Autore Topic: Youtubers  (Letto 3541 volte)

Offline Presidente

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 8409
  • Sesso: Maschio
  • Dalla morte...vedete di farvi trovare vivi.
Youtubers
« il: Giugno 21, 2016, 13:01:16 »
C'è mai stata una discussione organica sul Nabe riguardo a questo fenomeno di merda degli Youtubers?

Offline Alex

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 10209
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers
« Risposta #1 il: Giugno 21, 2016, 13:31:26 »
E' l'evoluzione della specie, credo. :P

Avranno pensato lo stesso della televisione nel Dopoguerra, quelli abituati ad andare a teatro, leggere libri e giornali. ;D

Il problema non è tanto lo youtuber in sè, ma il suo pubblico... finchè sono bambini e pre-adolescenti che hanno per miti "fratelloni" e "sorellone" che giocano per te, ti insegnano a dire le parolacce o truccarti da escort. No problem. Cresceranno con i loro miti, per cui se ne stancheranno in fretta, dopo la scuola dell'obbligo.

Ma quando sei maggiorenne e quindi puoi fare cose come guidare o votare, potrebbe essere un problema sociale quello di seguire lesi che urlano, ingeriscono cibo per farlo uscire dal naso ed esprimono contenuti del valore di rutti o scorregge. :suspicious:

Ci sono youtubers e youtubers. Diciamo che quelli italiani di "tendenza" o consigliati da Yt sono IL MALE, oltre che ridicoli.
E ridicoli per loro stessi... credo che molti di loro dovranno fare il passaggio a marchettari TV/Amici di Maria/Isola degli Ytubers o altro perchè non potranno fare quella "carriera" forever. Credo che si salveranno pochi fra gli youtubers de' noantri e quelli che lo faranno stanno già usando Yt per creare contenuti o percorsi alternativi.

E quelli internazionali son sempre i soliti noti o quelli che seguono i trend del momento, no?  ???
L'amico di R!kk, PewDiePie, ha fatto pure una serie TV (a pagamento) per Youtube Red. Chi lo ferma più. ;)
Attualmente i canali più seguiti e che monetizzano più soldi si occupano di GIOCATTOLI PER BAMBINI, fanno le UNBOXING DI GIOCATTOLI PER BAMBINI. :o
« Ultima modifica: Giugno 21, 2016, 13:45:17 da Alex »

Offline Presidente

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 8409
  • Sesso: Maschio
  • Dalla morte...vedete di farvi trovare vivi.
Re:Youtubers
« Risposta #2 il: Giugno 21, 2016, 14:17:31 »
Sì, asp, un attimo. C'è cosa e cosa.

Youtube è uno strumento ottimo e potentissimo, se devo comprare una cosa mi fa piacere l'unboxing, è un dato in più che può consigliarmi sull'acquisto, così come mi può interessare un tutorial su come cucinare qualcosa o stirare.

Ci stanno anche opere come quelle di Video Game Nerd che cerca di creare ogni volta qualcosa di preciso, con un copione, un soggetto, una trama. Capisco anche AngryJoe magari, che fa un commento abbastanza organico a qualsiasi cosa..

Io non capisco i milioni di follower per gente come PewDiePie che non fa nulla di particolare. Agli orribili italiani. Anche se fossi ancora scuola e con un sacco di tempo da perdere, impiegherei il tempo libero per giocare un gioco, non per farlo giocare ad un altro.


Vuoi sapere una cosa? Fun fact: come hobby ho scritto (ora non ce la fo più) recensioni musicali per anni. L'idea di fare 'le videorecensioni' venne pure a me, nell'Ottobre 2007. Da qualche parte forse ci sarà ancora la beta della recensione di Warchest dei Megadeth che provammo a fare in quel mese. Rinunciammo perché all'epoca richiedeva un dispendio di forze ed energie al di là della nostra portata  ;D

Offline Master

  • Global Moderator
  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 6377
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers
« Risposta #3 il: Giugno 21, 2016, 14:20:16 »
Il vero problema degli Youtubers è la loro età media.
Nel dopo guerra, la televisione mica era in mano ad adolescenti rincoglioniti tipo Zeb o salcazzo come si chiama il leso in questione.  ::)

Poi che youtube abbia dei canali interessanti è vero; ed è molto bello potersi scegliere i contenuti in base a gusti e necessità. Ma i "fenomeni" del tubo andrebbero mandati a lavorare come lavapiatti, altroché.

Offline Seph

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 10962
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers
« Risposta #4 il: Giugno 21, 2016, 14:22:19 »
È uscito il gioco, subito in cima ai più venduti steam

http://store.steampowered.com/app/428690/?l=italian

Offline Alex

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 10209
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers 7
« Risposta #5 il: Giugno 21, 2016, 14:54:01 »
Anche se fossi ancora scuola e con un sacco di tempo da perdere, impiegherei il tempo libero per giocare un gioco, non per farlo giocare ad un altro.

Tutta la vita.
Infatti mi chiedo, come è possibile? Cos'è successo a questi gggiovani? :suspicious:
Se ai nostri tempi, un amico mi avesse invitato a casa sua per mostrarsi un nuovo gioco, non avrei sopportato di vederlo giocare senza provare il gioco. Sarebbe finita a rissa o me ne sarei tornato a casa incazzato. Ora hanno l'imbarazzo della scelta. Millemila youtubers che giocano il loro gioco preferito al posto loro e posso capire la recensione, la speedrun, il tizio che mostra i secrets, easter eggs, come sbloccare trofei, ecc. Ma quello che gioca random, la superpippa, quello fa la blindrun (?), l'altro che non conosce i controlli, tizio che impreca e insulta chiunque lo owna online, ecc. :P
E poi ci sono le donne, ma se hanno le tette non penso qualcuno segua lo streaming del gioco. ::) :-[

Vuoi sapere una cosa? Fun fact: come hobby ho scritto (ora non ce la fo più) recensioni musicali per anni. L'idea di fare 'le videorecensioni' venne pure a me, nell'Ottobre 2007. Da qualche parte forse ci sarà ancora la beta della recensione di Warchest dei Megadeth che provammo a fare in quel mese. Rinunciammo perché all'epoca richiedeva un dispendio di forze ed energie al di là della nostra portata  ;D

Sei uno youtuber mancato.  :(
Ora potevi avere i tuoi belivers e i tuoi haters, chiedere le donazioni Paypal e trombare le minorenni.  8)

È uscito il gioco, subito in cima ai più venduti steam

http://store.steampowered.com/app/428690/?l=italian

Minkia, il sogno bagnato di ogni teenager. Altro che pilota di formula uno o l'astronauta. :-\

Il vero problema degli Youtubers è la loro età media.
Nel dopo guerra, la televisione mica era in mano ad adolescenti rincoglioniti tipo Zeb o salcazzo come si chiama il leso in questione.  ::)

E' (purtroppo) uno strumento meritocratico dove l'età media del suo pubblico decide l'età media del suo youtuber.
Per questo, dico e spero, crescendo il pubblico, crescerà pure lo youtuber e il suo livello medio di contenuti. ;)
Se così non succede, apriamo un canale io e te, Master... o andremo noi a lavare i piatti. :'(
Io so ruttare a comando e scorreggio potente. :-[
« Ultima modifica: Giugno 21, 2016, 14:57:48 da Alex »

Offline RikkTheGaijin

  • Master of the Universe
  • Administrator
  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 23529
  • Sesso: Maschio
  • Io i settaggi Ultra ce li ho di default
    • My Artstation page
Re:Youtubers 7
« Risposta #6 il: Giugno 21, 2016, 14:59:37 »
Ora hanno l'imbarazzo della scelta. Millemila youtubers che giocano il loro gioco preferito al posto loro e posso capire la recensione, la speedrun, il tizio che mostra i secrets, easter eggs, come sbloccare trofei, ecc. Ma quello che gioca random, la superpippa, quello fa la blindrun (?), l'altro che non conosce i controlli, uno impreca e insulta chiunque lo owna online, ecc. :P

Io guardo solo due tipi di Let's Play video: quelli che giocano giochi che non posso giocare (esclusive PS4/XBONE) e quelli che hanno magari una review copy mesi prima che il gioco esca.

Offline Presidente

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 8409
  • Sesso: Maschio
  • Dalla morte...vedete di farvi trovare vivi.
Re:Youtubers
« Risposta #7 il: Giugno 21, 2016, 15:21:41 »
Ripeto, per me ha senso uno tipo Angry Videogame Nerd che ci mette del suo e HA una personalità.

Ma esattamente cosa HA PewDiePie? Mannaggiaccristh?

Offline Seph

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 10962
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers
« Risposta #8 il: Giugno 21, 2016, 16:11:04 »
Non lo so ma se ti propone di mangiare del surstromming tu non accettare  ;D

Offline Alex

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 10209
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers
« Risposta #9 il: Giugno 21, 2016, 17:07:27 »
Ma esattamente cosa HA PewDiePie? Mannaggiaccristh?

Biondo, occhi azzurri, giovane, belloccio, urla, fa i versi, fa lo stupido, dice parolacce, streamma con i cagnolini, ha la ragazza belloccia italiana, ecc.
Piace ai piccini, alla ragazzette e alle mamme... ti chiede di seguirlo sui social e ha del marketing da paura alle spalle. E' 100% "TV spazzatura".
Quello che gioca non importa, basta che lo fa. E le software house lo hanno capito, big money e gioca pure il tuo gioco.
E' il modello che seguono quasi tutti gli youtubers nostrani e non.



L'altro è un nerd. Ma non quello che va di "moda" oggi. E' un nerd, che parla di videogiochi del passato, che ripropone perle o ciofeche dimenticate e che ha un pubblico più "adulto" che come minimo ha un background su quello che tratta. Non può competere con uno svedese.
Poi se è un vero nerd, come minimo è asociale e i suoi rapporti con i fan si basano alla stretta di mano, alla foto e poi tanti saluti.

Bro fist.
« Ultima modifica: Giugno 21, 2016, 17:14:25 da Alex »

Offline Master

  • Global Moderator
  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 6377
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers
« Risposta #10 il: Giugno 22, 2016, 12:11:46 »
Citazione
ha del marketing da paura alle spalle

^ this

Offline Alex

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 10209
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers
« Risposta #11 il: Agosto 02, 2016, 11:52:13 »
Riuppo, perchè pare che l'Italia ha da pochissimo lanciato un "progetto" per contrastare lo stradominio di Youtube a livello nazionale. ;D

Si tratterebbe del primo progetto del genere, Blasteem. http://www.blasteem.com/

Si definiscono una "Content Factory", una sorta di clone di Youtube che tende a raccogliere gli Youtubers italiani più gettonati e fargli creare dei contenuti unici per la loro piattaforma.

Finora, il più grande rivale di Youtube è Facebook... e dubito qualcuno possa rivaleggiare con questi colossi nel breve termine.
Ma da una parte Youtube sta abbassando i compensi sulle visualizzazioni e dall'altra Facebook non ha la monetizzazione... il fenomeno se si dovesse spostare ad altre nazioni, con compensi maggiori potrebbe anche funzionare (come extra o surrogato di YT, OBV).

Blasteem è una startup di Showlab, un'azienda torinese che si realizza programmi o serie televisive. http://www.showlab.it/
Ma ha da poco avuto un aumento di capitale, diventando del 40% di Mediaset... per cui Piersilvio e soci ci stanno mettendo le manine sopra.

Sicuramente non intaccheranno il monopolio di YT, nè sposteranno questi Youtubers da una piattaforma all'altra... però ho il presentimento che passeremo asap da video sponsorizzati per promuovere prodotti (come spesso fanno gli YT di tutto il mondo) a video scritti e diretti a tavolino da terzi dove il pupazzo sullo schermo reciterà una parte con una mano sù per il culo.
E quindi il web sarà sempre più simile alla TV, come se già non lo fosse poi... ma peggio, perchè probabilmente sarai pagato a monte, prima di sapere quante views ha fatto o farai... ummmh :P

Spero floppi la cosa, ma visto che Sky c'ha creato una sit-com con questi ebeti... non mi sorprendo più di niente.
Anche la rete si piega al dio Denaro e chi ha denaro si sposta in rete...

Offline Master

  • Global Moderator
  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 6377
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers
« Risposta #12 il: Agosto 02, 2016, 16:21:59 »
Sono orgoglioso di non conoscerne neppure io  :'( :'( :'(

Offline Ryo Saeba

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 3525
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers
« Risposta #13 il: Agosto 02, 2016, 19:41:28 »
Ho aperto il link dei video ed ho dato un'occhiata, ed effettivamente non ne conosco nessuno anche io  ???

Ok che non seguo youtubers vari (italiani o stranieri, ogni tanto vedevo qualche recensione di TotalBiscuit quando non se la tirava così tanto ed era sconosciuto) ma possibile che non ne conosca nemmeno UNO? Esiste ormai un gap generazionale così assurdo?  ???
"Non devi temere la morte... è un'insonne compagna che non tradisce.
 Nel momento in cui si avvicina, quando al suo cospetto il sangue gela nelle vene, sappi che essa non fa altro che proteggerti... dolcemente."

THE REAL FOLK BLUES, part II

Offline Alex

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 10209
  • Sesso: Maschio
Re:Youtubers
« Risposta #14 il: Gennaio 25, 2017, 12:48:52 »
Pare sia cambiato l'algoritmo per le monetizzazioni su YT da qualche mese.

Ora YT non paga più in base alle views, ma guarda anche la durata media dei video... gli YouTubers devono mantenere uno standard alto della durata media (per ora si parla sopra i 3-5 min) per vedere le loro entrate simili a quelle che avevano prima con lo stesso numero di visualizzazioni.

La nuova politica di YT è una sorta di 'Netflix Effect', si pretende che lo Youtubers mantenga contenuti (possibilmente giornalieri) di qualità e di alta fidelizzazione col suo pubblico. Da sempre Google cerca di non sganciare denari a chiunque crea contenuti sul suo portale video per tenersi più entrate pubblicitarie possibili (loro dicono di essere in perdita)... ora, a mio avviso, stanno cercano di fermare il fenomeno dei clickbait e dei pseudo-Vlog... "Mi scopo mia nonna!", "Come diventare ricchi ruttando!", "Allunga il tuo pene in poche mosse, tanto poi non te la danno lo stesso", ecc. che sta spopolando sempre di più (non solo su YT) e stava arricchendo furbetti nullafacenti.

Questo però è un'arma a doppio taglio, molti si preoccupano della qualità che certi video o canali non potranno più avere... non potendo caricare e 'serializzare' video di spessore, quotidiamente o con frequenza... che solo multinazionali o gente con alle spalle un grosso marketing (cough cough PewDiePie) possono permettersi. Ora sarà più difficile affermarsi su YT partendo da zero, a meno che non si è davvero bravi o originali... e c'è il rischio le grandi aziende/network riusciranno ad imporsi agevolmente sulla piattaforma. :suspicious:

In America ci sono già dei casi di alcuni YTubers, non ricordo i nomi (ma non sono troppo noti), che hanno visto calare drasticamente le loro entrare e/o non riescono più a tenere i ritmi di produzione o contenuti alti e stanno chiudendo i canali o integrandoli con donazioni, Twitch e marchette... Per molti di questi, Youtube è da anni l'UNICA fonte di entrare economiche, se non erro c'è stato proprio il caso eclatante di un tentato suicidio con successivo ricovero in clinica... :P

E forse spiega per stanno tutti iniziando a ficcare infinite Intro e Outro in tutti i cazzo di nuovi video musicali. ;D


« Ultima modifica: Gennaio 25, 2017, 13:06:02 da Alex »