Autore Topic: Ant-Man and the Wasp  (Letto 164 volte)

Offline RikkTheGaijin

  • Master of the Universe
  • Administrator
  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 23461
  • Sesso: Maschio
  • Io i settaggi Ultra ce li ho di default
    • My Artstation page
Ant-Man and the Wasp
« il: Maggio 02, 2018, 14:15:52 »

Offline Presidente

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 8305
  • Sesso: Maschio
  • Dalla morte...vedete di farvi trovare vivi.
Re:Ant-Man and the Wasp
« Risposta #1 il: Maggio 02, 2018, 14:41:17 »
Il primo era stato una bella sorpresa, questo sembra un buon seguito. E lei faighissima, altro che la parrucca del cazzo del primo episodio!  ;D

Offline Presidente

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 8305
  • Sesso: Maschio
  • Dalla morte...vedete di farvi trovare vivi.
Re:Ant-Man and the Wasp
« Risposta #2 il: Agosto 20, 2018, 09:51:15 »
Visto in versione Atmos all'Arcadia.

Un altro centro. Non tra i capolavori, non ovviamente epico come Infinity War ma molto divertente. Tutti in palla, ottimo ritmo, si ritagliano una storiella sensata. Davvero godibile.

Offline Seph

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 10793
  • Sesso: Maschio
Re:Ant-Man and the Wasp
« Risposta #3 il: Agosto 26, 2018, 09:29:21 »
Visto in versione Atmos all'Arcadia.

Un altro centro. Non tra i capolavori, non ovviamente epico come Infinity War ma molto divertente. Tutti in palla, ottimo ritmo, si ritagliano una storiella sensata. Davvero godibile.

quoto

Offline Jin Oh

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 9300
  • Sesso: Maschio
  • ♪__The Lunatic Is__♪ ♪___In My Head___♪
Re:Ant-Man and the Wasp
« Risposta #4 il: Settembre 02, 2018, 21:11:55 »

 S, stesso mood del primo, forse un p pi infantile su certe scene tipo quella del recupero costume, ad ogni modo non migliora nulla ma regge bene la serie. Ho trovato figo il fatto che abbiano dato grandissimo spazio anche a Hope, che potendo volare si fatta certe scene action pi belle di quelle di Scott, e anche la Janet di Michelle Pfeiffer per quanto compaia pochissimo ha una caratterizzazione in perfetta sintonia con la sua controparte cartacea (all'apparenza molto dolce e materna ma in realt cazzutissima). Non vedo spazio per un terzo capitolo tuttavia, le vicende della dolce famigliola per quanto mi riguarda potrebbero benissimo chiudersi qui o con una piccola parentesi in uno dei prossimi film corali. Ant-man cmq resta uno degli esempi migliori di come la Marvel sia riuscita a prendere storie e personaggi che sembravano roba vecchia e ridicola da trasporre e rielabolare il tutto in modo da renderlo fruibile e spettacolare ai tempi moderni (gli inseguimenti giocati tutti sul potere di ridimensionarsi sono azzeccatissimi).
Il post soprascritto potrebbe non lasciare spazio ad altre argomentazioni.
-