???
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Luglio 10, 2008, 19:59:10
Beh, anche l'impotenza potrebbe rappresentare un ostacolo non da poco  ::)

Cmq io intendevo che se una deve fare la puttana lo deve fare rispettando certi criteri: se deve darla a uno scofano deve pretendere mega soldoni, altro che solo per farsi trattare bene... non svalutiamo la merce, né!!!!  ;)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Luglio 10, 2008, 20:33:11
Come diceva Confucio:

A good Job, is a blow-job
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Mcx - Luglio 10, 2008, 21:27:56
Come diceva Confucio:

A good Job, is a blow-job

Confucio eh? ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Minnie Moon - Luglio 10, 2008, 23:06:57
Ok, rimaniamo in tema, altra domandona, rivolta ai masculi (si fa per dire):

si parla tanto del fenomeno "mobbing" sulle donne, ma esiste anche per gli uomini.

Voi uomini (e ghei) del nabe, ve la trombereste una capa brutta (cioè che non vi fa per niente sesso) per ragioni di carriera?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Luglio 10, 2008, 23:30:24
Forse...

(http://www.okami.biz/shop/images/Biodegradable/DeliPaperBag.jpg)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Luglio 11, 2008, 12:15:47
Ma piuttosto che darcela, ci pianto il bassssilico, belandi  8)
Seriamente, piuttosto che... me ne andrei, tanto questo posto non ne varrebbe la pena.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Luglio 14, 2008, 18:29:52
Ma piuttosto che darcela, ci pianto il bassssilico, belandi  8)
Seriamente, piuttosto che... me ne andrei, tanto questo posto non ne varrebbe la pena.


Che pesto verrebbe poi? :-\

Cmq io il ceddone non ce lo darei a una brutta, ancorche' padrona, tze'!
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Luglio 14, 2008, 20:50:18
(http://www.okami.biz/shop/images/Biodegradable/DeliPaperBag.jpg)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Agosto 08, 2009, 15:23:26


Cmq io il ceddone non ce lo darei a una brutta, ancorche' padrona, tze'!

IL CEDDONE?!?  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Agosto 08, 2009, 15:55:22
O meglio, 'U CEDDAUN'
 ;D
Cosa riesumi, non teni cheffà? :P
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Agosto 08, 2009, 17:53:27
Aevidentemente....
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Febbraio 06, 2012, 23:37:12
Se domani non doveste lavorare, cosa vi piacerebbe fare?
Sù, solo per estraniarVi-Ci-Si un po', che son giorni di bufera (non solo climatica).

Io...
vorrei dormire fino a mezzogiorno.
OLD?   :-\
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 07, 2012, 10:17:45
ma solo per un giorno?
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Febbraio 07, 2012, 10:28:23
Mah... anche sì...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 07, 2012, 11:01:39
Si combina poco o nulla purtroppo.. se non dormire di piu'.. Mi metterei a disegnare, che sono sempre indietro.
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 10, 2012, 13:29:10
vorrei fare l'attrice di teatro.
Alzarmi la mattina tardi, il pomeriggio provare e poi andare in scena con gli spettacoli.
Possibilmente, fare anche delle tournée  :)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: RikkTheGaijin - Febbraio 10, 2012, 15:23:51
vorrei fare l'attrice di teatro.
Alzarmi la mattina tardi, il pomeriggio provare e poi andare in scena con gli spettacoli.
Possibilmente, fare anche delle tournée  :)

E come pensi di fare tutte queste cose senza uscire dalla cucina? Suvvia, un po' di realismo...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 10, 2012, 15:59:43
io non ci sto mai in cucina  ;)
a volte non ci mangio nemmeno in cucina  _\,,/
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Febbraio 10, 2012, 18:31:23
vorrei fare l'attrice di teatro.
Alzarmi la mattina tardi, il pomeriggio provare e poi andare in scena con gli spettacoli.
Possibilmente, fare anche delle tournée  :)

E come pensi di fare tutte queste cose senza uscire dalla cucina? Suvvia, un po' di realismo...

;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Febbraio 12, 2012, 12:05:14
vorrei fare l'attrice di teatro.
Alzarmi la mattina tardi, il pomeriggio provare e poi andare in scena con gli spettacoli.
Possibilmente, fare anche delle tournée  :)

Tutto molto bello.
Ma io intendevo "il giorno dopo". Una cosa da fare solo domani  :P

Comunque... che bello, Papì  :)  Hai trovato "una ragione di vita"  ;)

Non so perché, ma...  dunque, qualche settimana fa, sono andata a teatro a vedere "Rumori fuori scena" e mi sono divertita tantissimo  :) Ho pensato: "Chissà se Paola ha mai provato questa commedia". In fondo, mica ci conosciamo, però nel copione c'è una bionda e ho pensato a te  ;D Ci sarebbe una parte anche per Raffo, eh!  ;D
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Master - Febbraio 12, 2012, 15:01:51
Io vorrei svegliarmi in una casa lontana da tutto, in mezzo alla neve. Accendere il pc, farmi un the caldo e scrivere per tutto il giorno.

Invece sono qui a procrastinare ste cazzo di valige XD
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 12, 2012, 16:38:51

 Ovviamente vorrei fare l'indie developer.
 Ci sto già provando, mi sono licenziato apposta.
 Scrivo giochi per pc e console e li vendo su web.
 Servono capacità più manageriali che informatiche.
 E' sicuramente il lavoro che farei per tutta la vita, specie perchè sono autonomo.
 Però ho un disperato bisogno di farmi tanta pubblicità :P
 
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: RikkTheGaijin - Febbraio 13, 2012, 05:54:19
E' sicuramente il lavoro che farei per tutta la vita, specie perchè sono autonomo.
Però ho un disperato bisogno di farmi tanta pubblicità :P

http://www.kickstarter.com/ (http://www.kickstarter.com/)
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 13, 2012, 08:11:15
Grazie rikk ma purtroppo se vuoi ricevere su ks devi avere residenza e conto bancario in USA.
C'è IGDA che ha un account tutto suo, magari chiederò una mano a loro...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: GlicineDelCosmo - Febbraio 13, 2012, 09:43:08
vorrei fare l'attrice di teatro.
Alzarmi la mattina tardi, il pomeriggio provare e poi andare in scena con gli spettacoli.
Possibilmente, fare anche delle tournée  :)

Tutto molto bello.
Ma io intendevo "il giorno dopo". Una cosa da fare solo domani  :P

Comunque... che bello, Papì  :)  Hai trovato "una ragione di vita"  ;)

Non so perché, ma...  dunque, qualche settimana fa, sono andata a teatro a vedere "Rumori fuori scena" e mi sono divertita tantissimo  :) Ho pensato: "Chissà se Paola ha mai provato questa commedia". In fondo, mica ci conosciamo, però nel copione c'è una bionda e ho pensato a te  ;D Ci sarebbe una parte anche per Raffo, eh!  ;D


Bello "Rumori fuori scena"! E' in programma l'anno prossimo  :)
Adesso sto preparando una farsa molto divertente, mi piacerebbe fossimo più vicine per averti fra il pubblico!  :P
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 13, 2012, 12:11:36
Non so perché, ma...  dunque, qualche settimana fa, sono andata a teatro a vedere "Rumori fuori scena" e mi sono divertita tantissimo  :) Ho pensato: "Chissà se Paola ha mai provato questa commedia". In fondo, mica ci conosciamo, però nel copione c'è una bionda e ho pensato a te  ;D Ci sarebbe una parte anche per Raffo, eh!  ;D


Non oso immaginare quale!
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: RikkTheGaijin - Febbraio 13, 2012, 15:34:32
Grazie rikk ma purtroppo se vuoi ricevere su ks devi avere residenza e conto bancario in USA.

Ah, che sucata... Sfiga salta allora. :-\
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Qui-Gon Chris - Febbraio 13, 2012, 15:47:39
Si vabbè ma non è che kickastarter in sè è pubblicità, casomai il contrario, perchè la raccolta fondi abbia successo devi fargli pubblicità a sua volta...
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Teardrop - Febbraio 13, 2012, 17:44:20
vorrei fare l'attrice di teatro.
Alzarmi la mattina tardi, il pomeriggio provare e poi andare in scena con gli spettacoli.
Possibilmente, fare anche delle tournée  :)

Tutto molto bello.
Ma io intendevo "il giorno dopo". Una cosa da fare solo domani  :P

Comunque... che bello, Papì  :)  Hai trovato "una ragione di vita"  ;)

Non so perché, ma...  dunque, qualche settimana fa, sono andata a teatro a vedere "Rumori fuori scena" e mi sono divertita tantissimo  :) Ho pensato: "Chissà se Paola ha mai provato questa commedia". In fondo, mica ci conosciamo, però nel copione c'è una bionda e ho pensato a te  ;D Ci sarebbe una parte anche per Raffo, eh!  ;D


Bello "Rumori fuori scena"! E' in programma l'anno prossimo  :)
Adesso sto preparando una farsa molto divertente, mi piacerebbe fossimo più vicine per averti fra il pubblico!  :P

Quando andrai in turné...  ;)

Mi raccomando: DEVI fare la bionda! Che paura, che paura, che paura... CHEPPPPAURAAAAA  ;D (rido da sola)

Non so perché, ma...  dunque, qualche settimana fa, sono andata a teatro a vedere "Rumori fuori scena" e mi sono divertita tantissimo  :) Ho pensato: "Chissà se Paola ha mai provato questa commedia". In fondo, mica ci conosciamo, però nel copione c'è una bionda e ho pensato a te  ;D Ci sarebbe una parte anche per Raffo, eh!  ;D


Non oso immaginare quale!

Non so, ti vedo nella parte del proprietario del villino che non vuole farsi beccare dal fisco. Ma questo senza riferimenti personali, eh!
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Qui-Gon Chris - Febbraio 13, 2012, 17:49:51
 :gesu: Tutti a buccà drento intel villino abusivo di Raffo!
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Raufenstein - Febbraio 13, 2012, 17:59:04
LALLALLA'LALLALLA' LALLALLA' LALA LA LA'
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: Jin · Oh - Febbraio 14, 2012, 21:17:44
Si vabbè ma non è che kickastarter in sè è pubblicità, casomai il contrario, perchè la raccolta fondi abbia successo devi fargli pubblicità a sua volta...

Non proprio: KS è un centro nervralgico, significa che i backers vengono di loro e non devi andare a mendicare porta a porta (il che si fa lo stesso, ma KS ti alleggerisce un pò).
Titolo: Re: Il Topic delle Domande
Inserito da: The Cat - Agosto 23, 2012, 19:20:30
ma se io costruisco una piscina in garage, realizzo una Garagina od un Pisciage ???