Autore Topic: Oscar 2019  (Letto 401 volte)

Offline Jin · Oh

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 9399
  • Sesso: Maschio
  • ♪__The Lunatic Is__♪ ♪___In My Head___♪
Oscar 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 16:24:18 »
Black Panther SETTE nomination, buffoni, BUFFONI, se la vita ha ancora un senso prenderà tutto BlakKklansman al posto suo, poi vabè Roma ormai è visione imprescindibile perchè se sulla carta ispira poco ma ha conquistato proprio tutti allora dev'essere qualcosa di davvero particolare.

https://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2019/01/22/news/oscar_2019-217189908/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1
Il post soprascritto potrebbe non lasciare spazio ad altre argomentazioni.
-

Offline Presidente

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 8798
  • Sesso: Maschio
  • Dalla morte...vedete di farvi trovare vivi.
Re:Oscar 2019
« Risposta #1 il: Gennaio 22, 2019, 18:00:33 »
Visto anche io. Ridicole tutte quelle nominescion a Black Panther e pure quelle a Roma.

Offline Jin · Oh

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 9399
  • Sesso: Maschio
  • ♪__The Lunatic Is__♪ ♪___In My Head___♪
Re:Oscar 2019
« Risposta #2 il: Gennaio 25, 2019, 10:45:52 »
Ieri sera tanto per arrivare preparato alla premiazione ho visto Roma e Vice, un film per ogni america, un film per ogni versante del muro (faceva figo scriverlo ma la verità è che sono i primi due che ho trovato in rete). Non mi dilungo con le recensioni perchè alla fin fine non mi ha fatto impazzire nessuno dei due. Questa sarà un'edizione con pochi film all'altezza degli anni migliori.

Vedendo Roma si può provare l'effetto che il cinema neorealista italiano del dopoguerra faceva nel mondo: se davvero ami la settima arte e hai voglia di seguire quello che vedi, allora sei ripagato da una messa in scena magistrale, che rispetta in pieno il canovaccio di riferimento; attori presi dalla strada, sceneggiatura ridotta a documentare spaccati di vita, lo scopo non è stupire lo spettatore ma raccontargli qualcosa di vero, privato di ogni artificio. In questo caso l'infanzia del regista nel quartiere di Città del Messico dove è nato è cresciuto. E' una vicenda focalizzata prevalentemente sulla vita di due donne, e nell'epoca della Hollywood femminista questo è già un suo punto a favore. Io non ho mai avuto barriere sui generi, e se devo parlare di film d'autore in bianco e nero con protagonista una donna che mi ha fatto impazzire, devo citare Ida, meritatamente premiato con la statuetta qualche anno fa. Roma non fa mistero degli elogi ricevuti, Cuaron dopo quella meraviglia tecnica che è stato Gravity ha potuto fare il cazzo che gli pareva e ha scelto di girare questa opera autobiografica che però, in un periodo di effetti speciali e supereroi che regnano incontrastati, riaccende una candela sull'essenzialità del cinema, per di più utilizzando tutta la sua bravura di regista da oscar, e un film del genere, tipico della noia da intellettuali, non poteva che centrare il plauso della critica. Ma ho citato Ida perchè quel film aveva il pregio del ritmo mentre Roma invece è una palla assurda, probabilmente nella stessa misura in cui appunto lo spettatore estero medio trovava una palla assurda la maggior parte dei film neorealisti italiani. Lascia addosso più di tutto l'esercizio manieristico dell'autore, mentre il resto è abbastanza dimenticabile. Per citare una recensione che mi ha trovato d'accordo, "più bello come film a vedersi che come film da vedere".

Vice: qua è McCay che torna a fare il McCay de La Grande Scommessa portandosi dietro mezzo cast di quel film. La somiglianza stilistica  tra le due opere è quasi da paraculi, un pò come Goodfellas e Casinò per Scorsese, e il tema resta sempre quello: la denuncia dello strapotere della destra. The Big Short si concentrava sulla destra finanziaria, questo si concentra sulla destra politica e mediatica. Non è un biopic su Cheney ma proprio su tutto l'apparato del potere repubblicano, di cui Cheney è ovviamente esponente trasversale e intergenerazionale. In poche parole, quasi tutte le decisioni più aberranti dei governi repubblicani (abolizione delle tasse per ricchi, bombardamenti in medio oriente, invasione dell'Iraq, ecc.)  sono state prese da lui, il quale ad un certo punto è riuscito a stipulare un accordo con Bush jr. (dipinto da McCay come un coglione totale) per il quale appunto lui si riservava di poter imporre queste decisioni senza dover rendere conto a nessuno. Tolta la parte biografica, ci vengono spiegate molte strategie mediatiche usate dal potere per spingere la mentalità del paese sempre più a destra, con lo stile tipico di McCay, quindi montaggi schizzati, fermi immagine con voci narranti, flashback e flashforward vari, gag visuali come se piovesse, tra cui dei "falsi" titoli di coda che ho trovato fantastici ;D Molto bella l'idea rappresentata dal personaggio interpretato da Jesse Plemons. Attori tutti in stato di grazia, Bale probabilmente vincerà, non avendo molti altri rivali, ma ormai vederlo così sopra le righe è persino scontato ;D invece sarebbe ora di premiare finalmente Carell, che anche stavolta è di una bravura stellare, mentre il G.W.Bush di Sam Rockwell è qualcosa di memorabile. Overall, era molto meglio il film precedente, questo cmq si lascia guardare molto bene ed è favorito specialmente perchè come già detto questa edizione degli Oscar è un pò quella che è.
Il post soprascritto potrebbe non lasciare spazio ad altre argomentazioni.
-

Offline Seph

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 11488
  • Sesso: Maschio
  • Monzese D.O.C.
Re:Oscar 2019
« Risposta #3 il: Gennaio 25, 2019, 11:23:44 »
Secondo me deve vincere Rami Malek miglior attore per Bohemian Rhapsody, Lady gaga per le donne + miglior colonna sonora. Miglior film First Man, che ha ricevuto 4 nomination ma non per i miglior film, mentre invece ce l'ha Black Panther, un film OSCENO sotto tutti i punti di vista. Non so cosa sia tutto il resto né voglio saperlo, si sono fumati il cervello e sarà ovviamente un cerimonia oscar di merda. Vice non ho la forza di vederlo, magari più in là, MOOLTO più in là, solo per Sam Rockwell che adoro e per il fatto che mi è piaciuto tantissimo The Big Short. Attualmente sono interessato a vedere The Mule di Eastwood a febbraio.
« Ultima modifica: Gennaio 25, 2019, 13:31:49 da Seph »

Offline Presidente

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 8798
  • Sesso: Maschio
  • Dalla morte...vedete di farvi trovare vivi.
Re:Oscar 2019
« Risposta #4 il: Gennaio 25, 2019, 12:32:59 »
Ma dopo il casino con Kevin Hart chi hanno preso a presentare?  ???

Offline Seph

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 11488
  • Sesso: Maschio
  • Monzese D.O.C.
Re:Oscar 2019
« Risposta #5 il: Gennaio 25, 2019, 14:42:44 »
Ma dopo il casino con Kevin Hart chi hanno preso a presentare?  ???

che io sappia nessuno. Viene condotto insieme da più attori o star

Offline Jin · Oh

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 9399
  • Sesso: Maschio
  • ♪__The Lunatic Is__♪ ♪___In My Head___♪
Re:Oscar 2019
« Risposta #6 il: Gennaio 25, 2019, 15:01:03 »
Secondo me deve vincere Rami Malek miglior attore per Bohemian Rhapsody

Seph ti prego, al massimo quello può vincere la gara cosplay a Lucca (ma la vedo dura pure lì) ...
Il post soprascritto potrebbe non lasciare spazio ad altre argomentazioni.
-

Offline Ryo Saeba

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 3574
  • Sesso: Maschio
Re:Oscar 2019
« Risposta #7 il: Gennaio 26, 2019, 15:55:30 »
Comunque tutto il polverone che hanno tirato su riguardo a Kevin Hart, è tanto ridicolo quanto le nomination di quest'anno... io non ho letto i suoi tweet di 10 anni fa, però mi immagino battute del cazzo come quelle che facciamo tutti, dette con leggerezza e forse pensandoci poco, i veri commenti dispregiativi ed omofobi sono ben altri... tutto questo finto perbenismo mi da il voltastomaco, soprattutto da quei buffoni di Hollywood & co.  :annoyed:
"Non devi temere la morte... è un'insonne compagna che non tradisce.
 Nel momento in cui si avvicina, quando al suo cospetto il sangue gela nelle vene, sappi che essa non fa altro che proteggerti... dolcemente."

THE REAL FOLK BLUES, part II

Offline Jin · Oh

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 9399
  • Sesso: Maschio
  • ♪__The Lunatic Is__♪ ♪___In My Head___♪
Re:Oscar 2019
« Risposta #8 il: Gennaio 26, 2019, 16:10:42 »
Beh cmq gli han detto "scusati ufficialmente e siamo a posto" e lui NON ha voluto scusarsi, quindi alla fine la scelta l'ha fatta lui.
Il post soprascritto potrebbe non lasciare spazio ad altre argomentazioni.
-

Offline Ryo Saeba

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 3574
  • Sesso: Maschio
Re:Oscar 2019
« Risposta #9 il: Gennaio 26, 2019, 17:44:54 »
Beh cmq gli han detto "scusati ufficialmente e siamo a posto" e lui NON ha voluto scusarsi, quindi alla fine la scelta l'ha fatta lui.

Ma secondo me è stato coerente se devo essere onesto, che senso ha scusarsi per una cosa detta 10 anni fa... ma soprattutto, la considerano così "grave" da rimuovergli l'incarico ma poi bastano delle scuse per essere amici come prima...?  ;D
Bah, è stato l'ennesimo polverone appunto, tanto per fare un po' di pubblicità in più...
"Non devi temere la morte... è un'insonne compagna che non tradisce.
 Nel momento in cui si avvicina, quando al suo cospetto il sangue gela nelle vene, sappi che essa non fa altro che proteggerti... dolcemente."

THE REAL FOLK BLUES, part II

Offline Presidente

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 8798
  • Sesso: Maschio
  • Dalla morte...vedete di farvi trovare vivi.
Re:Oscar 2019
« Risposta #10 il: Gennaio 28, 2019, 09:48:52 »
Conosco bene Kevin Hart, mi sono visto suoi diversi spettacoli e fa spanzare. Come tempistiche, come mimica del corpo, come storie che racconta.

Le battute in questione fanno parte di una routine presente sicuramente almeno in uno spettacolo che c'era anche su Netflix. E facevano proprio ridere. Praticamente Hart mette sempre in mezzo la sua famiglia, e il sunto della battuta era lui ad una festa che si preoccupava che il figlio potesse venire su gay ballando in un certo modo. Non è politically correct, vabbeh ok, ma è un pensiero onesto che fanno molti genitori, e Hart è sempre in prima fila quando si tratta di ridicolizzarsi...quindi ha fatto pure bene a rifiutare di chiedere scusa. E se con il successo ha cambiato il tiro e su certi argomenti non torna più, beh si è commercializzato proprio per venire incontro a tutti questi diversamente offendibili puritani bigotti del cazzo.

Offline Presidente

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 8798
  • Sesso: Maschio
  • Dalla morte...vedete di farvi trovare vivi.
Re:Oscar 2019
« Risposta #11 il: Febbraio 25, 2019, 12:33:40 »
Beh non commenta nessuno?

Miglior film: Green Book
Purtroppo non l'ho visto, ma sicuramente lo farò. Così a naso mi pare meritata, la statuetta a tutti gli altri in lista (che ho visto) mi pare eccessiva.

Miglior attore protagonista: Rami Malek (Bohemian Rhapsody)
Sono contento da fan dei Queen che il progetto abbia entusiasmato le folle (soprattutto gli ammerregani, da anni distanti dalla band) però boh...a parte Bradley Cooper, direi che gli altri -a naso- hanno dato performance più solide. Di sicuro Vice lo vedrò.

Miglior attrice protagonista: Olivia Coleman (La Favorita)
Tra i vari in lizza ho visto solo A Star is Born (in parte) e Roma, e nessuna delle due meritava l'oscar. Gente che conosco ha visto La Favorita e si è rotta il cazzo...gente inaffidabile, ma non ho voglia di recuperare il film, quindi bau  ;D

Miglior attore di supporto:  Mahershala Alì (The Green Book)
E' il tipo del nuovo True Detective. Penso ci stia, anche se mi mancano sia questo che Vice.

Miglior attrice di supporto: Regina King (Se la Strada Potesse Parlare)
Booooh

Miglior regista: Alonso Cuaron (Roma)
Assolutamente sì. Può non entusiasmare la pellicola ma è indubbiamente una lezione di Regia.

Miglior sceneggiatura originale: Green Book
Bene. A quanto pare Spike Lee si è preso male per i premi a Green Book, ma vaffanculo Spike Lee

Migliore sceneggiatura non originale: BlackKklansman
Ci sta primo oscar di sempre a Spike Lee (anche se condiviso), bello l'abbraccio con Samuel Jackson, buona una statuetta almeno al film.

Poi, di seguito Roma porta a casa anche cinematografia (sono contento per Cuaron) e film straniero, Bohemian Rhapsody due premi tecnici all'audio (ottimo) e miglio editing perché si vede lo volevano premiare a tutti i costi , costumi-production design e colonna sonora originale a Black Panther ci stanno tutti, così come il makeup a Vice.

Canzone originale per A Star is Born ci sta, hanno rotto il cazzo così tanto, io però ne ho le palle piene di vedere Lady Gaga che ad ogni premiazione piange a fontana come se fosse la prima volta. Così come tutto il mondo è lì con l'ansia e la mano nei pantaloni per vedere Bradley Cooper mollare Irina per la Germanotta.... ::)

Migliori effetti speciali per First Man ci sta tutto e godo, è una lezione da segnarsi. Effetti speciali non significa cazzibuffi colorati ma farti credere all'impossibile.




Offline Jin · Oh

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 9399
  • Sesso: Maschio
  • ♪__The Lunatic Is__♪ ♪___In My Head___♪
Re:Oscar 2019
« Risposta #12 il: Febbraio 25, 2019, 13:01:59 »
A parte Malek che è come dare la stella michelin a un kebabbaro (non per l'attore, bravissimo, ma per questa performance, edulcorata e scimmiottata per volontà di un copione terrificante) il resto è ok - green book è il prossimo film che ovviamente vedrò, ha preso abbastanza tutti in contropiede ;D BlackKklansman forse una miglior regia avrebbe potuto anche prenderla un pò a coronamento della carriera di Lee, non che Roma però non la meritasse ... miglior film sarebbe stato invece forse un pò eccessivo, cmq vabè, a sto giro per me non era una questione di black quota ma di premiare un regista/film veramente figo, un pò com'è stato per Get Out (e infatti pure dietro Blackkk c'è sempre Peele).
Il post soprascritto potrebbe non lasciare spazio ad altre argomentazioni.
-

Offline Master

  • Global Moderator
  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 6563
  • Sesso: Maschio
Re:Oscar 2019
« Risposta #13 il: Febbraio 25, 2019, 13:03:54 »
Colonna sonora a black panther è RIDICOLO.

Offline Presidente

  • Nabe Member
  • *****
  • Post: 8798
  • Sesso: Maschio
  • Dalla morte...vedete di farvi trovare vivi.
Re:Oscar 2019
« Risposta #14 il: Febbraio 25, 2019, 13:09:51 »
Colonna sonora a black panther è RIDICOLO.

Perché?