Autore Topic: Il Topic delle Domande  (Letto 52324 volte)

Offline Raufenstein

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 13128
  • Sesso: Maschio
    • ...
Il Topic delle Domande
« il: Gennaio 22, 2006, 21:49:06 »
Prendo spunto da un libro che posseggo da molti anni, ovvero "Il libro delle domande" di Gregory Stock. Un libro che, come dice il titolo, vi pone semplicemente delle domande. Situazioni estreme, dove è difficile scegliere o decidere, prove di moralità/immoralità, di egoismo/altruismo. Situazioni paradossali.
Non esistono risposte giuste o sbagliate, ma solo risposte oneste e disoneste.
Cercate di lasciarvi coinvolgere in queste situazioni immaginarie tanto da prendere sul serio le vostre scelte. Non eludete le domande con la scusa che sono campate in aria o tirando fuori qualche complicazione che confonda le carte in tavola. Accettate i paradossi come la macchina del tempo e i poteri magici.
Non limitatevi a rispondere "si" o "no", ma cercate di analizzare e spiegare le vostre risposte, magari approfondendole, magari usando le domande come punto di partenza per una discusssione interessante.
Ovviamente il fine ultimo è quello di conoscere meglio noi stessi e gli altri  ;) .

Offline Raufenstein

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 13128
  • Sesso: Maschio
    • ...
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #1 il: Gennaio 22, 2006, 21:50:09 »
1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?

Cla75

  • Visitatore
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #2 il: Gennaio 22, 2006, 21:53:15 »
visto che tutti sono timidi rispondo io...

Si, assolutamente.


Offline Alex

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 10226
  • Sesso: Maschio
  • Nonno, ti ho fottuto. Tutto 3D, QTE e Open-World.
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #3 il: Gennaio 22, 2006, 21:58:27 »
Se la persona che amo sono io, sicuramente...

Offline Raufenstein

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 13128
  • Sesso: Maschio
    • ...
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #4 il: Gennaio 22, 2006, 22:45:15 »
Avete letto? Non basta un "si" o un "no".. :P
Siete coscienti del fatto che avete buone probabilità di non rivedere mai più amici e famiglia? Quanta importanza date alla vostra famiglia? E ai vostri amici?
Anche io risponderei come te, Cla. Ma mi sono trovato a rivoluzionare la mia vita per una persona che ho amato. Ma è anche vero che nessuno ci assicura che tutte le cose siano infinite. E che quando crolla tutto alcune certezze rimangono, come la famiglia ed alcuni amici. E se tornassi indietro farei alcune delle mie scelte in maniera differente. Insomma, lì per lì, ciò che si prospetta un grande amore, può coinvolgerti a tal punto da portarti a fare qualunque cosa. Ma non mi pare per questo giusto voltare le spalle a tutte le persone che hai/ti hanno amato fino a quel momento. Almeno non coerente, forse un pochino opportunista. Insomma, è un bel dilemma :)

Offline Ereshkigal

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 3536
  • Sesso: Femmina
  • ...balaustrata di brezza...
    • Sognambuli
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #5 il: Gennaio 22, 2006, 23:05:32 »
Non è che se scegli l'amore, scegli anche di voltare le spalle ai tuoi cari. Da lontano sarebbe più difficile. Ma non sarebbero rinnegati. Io credo che se capita qualcosa di speciale e di magico, bisogna poterlo cogliere. Forse finirebbe l'amore. Ma non ci sarebbero rimpianti. E poi, il lontano può essere anche accorciato, se si vuole.

[romanticmode]
« Ultima modifica: Gennaio 22, 2006, 23:26:38 da Ereshkigal »
Noi non vediamo le cose come sono, ma come siamo noi
Ai sognatori e a quanti credono nei sogni come se fossero l'unica realtà

Offline The Cat

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 6494
  • Sesso: Maschio
  • Match it with a match !
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #6 il: Gennaio 22, 2006, 23:19:47 »
1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?

non saprei... dipende dal momento storico, dalla razza e dall'ambiente...

Implicor morbo

  • Visitatore
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #7 il: Gennaio 22, 2006, 23:29:57 »
1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?

_.....Forse i miei pensieri in questo momento sono un po' strumentalizzati sulla risposta a questa domanda,cmq anche prima credo che avrei risposto si,sarei disposto a fare una scelta di questo tipo,sostanzialmente penso di aver gia' concesso abbastanza tempo alla mia famiglia,e per quanto riguarda gli amici,bhe' ora come ora sono in vena di cambiamenti radicali,quindi credo nn farei nemmeno troppa fatica a lasciarmi alle spalle il mio passato,per poter costruire una vita con qualcuno che amo profondamente,poi per una persona come me e' quasi una scelta indotta,com'e' da mia natura mettere sempre per primo l'amore quasi come scelta di vita........................se la domanda fosse arrivata magari una decina di anni fa' forse,un pochino,ci avrei pensato su', l'amicizia e' una cosa importante come la famiglia certo,e nel passato quasi nn avrei mai messo nulla sopra gli amici,ma col tempo ho capito che le persone che ci ronzano attorno sono veramente tante,specie se vieni ritenuto interessante,e molte si ritengono "Amiche",pero' alla fine dei conti,come in amore ,poche,anzi pochissime,raggiungono questo titolo,sono quelle che comprendono e quando nn lo fanno magari assorbono,fino al momento in cui lo potranno capire,e poi nn scappano mai,nemmeno passasero vent'anni,nn scappano mai,questo per dire che se anche ci fosse un'amore di questo tipo,io acceterei di andare in capo al mondo,perche' gli amici veri sono sicuro che rimarebbero nonostante tutto,mentre per la famiglia come detto prima ha gia' avuto molto da me......._

Offline Beverly INPS 10121

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 752
  • Because stuff
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #8 il: Gennaio 23, 2006, 00:08:45 »
Senza considerare le complicazioni di un trasferimento (trovare un tetto, un lavoro, avere la sicurezza per la propria incolumità) e contando che ci sia una persona che io ami COSI' tanto da riuscirmi a convincere a fare un cambiamento del genere, lo farei.

La mia famiglia ha avuto 22 anni per dare e ricevere da me, in un altra parte del mondo potrebbe esserci qualcuno che abbia bisogno di altrettanto.
Gli amici sono ovunque tu voglia, e poi esiste sempre Internet per stare collegati.
« Ultima modifica: Gennaio 23, 2006, 00:09:40 da Little Furry Goth »

Offline GlicineDelCosmo

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 6185
  • Sesso: Femmina
  • nubi di ieri sul nostro domani odierno
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #9 il: Gennaio 23, 2006, 00:38:37 »
madonna, con quel libro passavamo le giornate quando avevamo 17 anni  ;D

cmq la risposta da dare è molto difficile...io credo che dovrei pensarci molto molto bene, non sono decisioni da prendere così, su due piedi, ma penso che alla fine lo farei...forse..  ???
TUO PADRE è un astronauta

Offline koala mannaro

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 585
  • Marsupiale e gentiluomo
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #10 il: Gennaio 23, 2006, 00:40:15 »
Assolutamente no.

Sono troppo misantropo e troppo legato alle mie abitudini per cambiare in quel modo per qualcuno.

* Il koala mannaro non ci pensa nemmeno a trasferirsi su di un abete, abbracciato alla sua pianta di eucalipto *

Offline Minnie Moon

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 1178
  • Sesso: Femmina
  • La Topa della Luna
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #11 il: Gennaio 23, 2006, 01:45:46 »
Io assolutamente sì, naturalmente una volta appurato se io amo davvero quella persona e quella persona ama davvero me. Se ad esempio Mastro dovesse trasferirsi, lo seguirei in capo al mondo. Perché è la persona che per me conta più di qualsiasi altra. In fondo, è questo l'amore, no?
"Chi pensa profondamente sa di aver sempre torto, comunque agisca e giudichi." - Nietzsche

Offline Master

  • Global Moderator
  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 6470
  • Sesso: Maschio
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #12 il: Gennaio 23, 2006, 12:44:18 »
1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?

ho visto qualcuno che in passato l'ha fatto è ha rovinato parte della sua vita emotiva.
io lo farei MA alcune condizioni dovrebbero essere rispettate:
* la storia deve essere profonda. 7-8 anni di storia alle spalle almeno
* x non poterli rivedere MAI più deve essere proprio in culo al mondo. altrimenti, anche se fosse l'australia almeno una volta all'anno (o in caso di necessità) vorrei poter tornare alla "base"
* sky-pe o google talk  :-*
* la certezza di poter trovare un lavoro soddisfacente anche per me nel nuovo posto.

Offline Mastro Cilone

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
  • Sesso: Maschio
  • Drògati PD! [ò by IMP :D]
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #13 il: Gennaio 23, 2006, 14:34:54 »
1

Saresti disposto, per una persona che ami profondamente, a trasferirti in capo al mondo, sapendo che avresti ben poche probabilità di rivedere i tuoi amici e la tua famiglia?

Sicuramente si, anche perche', per me nello specifico, la famiglia e' la persona amata, e le vere amicizie non si perdono con la distanza (alcuni grandi amici li vedo poco e magari non li frequento per mesi) le frequentazioni abituali invece si perdono, ma sicuramente non perderei la persona amata per la sola "comodita" di non perdere le frequentazioni abituali. Io perlomeno la vedo cosi'
Il vero signore è simile a un arciere: se manca il bersaglio, ne cerca la causa in se stesso.  Confucio
mia chiave pgp

Offline Jin · Oh

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 9371
  • Sesso: Maschio
  • ♪__The Lunatic Is__♪ ♪___In My Head___♪
Re:Il Topic delle Domande
« Risposta #14 il: Gennaio 23, 2006, 14:48:10 »
Chiuso come sono nei confronti di tutte le persone, non so nemmeno se mi ricapitera' un'occasione simile: le persone creano una proiezione sulla tua realta' e poi la vivono come un'aspettativa; spesso succede che questa aspettativa venga disillusa o non rispettata e da li' nascono le incomprensioni che possono portare ad eventi compromettenti, e questo vale per colleghi amici e fidanzati. Quando avro' di nuovo fiducia nel rapporto con gli altri ci potro' pensare. In linea di massima comunque si', mi trasferirei, perche' non ho mai messo un limite particolare al mio modo di amare. Ma sarebbe molto difficile convincermi, ecco.
Il post soprascritto potrebbe non lasciare spazio ad altre argomentazioni.
-